PDA

Visualizza Versione Completa : Trattamentico acustico open space



Madmack
31st July 2014, 17:17
Ciao,
vorrei chiedervi un parere su come trattare questa stanza della mia futura abitazione.
E' un piano intero, living open space.

734

Ve lo descrivo:
Innanzitutto la zona hi fi è racchiusa fra A,B,C,D.
Questa zona non ha soletta, ovvero il suo soffitto è il tetto (intonaco e gesso) e l'altezza oscilla fra i 4,10 ed i 6,20m.
La linea tratteggiata indica l'inizio della zona dove invece l'altezza del soffitto è 3m.
infatti la freccia illustra la scala che porta al piano superiore.
E' quindi una "stanza" complessa e non riesco a prevedere niente.....

Ho disegnato un ipotesi per il posizionamento dei diffusori e della posizione di ascolto, tenendo conto che il divano inizia proprio li (posizione di ascolto) e termina in G (divano ad angolo)
Ho fatto dei rilievi con REW (sono molto incapace) che mi hanno confermato quello che avevo percepito: presenza massiccia di modi nella stanza.

Tenendo conto che la lunghezza massima dell'intera zona, ovvero da A fino a Z (stanza in fondo) è di 11,5, credo che i modi cominciano ad operare a 15Hz!!!
Mi sbaglio?
La stanza ad orecchio è molto riverberata e presenta parecchi rimbombi.

Da A ad E ci saranno dei mobili per elettroniche e TV, quindi pensavo di disporre delle trappole cilindriche in A,E e B.
Pensavo di mettere un tappeto in tutta la zona del "triangolo".
Sul resto (da 400Hz in su) non ho idea di come fare, anche perché il diffusore di sinistra non ha ostacoli mentre quello di destra ha il muretto H-C...
Inoltre a destra ho la scala mentre a sinistra no.
Pensavo comunque ad un'inclinazione di circa 30° verso l'ascoltatore.....

Visto che sono nuovo del mestiere, accetto idee, smentite e consigli.. vorrei solo sentire bene
Grazie infinite!!!!!!!!!

Hank
31st July 2014, 17:59
Cioè quindi non parliamo di control room o sala di ripresa,ma di ascolto hi-fi domestico?

Madmack
1st August 2014, 06:49
Principalmente si. Infatti da quando ho aggiornato il Mac, la MAudio fw410 non va più!!! Mi sembra assurdo che una ditta come la MAudio non sviluppi più i driver nuovi! Per farla breve finché la DAW non torna in funzione non sto combinando più nulla. In ogni caso come monitor userò sempre il mio stereo, in quanto altro spazio non ne ho...

Hank
1st August 2014, 08:46
Allora forse per discorsi da audiofili sarebbe più indicato Gibert5 :D

Madmack
1st August 2014, 14:57
Bo, non lo so. Quello che so è che vorrei una risposta della stanza il più possibile piatta e controllata. Ho avuto modo di sentire alcune regie e credo che l'ambiente conta più di elettroniche e diffusori....

Gibert5
1st August 2014, 16:58
Allora forse per discorsi da audiofili sarebbe più indicato @Gibert5 (http://www.italiarec.com/forum/member.php?u=29) :D

fot--ti...
nel senso buono del termine ovviamente!!:ciap:


per il resto, non è colpa dell'm-audio, ma del Mac!!:lol


comunque, hi-fi o mix, le stanze devono suonare tutte allo stesso modo....cioè bene!
le regole son sempre quelle...
solo gli audiofili sanno inventarsene di nuove!

Madmack
1st August 2014, 19:01
Colpa del Mac????? :eek:
Mac a parte, provo una innata avversione per tutto ciò che certuni si inventano. Essere audiofili è una cosa, credere a delle fesserie è un altra! :D
Soprattutto quelle che non hanno basi scientifiche DIMOSTRABILI.
E chi frequenta ambienti hi fi sa a cosa mi riferisco....
Diciamo che sono un musicista che vuole un hi fi che suona con dinamica e controllo oltre a tutta la parte di alta fedeltà che comunque deve esserci..
Detto questo, è appurato che condivido il tuo pensiero sulle stanze, credi che con quelle tre trappole cilindriche potrei cavarmela?
Consigli per la diffusione/assorbimento delle medio alte?

Gibert5
1st August 2014, 19:29
la stanza va letteralmente riempita di lana minerale...
tutte le pareti, incluso il soffitto.

questo se vuoi linearizzare il più possibile e tenere a bada il riverbero.

3 trappole (quali?), faranno pochissimo...
comunque, avendo REW te ne renderai conto man mano che procedi con il trattamento.

Unico consiglio...evita le trappole cilindriche......so che in ambienti hi-fi vanno molto di moda, ma sono complicate da realizzare...
se si fanno dei semplici parallelepipedi, basta usare dei calcolatori per realizzare trappole ad hoc per determinati interventi!

Madmack
1st August 2014, 21:10
Allora, nell'ottica dell'equilibrio (è pur sempre un salotto e io devo viverci!!!!) :

Per riempire di lana minerali intendi ad esempio pannelli appesi tipo quadri di lana di vetro/roccia a densità da valutare ricoperti da stoffa/tela?

Per i bassi e i modi io conosco solo i risuonatori di helmholtz, le trappole cilindriche e le trappole angolari.
Quelle a forma di parallelepipedo mi sfuggono....
Mica hai dei link x studiarmeli? E soprattutto mi piace l'idea dei calcolatori!!!

Gibert5
1st August 2014, 21:27
questo è il link sacro per il calcolatore:
http://www.acousticmodelling.com/

tutte le simulazioni, si basano su strutture a forma di parallelepipedo (almeno quella semplice basata solo sulla porosità dei materiali e quella multi-layer per la realizzazione di trappole accordate a pannello vibrante).
sicuramente anche trappole cilindriche o semi-cilindriche funzionano...i principi sono gli stessi, ma usando i calcolatori diventa complicato realizzare una trappola magari accordata ad una determinata freq. e richiederebbe qualche tentativo in più...
cioè, per fare un esempio, se si vuole realizzare una trappola a pannello vibrante, è necessario inserire nella formula la profondità della trappola stessa...se parliamo di un parallelepipedo, non ci sono problemi, ma se parliamo di un cilindro che valore bisogna inserire?
non so...personalmente è una variabile che eviterei...
se poi uno vuole fare dei dentativi...



hai un ambiente notevole, potresti pensare anche di fare delle contropareti...ma tutto dipende dalla voglia e dal budget.

prodotti simili:
http://www.oudimmoacousticdesign.com/

ne fanno di normali e a pannello vibrante...
esteticamente sono belli e realizzarli così con una bella trama ed un colore del rivestimento azzeccato, dovrebbero fare la loro porca figura...

tipo un bel pannellone 240*120 con cornice in legno a mò di quadro, a me personalmente piace molto dal punto di vista estetico...
con una giusta illuminazione si crea un bel ambiente.

Angix
3rd August 2014, 12:09
Io le bass traps della mia postazione le ho ordinate proprio da lì. Mi sono fatto spedire i kit.. Se sei un minimo pratico di bricolage risparmi un po' di euro e ti diverti pure.

Inoltre se mandi una mail con richieste di misure particolari ti rispondono subito e ti fanno velocemente un preventivo.

Madmack
4th August 2014, 19:37
Grazie per i vostri consigli!
Nell'attesa di rimettere in funzione il mio fido Behringer B-Pro2, ho fatto delle misurazioni nei punti critici con mic integrato del portatile (non ce la facevo ad aspettare...)
Sono contento del fatto che i miei calcoli (modi assiali) hanno trovato conferma con REW!!
Ora concretizzo le registrazioni con un microfono decente e ne riparliamo, anche perché non credo che un paio di tube traps sistemo la stanza.... Specialmente col soffitto che mi ritrovo.........

Qualcuno mi spiega per favore come si interpreta l'RT60? È un grafico per per frequenza mi indica in decimi di secondo il riverbero in stanza?
Può essere che arrivo facilmente a sfiorare il secondo???È colpa del microfono del portatile spero.......

Gibert5
4th August 2014, 20:55
l'RT60 puoi evitare di guardarlo...
piuttosto, vedi di fare in modo di avere un RT il più costante possibile, su tutto lo spettro...

In ogni caso RT sta per Reverb Time...il 60 è riferito ai dB.
Ovvero, nel grafico visualizzi dopo quanto tempo il riverbero di una determinata freq. scende di 60dB...

Se non erro, è un parametro importante in stanze di ripresa o che comunque devono avere un'acustica buona con un ottimo "ambiente"...dove per ambiente s'intende appunto il riverbero.

Nel tuo caso, mi concentrerei principalmente ad assorbire...
poi, sei sempre in tempo a valutare qualche diffusore (dimensioni della stanza permettendo)

EDIT:
ho letto del mic Behringer B2...
come mai questa scelta?
Behringer ha in catalogo l'ecm8000 che è specifico per misurazioni.

Ovviamente per delle misure d'ambiente, setta il mic in modalità omni.

Madmack
4th August 2014, 21:52
Il b2 è il mic che uso per registrare i miei piccoli pezzi amatoriali!! Non sto a comprare l'8000... Tra l'altro sono proprio curioso di sentire la differenza con il mic del mac (credo sarà enorme...)
Per quanto riguarda il rev, credo che per ora posso trascurarlo e dedicarmi alla sezione bassi che dalle mie misure si attesta da 20 a 150 Hz con la gestione dei modi e onde stazionarie. Da li in su poi mi dedicherò alla diffusione e rifrazione e li il riverbero dovrò contenerlo un pochino, se no al rev registrato si somma il mio naturale e mi trovo lo stereo che suona come in un auditorium!!!!!

Madmack
6th August 2014, 10:55
Siccome questa MAudio non c'è verso di farla funzionare (il mio portatile windows non ha la firewire!!!! :acc: ) per il momento, ieri sera preso da ira funesta, mi sono messo al sin generatore: ho detto :"Queste stazionarie voglio proprio sentirle!!"
Ed effettivamente ci sono eccome! In 5 minuti ho subito rilevato le frequenze critiche, individuandone nodi e picchi. Per le le ottave superiori si capiva subito dalla spaziatura ridotta fra nodi e picchi rispetto alla f0.

Ho rilevato 27,5-55-60-80. (Non sono stato a mettere gli hertz tranne che in 27,5).

Detto questo, su http://www.acousticmodelling.com/helmholtz.php voglio provare a simulare un pannello che assorba un po tutte queste frequenze, ma non è mica facile!!
Pensavo di iniziare a lavorare sul soffitto...
Work in progress

Gibert5
6th August 2014, 19:30
la stai facendo troppo semplice da un lato e troppo complicata dall'altro...
ci vuole un minimo di metodologia in più altrimenti rischi di fare dei buchi nell'acqua.

prima di fare ipotesi o altro, fai delle misure serie appena ti è possibile...
quindi....
- sweep intorno alle basse freq. 20-300Hz, rigorosamente a canali separati dx e sx
così cominci a capire a spanne, che trappole realizzare e dove piazzarle.

non puoi pensare di realizzare trappole che vadano bene per tutto...
occorre progettarle bene e metterle nei punti giusti...
poi vabbè, se devi lavorare tra i 60 e gli 80, basta un modello...ma ne dovrai fare un altro che sia incentrato intorno ai 20Hz e così via...

inoltre aggiungo...
nella stanza, i problemi non provvengono solo dai modi e le onde stazionarie...bisogna prestare molta attenzione alle SBIR...
in rete puoi trovare diverse info e se hai dimestichezza con l'inglese, ci sono testi davvero interessanti...

io purtroppo sono una capra con le lingue estere, e ho dovuto lurkare sufficientemente...

eumir
7th August 2014, 07:27
Il b2 è il mic che uso per registrare i miei piccoli pezzi amatoriali!! Non sto a comprare l'8000
l'ecm8000 è il microfono più prestato della storia :) basta che fai un fischio e magari scopri che il tuo vicino ce l'ha... :asd
magari nel forum c'è qualcuno che ce l'ha e abita vicino a te e te lo può prestare

io farei misure degne di questo nome, perchè tutte le congetture che fai sono basate su rilievi aleatori.. capisco la voglia di capire i problemi del tuo locale di ascolto e mettervi mano, ma almeno la diagnosi iniziale falla con criterio (pure quelle successive veramente) :)

Madmack
7th August 2014, 14:47
Uffa... avete dannatamente ragione.....
Allora io nel dubbio domani me ne vado in ferie, così mi riordino un poì le idee e magari mi studio ste "SBIR"!

Quando ritorno mi cerco un pc con firewire e vedo di trovare/comprare un 8000.

Grazie di tutto!

Se volete darmi solo