PDA

Visualizza Versione Completa : saldare cavo RCA maschio/XLR maschio



eumir
30th May 2014, 08:40
buondì...
avrei bisogno di una consulenza rapida per un cavo che devo saldarmi, non è niente di particolare ma con il connettore XLR e i suoi numeri non ho molta dimestichezza :).

Il problema è questo: devo costruirmi un cavo RCA maschio - XLR maschio (veramente dovrei farne due ma uguali) per collegare due uscie RCA di un registratore ai due ingressi della Duet 2 che accetta per segnali di linea solo il connettore XLR

questo schema fa al caso mio

http://home.comcast.net/~zenkai-audio/gndtss/dwg/rca_xlr.gif

o c'è un collegamento diverso da fare?
grazie:)

Gibert5
30th May 2014, 19:53
colleghi il Tip dell'rca al 2 dell'xlr (che per convenzione è il polo caldo (+))...
colleghi la massa dell'rca al numero 1 dell'xlr

eventualmente fai un cortocircuito tra 3 ed 1 sul connettore xlr!
in molti schemi vedo che fanno così, io l'ho fatto e non l'ho fatto ma non ho avuto problemi di ronzii e affini, in entrambi i casi...

eumir
31st May 2014, 06:47
grazie Gib
avevo visto pure io in giro questo ponte tra 1 e 3, non riuscivo a capire se era necessario collegare comunque tutti i pin o no, o se era utile... in ogni caso alla fine il cavo risultate é sempre sbilanciato quindi una soluzione vale l'altra immagino.

Comunque ho visto che il cavo che ho a disposizione (comprerei solo i connettori) ha due fili + calza quindi penso di saldare entrambi i fili sull'XLR e non di fare il ponticello (o collegarne solo uno)

MHL
19th June 2014, 01:32
Da out unbalanced a input balanced non ci sono grossi problemi.
Visto che hai un cavo con 2 cores secondo me può andar bene lo schemino che hai riportato

Ma io proverei prima collegando la calza solo su uno dei connettori, tieni conto che in elettronica industriale per prassi si tende a collegare le calze sui connettori di uscita lasciandole disconnesse su quelli di ingresso ma qui, visto che hai un connettore XLR con il terminale dedicato alla massa sarei propenso a collegarla invece lì.

eumir
19th June 2014, 07:36
Alla fine ho fatto come lo schema: positivo con positivo RCA e negativo e massa con massa RCA. Il cavo è molto buono e per questo ho usato dei connettori di qualità (neutrik), probabilmente da unbalanced a balanced sono sprecati ma ho preferito puntare sulla qualità, visto che lo userò spesso.

Li ho usati per acquisire vecchio materiale da nastri e per registrare direttamente l'out di una drum machine e i risultati sono buoni. Li vorrei usare anche per acquisire l'uscita stereo di qualche synth.

Ora visto che mi avanza del cavo mi farò dei cavi per mic un po' piu corti ma lì è più semplice con i colegamenti :)
Grazie comunque per le info :k:

luigilugnani
19th June 2014, 15:35
Salve, il numero 3 (XLR) in caso di adattamento con linea sbilanciata (RCA) va sempre collegato assieme con il numero 1 altrimenti in molti casi non si ha il completo sbilanciamento di linea con conseguente perdita di sensibilità di ingresso e molto spesso con una notevole introduzione di "ripple 50Hz." (Da ricordare che in modalità "sbilanciata l'impedenza di ingresso si dimezza).

MHL
20th June 2014, 09:51
Salve, il numero 3 (XLR) in caso di adattamento con linea sbilanciata (RCA) va sempre collegato assieme con il numero 1 altrimenti in molti casi non si ha il completo sbilanciamento di linea con conseguente perdita di sensibilità di ingresso e molto spesso con una notevole introduzione di "ripple 50Hz." (Da ricordare che in modalità "sbilanciata l'impedenza di ingresso si dimezza).
Probabilmente in un collegamento piuttosto lungo sarebbe meglio fare il ponticello tra 1 e 3 su XLR e poi collegare i conduttori come visualizzato nello schema lasciando però disconnessa la calza dal lato RCA, nel caso dello schema il ponticello avviene in maniera indiretta coinvolgendo anche la calza del cavo ma dubito che in un cavo di un paio di metri usato in un ambiente soft come casa, uffici studi ecc. possa dare problemi.

eumir
20th June 2014, 10:46
confesso che la facevo più semplice :), e dall'alto della mia ignoranza in fatto di cablaggi pensavo che le due cose fossero equivalenti (ponticello 1+3 solo nell'XLR, o saldare 1+3 nell'RCA), come mi era sembrato di capire leggendo sul web.



ma dubito che in un cavo di un paio di metri usato in un ambiente soft come casa, uffici studi ecc. possa dare problemi.
infatti è un uso casalingo, il cavo è due metri ma giusto per stare comodi, le apparecchiature sono sulla stessa scrivania

luigilugnani
20th June 2014, 14:32
Ciao MHL, si volendo fare le cose in modo scrupoloso per non creare anelli di massa hai ragione tu, ma si presuppone che il cavo di collegamento con l'RCA sia del tipo ad un solo conduttore oltre lo schermo, una volta collegato lo schermo sul numero 1 e 3 del'XLR è doveroso collegarlo anche sulla massa del'RCA senza provocare anelli chiusi.

MHL
22nd June 2014, 09:15
Sì eumir, in realtà il tutto è abbastanza semplice quando si parla di cavi DIY per audio casalingo, nel senso che esiste la soluzione minimale che funziona bene nel 90% dei casi e solo quando questa soluzione crea problemi di solito si va ad indagare dov'è il possibile anello debole e si cerca di correggere.
Io lavoro nell'ambito dell'elettronica industriale dove si parte sempre dal presupposto che ci siano disturbi di entità inimmaginabili provenienti da motori elettrici trasformatori di potenza fulmini e saette, quindi mi capita anche, per deformazione professionale, di consigliare soluzioni un po' più complicate.

E meno male che sono esordito dicendo che il tuo schemino andava bene altrimenti rischiavo di insinuare dubbi amletici su una cosa di per sè abbastanza semplice :D

*luigilugnani
Hai ragione, in questo caso però non ho complicato le cose per la mia solita "deformazione professionale" ma solo perché eumir aveva già detto di avere un cavo con 2 conduttori + schermo.