PDA

Visualizza Versione Completa : Cambio cono al Paevey: cosa?



lordadb
26th September 2014, 13:51
Ciao a tutti.
Vorrei cambiare il cono standard dell'amplificatore per chitarra Peavey Valveking 112 (16 Ohm).

Sto cercando un suono molto versatile, ho bisogno di registrare sia chitarre clean che distorte di tutti i generi, quindi non mi orienterei su qualcosa di aggressivo come ad esempio potrebbe essere il V30. Avete consigli?

Cambio il cono perchè ho da sempre l'impressione (vediamo se riesco a spiegarmi) che il suono mi "rimbalzi" indietro. Come se non "sfogasse". Difficile spiegare la sensazione, ma è evidente che il cono stock è di fattura non eccelsa. Ci sta, visto il prezzo dell'ampli in questione.
I bassi rimangono sempre troppo evidenti e ovattati, in registrazione devo abbassare all'inverosimile il pot dei bassi (in flat è impensabile ricavare un suono anche clean registrabile). Dopo anni ho imparato a conoscerlo e quindi riesco a gestirlo al punto da ricavare anche ottime registrazioni, ma adesso è arrivato il momento di un upgrade.

Avevo avuto un buon suggerimento dal nostro Crimson, ma poi preso da altre cose non ricordo più cos'era.
Mi aspetto anche l'opinione di F.Blues e di tutti gli altri chitarrai, nonchè di gentaglia abituata a riprese in studio e che smaneggia coni :P con una certa abilità, tipo PAPEdROGA. :)

Sapete tutto quel che c'è da sapere, aspetto i vostri suggerimenti.
Cono da 12, 16 Ohm.

Crimson
26th September 2014, 14:08
cono WGS, http://wgs4.com/
Li trovi da Tube Town, spediscono in ita al costo di una decina di euri :P

lordadb
26th September 2014, 14:11
Aaaaah, ecco. Senza un link sono inutile. :fagiano:
Mi ripeti quali peculiarità ha questo cono?
A dire il vero avrei voluto evitare le tasse doganali...

Crimson
26th September 2014, 14:19
... aaaallora.
WGS è una MARCA di coni, non un modello. Sono coni fatti in America, industrialmente ma con parti/strumentazione/mano d'opera AMERICANA. Rifanno modelli "storici" e modelli correnti di Eminence e Celestion, solo che... suonano MOLTO MEGLIO. e costano uguale.
Per esempio se vuoi un Greenback o un Vintage30 stai tranquillo e orientati sulla controparte WGS (greenberret o Veteran30) e spendendo uguale hai un cono che suona meglio. Più definizione, più peso di suono etc etc...

Tube Town è crucco, quindi no spese di dogana ;)

Crim

lordadb
26th September 2014, 14:22
Non avevo scollegato Tube Town dal link che i avevi mandato e pensavo frettolosamente che dovevo prenderlo da lì. Sto entrando nella leggenda. :)

E' questo qui (http://www.tube-town.net/ttstore/Speaker/by-manufacturers/Warehouse-Guitar-Speakers/WGS-12L-12-200-W-16-Ohm::6524.html), giusto?

Però dimmi, perchè hai pensato a questo modello piuttosto che ad un altro?

F.Blues
26th September 2014, 14:35
+1 per WGS, preso anch'io da tube town, io ho il g12c che è tipo jensen c12n, puoi anche domandare sul sito della wgs quale modello si addice al tuo ampli e per le tue esigenze, quasi sempre consigliano l'ET65 per questi combetti ed è tipo celestion g12-65, meditavo di prenderne uno anch'io

lordadb
26th September 2014, 14:37
quasi sempre consigliano l'ET65 per questi combetti
Perchè, secondo te?

F.Blues
26th September 2014, 14:43
Forse perchè tendono all'aspro e al bright in distorsione e quel cono smussa, forse perchè compensa la carenza di bassi di un combo open back 1X12, non saprei ma se ti fai un giro sulle F.A.Q. della WGS te ne renderai conto, sicuramente troverai domande e risposte sul valveking.
Ho visto che la Fargen (marchio boutique) monta l'ET65 su alcuni combo 1X12

F.Blues
26th September 2014, 14:58
Che poi parlano del classic 30 come di un ampli bright, io invece volevo farlo diventare bright e col g12c sono andato in quella direzione, forse andando un po' oltre in effetti, se fai solo country va anche bene però...appunto meditavo l'et65 che dovrebbe essere più equilibrato o magari era forse più saggio, se g12c doveva essere, prendere il g12c/s che è più smooth del g12c e penso che s stia per smooth infatti

Crimson
26th September 2014, 15:16
lord, la domanda giusta è "in che direzione vuoi muoverti tu con quel combetto? che suono vuoi?" ;)
E poi da li si può partire con una scelta mirata...

Il 12L che mi hai ri-lincato a me piace tantissimo (e a quel prezzo in offerta me lo prenderò sicuro) ma mi piace molto perchè è cristallino, molto hifi, "peso di suono", definito, dinamico e non satura. Però a molti chitarristi non piace perchè non da personalità al suono è perchè è troppo hifi.
Io ho sentito gli EV 12L (da cui quel cono dovrebbe esser copiato) e ripeto mi piaccion molto. E soprattutto fanno sentire molto bene le differenze tra gli ampli (quindi con un cassa sola io faccio provare più roba.... ;) ).
Al 70% piace il V30. In quel caso il Veteran30 è un passo avanti. Meno "stridulo" in alto, più morbido, più "spesso" senza ingolfare... E' il cono che al momento uso per far sentire gli ampli.
So che HotRats si è preso due WGS ma non ricordo quali e mi sembra sia soddisfatto. Certo lui ha uno di queli ampli bianchi che spaccano :P
Sui miei combo 1x12 open back io uso il WGS G12C/S, che è un cono di stampo prepotentemente fender (scavato, leggero, alte in faccia) ma un po' più morbido sul top end. Manca forse un pochino di basse, ma visto che lo mondo su una testata (mia) che suona particolarmente grossa non è un problema. Diciamo che è una bella accoppiata con Silverface/Blackface soprattutto sui puliti.

lordadb
26th September 2014, 15:23
compensa la carenza di bassi di un combo open back 1X12
Cavolo, il mio ha il problema opposto. Che strano.

lordadb
26th September 2014, 15:32
in che direzione vuoi muoverti tu con quel combetto? che suono vuoi?
Come dicevo è complicato, perchè il mio lavoro richiede una certa versatilità di genere e di chitarre (da EMG81-85 incazzati a telecasteriane registrazioni). Per la Rai mi è toccato registrare veramente di tutto e tutto con quello...

Crimson
26th September 2014, 16:02
Ecco allora il G12C/S lo escluderei, lo sento un po' troppo settoriale (Country/blues e clean tone)

Prova a contattare direttamente WGS e chieder un consiglio ;)
Son molto disponibili. :)

lordadb
26th September 2014, 16:30
I will, thanks. :k:

F.Blues
26th September 2014, 17:18
puoi anche domandare sul sito della wgs quale modello si addice al tuo ampli e per le tue esigenzein sostanza quello che ti ha anche detto Crimson, lascia stare un po' il discorso "per quel genere di solito usano x cono", dipende su quale ampli, non è che se voglio un suono alla jimmy page monto un greenback sul mio classic 30 e ho quel suono, paradossalmente potrei avvicinarmi di più con un cono che non c'entra nulla, magari uscito nel '98 sull'onda del nu metal, per dire...

F.Blues
26th September 2014, 17:20
Cavolo, il mio ha il problema opposto. Che strano. dicevo forse, non saprei

F.Blues
26th September 2014, 17:35
Come dicevo è complicato, perchè il mio lavoro richiede una certa versatilità di genere e di chitarre (da EMG81-85 incazzati a telecasteriane registrazioni). Per la Rai mi è toccato registrare veramente di tutto e tutto con quello...Anche per questo credo che in WGS ti consiglieranno l'ET65, è considerato un po' un tutto fare, considera che il g12-65 che è il modello cui si sipira è uno fra i preferiti da robben ford e allo stesso tempo è dato come un cono da hard rock anni 80, non so se ricordi, io si purtroppo (più che altro per gli anni che passano), capello cotonato, jackson e tapping a due mani con armonico in dive bomb finale :D

F.Blues
26th September 2014, 21:34
Ho cercato sul forum WGS e ho trovato questo (http://wgs4.com/peavey-valveking-112-best-replacement-speaker), quindi ET65 o Retro 30 che dovrebbe essere un Veteran 30 (interpretazione WGS del celestion v30 ) meno medioso.
PS: non tenere conto del genere richiesto, sono sicuro che avrebbero risposto la stessa cosa comunque, puoi sempre provare a chiedere

lordadb
26th September 2014, 23:22
Thread mooooolto interessante, oltretutto mette in guardia su eventuali errori che si possono commettere nel montaggio.

F.Blues
27th September 2014, 08:53
http://www.youtube.com/watch?v=C9SFzaITQwQ
A te va meglio che a me, io ho dovuto togliere le valvole, smontare lo chassis e la scatola riverbero.

lordadb
27th September 2014, 09:14
Ok, con questo video e le risorse che mi avete trovato ho davvero la pappa pronta, più di quello che avrei sperato . Mi sento un bambino viziato. :D

les2
28th September 2014, 16:02
ora però è arrivato il momento di affiancare un ampli con le palle al tuo eh :P

vomunque il cono troppo spesso è bistrattato, i chitarristi spendono tempo e anni in ricerca delle valvole nos più eretiche...

lordadb
28th September 2014, 16:26
un ampli con le palle al tuo e
E' vero, ma al momento non mi conviene. ;)
Quando un cliente ha esigenze chitarreste particolari, si porta la sua strumentazione. Quindi il mio è d'appoggio e per le mie cose, che va benone. E col cono nuovo andrà sicuramente meglio (peggio direi che è impossibile).

F.Blues
28th September 2014, 17:28
Da quando ho visto Scotty Moore (storico chitarrista di Elvis) col peavey classic 30 e un paio di pedali boss nel loop effetti (http://www.scottymoore.net/peavey.html) francamente non so più cosa voglia dire 'sta roba ha le palle e quell'altra invece no, è una cosa che devo rivedere totalmente

SaMe
28th September 2014, 18:36
Beh alla fine i parametri da tenere in conto sono parecchi
1. La strumentazione suona bene solo se il tuo tocco è buono, meglio sai suonare meno ti serve la strumentazione. (fammi cantare un un Neumann di fascia top ma sempre stonato resto)
2. Anche il genere conta molto, ci sono generi in cui più pedali metti peggio suona, prendi il metal tipo metallica o nightwish o quella gente li. Se esageri impasti solo il tutto, un buon ampli una buona distorsione un pelo di rev\delay è tutto quello che serve.
3. gli accoppiamenti sono meglio del pezzo singolo. Cerco di spiegarmi, in situazioni particolari potrebbe suonare meglio un pedale da 50€ su un ampli che ne valorizza le caratteristiche piuttosto che un pedalone da 1000€ su un ampli che non gli si associa per nulla.
Vedi ad esmpio un OD1 su un marshall piuttosto che una distorsione mesa su un fender.

Ps. Poi devi sempre vedere cosa ci sia rimasto di originale li sotto eh

Crimson
30th September 2014, 18:52
Guarda che se poi lo cambi devi fare guida DIY, articolo e review del nuovo cono :P :asd

F.Blues
30th September 2014, 18:58
Ma una mezza idea c'è su quale prendere adesso?

lordadb
30th September 2014, 19:10
Più che una mezza idea! :) Ma prima voglio contattare la WGS e sentire cosa dicono anche loro. Anche se il thread sul loro forum è stato decisamente risolutivo. Appena ho la testa libera mi ci dedico. E a cose fatte, condivido qualche sample, ovvio. ;)

F.Blues
14th October 2014, 09:03
nel frattempo io ho ordinato un altro cono, in realtà lo volevo già prendere quando poi ho optato per il WGS G12C, ho cambiato marca e tipologia, adesso il riferimento è britannico, farò sapere a cose fatte. Il G12C rimane un cono eccezionale.

lordadb
14th October 2014, 09:32
Resto sintonizzato! :)

F.Blues
14th October 2014, 09:38
Più che altro mi voglio togliere un dubbio, quello che ho ordinato è spesso citato fra i migliori sul classic 30, io col wgs ho fatto un po' di testa mia, la possibilità c'era, qualcosaltro dovevo prendere e allora via con l'acquisto, in queste cose si deve anche un po' sperimentare secondo me, anche rischiando di rimetterci qualche biglietto da 10€.

lordadb
14th October 2014, 09:42
È vero. Un collaudo reale è spesso l'unica strada possibile.

F.Blues
14th October 2014, 15:16
Ora la questione è un'altra: 50W di power handling (questo è il power rating dello speaker nuovo) mi permettono di stare tranquillo con un 30W? Perchè sono 30W clean che si possono raggiungere anche a 3 della manopola volume, andando oltre e mettendoci anche un overdrive o un boost possono essere anche di più, parecchi di più...lo friggerò? C'è chi gli mette il greenback, pazzi...:D

F.Blues
14th October 2014, 15:32
Chiaramente per il mio ultilizzo tipo il problema non si pone ma metti che...in effetti la "regola" vuole che il cono supporti almeno il doppio per stere davvero tarnquilli, poi magari ci sono dati dichiarati più o meno conservativi per quanto riguarda il power handling dei coni e più o meno ottimistici per quanto riguarda le dichiarate potenze degli ampli

F.Blues
14th October 2014, 19:21
certo che constatare che il buon Pz su un 45W usa un cono da 75 mi rassicura un bel po' :-)

F.Blues
14th October 2014, 20:24
Comunque questo (http://www.thegearpage.net/board/showpost.php?p=6160628&postcount=2) post di Scumback (http://www.scumbackspeakers.com/) mi ha messo il tarlo

lordadb
19th December 2015, 01:37
A più di un anno di distanza, ecco che c'è qui in studio il WGS Retro 30 da montare sul Peavey. Ci ho messo una vita a decidere (in realtà sono sempre stato preso da altro e l'acquisto passava sempre in secondo piano), però eccolo qui. Un regalo di compleanno in ritardo si è dimostrato essere decisamente all'altezza. Domani (oggi per chi legge di giorno), procederò alla sostituzione. Ma prima registrerò un sample di chitarra clean semplice semplice, giusto per documentare il prima e il dopo. :k:

lordadb
20th December 2015, 22:36
Ecco qui le fasi della sostituzione, magari può essere utile a qualcuno.
Si parte da qui.

https://uploads.tapatalk-cdn.com/20151220/f4b652db9e1fc0ffaabd019535b71c3c.jpg

Per poi smontare il pannello inferiore e la gabbietta di protezione per le valvole del finale.

https://uploads.tapatalk-cdn.com/20151220/7baa17b4df33e883ceb05454f99dc3c3.jpg

Ora non resta che svitare il vecchio cono e toglierlo, ma facendo attenzione a non danneggiare la valvole.

https://uploads.tapatalk-cdn.com/20151220/00ad992e9352c67b7b32654ebfc5ed34.jpg

Ora, dopo una bella pulita [emoji371], inseriamo le guarnizioni in dotazione al nuovo cono.

https://uploads.tapatalk-cdn.com/20151220/3541c1ae636a95d5d49be6d6335b795f.jpg

Con cautela, inseriamo nella sua sede il nuovo cono e avvitiamo i dadini.

https://uploads.tapatalk-cdn.com/20151220/1084e64f68847cec58b753851543d717.jpg

Non resta che montare nei loro alloggi il pannello inferiore e la gabbietta.

https://uploads.tapatalk-cdn.com/20151220/860084117c6bad7dd1b5f167e3677627.jpg

Fatto. :)


Ad un primo test, il suono è cambiato dal giorno alla notte. Definito, dinamico e proiettato davanti.
Sono estremamente soddisfatto. Grazie a Crimson e F.Blues per le dritte.

F.Blues
21st December 2015, 10:47
Con cautela, inseriamo nella sua sede il nuovo conoEcco perchè poi non ho più parlato dell'eminence legend gb12 che avevo preso, non ho usato la necessaria cautela nell'inserire il cono nella sua sede, la troppa sicurezza (un lavoro che avevo già fatto col wgs g12c) a volte gioca brutti scherzi e ho sfondato il cono :wall

lordadb
21st December 2015, 10:49
Più che altro si rischiano le valvole. Io in questo caso l'ho sfilato per sbieco sulla sinistra.

F.Blues
21st December 2015, 10:50
No no, io ho forato il bordo del cono con uno dei pioli dove va assicurato il cestello nell'inserirlo, un dramma :acc: :D

F.Blues
21st December 2015, 11:04
Mi domando se quella traversa inferiore del cabinet possa avere una funzione acustica o è solo rifinitura, quella che hai dovuto togliere e poi rimettere, io ho tolto il pannello posteriore del TSA15 e adesso è completamente aperto, come il tuo peavey senza la traversa.

lordadb
21st December 2015, 13:05
Credo che sia a protezione di eventuali pedate. Protegge anche la sezione preamplificatrice e il riverbero a molla nella scatolina inferiore.

Diamine, che danno che hai fatto... [emoji47]

F.Blues
21st December 2015, 13:10
Credo che sia a protezione di eventuali pedate. Protegge anche la sezione preamplificatrice e il riverbero a molla nella scatolina inferiore.

Diamine, che danno che hai fatto... [emoji47]
Poi ho completato il lavoretto a colpi di cacciavite ovviamente!

Il riverbero a molla va bene ma la sezione preamplificatrice mi sembra altrove.
Secondo me fa anche da rinforzo strutturale, pensavo di farmene una e rivestirla di tolex

lordadb
21st December 2015, 13:21
In effetti quello sotto potrebbe essere solo il riverbero.

F.Blues
21st December 2015, 13:22
è solo il riverbero

F.Blues
21st December 2015, 13:47
Ora devi fare un po' di rodaggio.

Tips: puoi farti un looppetto col flashback delay per quando per esempio sei fuori studio

F.Blues
21st December 2015, 15:46
Domanda: ma quella guarnizione che hai messo sul baffle non c'era già sul cono? Quella in più di solito la mettono in caso di caricamento frontale, quindi da mettere sul lato posteriore del bordo del cestello, non che hai fatto male a metterla eh

les2
21st December 2015, 16:16
bel lavoro, bravo!
F.Blues;
che danno accipicchia!:(

F.Blues
21st December 2015, 16:18
Cose che capitano, è passato più di un anno, mi sono parecchio incacchiato, ci ho bevuto su e via, c'è di peggio

lordadb
21st December 2015, 18:37
Non saprei. Ho visto la guarnizione, mi è sembrata un'ottima idea e lo messa su. :)

F.Blues
22nd December 2015, 10:42
Su questo non ne sono sicurissimo, il cono deve trasmettere un po' di vibrazioni al baffle che è una sorta di piano armonico di una chitarra acustica, si che già sul bordo del cestello c'è la guarnizione, non vorrei che metterne un ulteriore strato sia più che altro peggiorativo in linea di massima e del tutto concettualmente, il pro magari potrebbe essere che hai meno "rattles" strutturali, di valvole, di chassis...

lordadb
22nd December 2015, 10:56
Lo uso principalmente per registrare in close miking, quindi eventuali effetti collaterali derivanti dalle guarnizioni non dovrebbero influenzare la ripresa. Non so se sia perché l'ho pulito (ovvio che si), ma ora i vari rumori che aveva cominciato a fare l'ampli sono spariti ed è molto silenzioso.
Grazie della dritta con il looper, lo faccio subito.