PDA

Visualizza Versione Completa : un Amplificatore che possa essere definitivo (l'eterna domanda)



The_Hypnotoad
13th December 2014, 17:20
Ciao ragazzi,

sarà un post lungo ma non riesco a fare altrimenti.
Chi mi ha conosciuto in questi anni di forum(s) sa che ho passato periodi altalenanti nella musica, trovando e perdendo certezze sia nel ''materiale umano'' con gruppi lasciati, persi, sciolti o entrambi, sia nel ''materiale suonante'' con acquisti, vendite, autocostruzioni e alla fine affidamento totale al software.
Dopo l'ennesimo periodo di quiescenza mi ritrovo a voler ripartire con un gruppo e di conseguenza a rimettermi in casa un po' di valvolame, cercando di fare tesoro delle cagate (aka errori o presunti tali) del passato in modo da arrivare a portarmi a casa qualcosa che sia il più possibile ponderato così da evitare ripensamenti e ritornare nella spirale g.a.s. Almeno per quanto riguardi il pezzo principale vale a dire l'amplificatore.
Agli albori della mia vita musicale, ho inziato, mettendo le mani su Marshall (valvestate prima, Dsl poi) e ci ho sempre litigato, forse per inesperienza forse per gusto personale non è mai uscito un suono che mi piacesse, ho provato Brunetti ed anche là un bel fail, lasciamo perdere la parentesi combo ''artigianale'' che ha funzionato fin là visto che poi alla prova di sala e sopratutto live si è rivelato troppo stanco e con troppo poco volume per fare bene il suo lavoro anche se da un lato ero riuscito a creare una buona alchimia con tutti i pedali diy che nel tempo c'avevo affiancato.
L'unico colpo di fulmine che ho avuto con un amplificatore, nel senso che ho collegato la chitarra fatto due settaggi al volo ed è uscito quello che volevo è stato con Mesa Boogie, più di preciso con un Dual Rectifier, matrimonio che è durato poco in primis perché il gruppo per cui l'avevo preso quasi a posta è morto, ed anche perché era un mostro, nel senso sia positivo (versatilità e suono) sia in quello negativo, tre canali (tanti, troppi forse per me) e 100W valvolari in pratica insfruttabili ed ingestibili. Ovviamente per la serie da un estremo all'altro son passato al minicombo artigianale da 5W che vi citavo poco sopra. Durante il periodo di ''letargo'' ho avuto modo di provare anche il 5150 Peavey e vi dirò che mi è piaciuto molto anche quello ma anche qua si è presentato il problema del ''loud''.
Poi con la complicità di internet e di F.Blues; ho scoperto tutto quel sottobosco di ampli cheap quali Jet City (by Soldano) Bugera (by Behringer) Vht (by Fryette), economici, belli, anche ben suonanti se volete ma poi potrebbe andare a finire come sempre che mi metto a vendere per cercare qualcos'altro, forse proprio perchè per fare uscire il suono che piace a me ci devo mettere sempre qualcosa di mezzo (distorsione, overdrive e quant'altro).
Alla fine, facendo Hard 'n' Heavy, mi sono dato dei punti ''fissi'': Due canali indipendenti anche di eq, possibilmente con il riverbero ''onboard'' un send\return (poca importanza se seriale o parallelo) ed una potenza che non superasse i 50W magari con la possibilità di gestirla dimezzandola visto che vorrei sfruttarlo anche al di fuori di una sala prove o di un live.
Neanche a farlo a posta son tornato a Petaluma in casa Mesa per vedere finalmente di tenermi stretto uno dei loro prodotti visto che è stato uno (se non l'unico) sound che mi ha colpito -molti di voi diranno che come Mesa suona solo Mesa o che quel tipo di sonorità ti piace o non ti piace senza vie di mezzo quindi se ti piace quel suono non hai scelta- nel frattempo la loro offerta è aumentata a dismisura (i prezzi si sa quali sono e non mi ci soffermo nemmeno), quindi armato di pazienza mi sono spulciato manuali, recensioni ufficiali, recensioni di negozi, recensioni di privati, forum, per farmi un'idea ed evitare di agire d'impulso e far danni principalmente al portafoglio.
A priori sono andato ad escludere il Mark V, per il semplice fatto che anche se il prezzo dell'usato può essere allettante una volta che si va ad indagare non è proprio un amplificatore plug and play: tre canali Nmila settaggi, gente che ci ha messo tre anni per cavarci fuori un suono decente: non fa proprio per me, esclusi anche i Rectifier: ne ho già avuto uno e sebbene ce ne siano una camionata di usati avrei gli stessi problemi di quando ne ero un felice possessore.
Mesa, diabolicamente, ha creato due mini-ampli se così li vogliamo chiamare: il Mini Rectifier che è allettante sia come prezzo dell'usato sia per il fatto che risponde a quello che cerco, gli manca giusto il riverbero integrato ma nulla che non si possa rimediare con un buon pedale, è un 25-10W e quindi sembra anche abbastanza ''calmo''; a novembre è uscito anche il Mini Mark V wattaggio uguale al precedente, due canali, questo però ha il riverbero integrato, addirittura la D.I. e l'uscita cuffie infine pure l'eq grafico del fratello maggiore, essendo appena uscito usato pari a zero e costo del nuovo abbastanza alto (1729 dal tetesco). Non potendo provare né l'una né l'altra mi affido alla rete: se sulle recensioni ufficiali e di utenti generici medi\shop i due mini ampli suonano ottimamente (addirittura mi salta in mente di portarmi a casa il Mini Recto e di affiancarci lo stomp sempre Mesa che riproduce l'eq, visto che il plus è notevole) poi quando si vanno a leggere i commenti o i forum si leggono una marea di opinioni di questo tenore: ''un ampli nato per le 6L6 non può funzionare bene con le EL34'' oppure che ''25W sono troppo pochi e non potrai mai ottenere una botta di un ampli da 100W'', ''è una ciofeca'', ''con che cosa la misurano poi la potenza'', ''non starai mai sopra ad un batterista'' eccetera eccetera, collateralmente si trovano molti commenti diametralmente opposti a quelli qua sopra ed è leggermente spiazzante sentire una cosa leggerne un'altra e il suo esatto contrario.
Quindi dico: cerchiamo una via di mezzo! Mi trovo davanti all'express 5:50 plus, che ha tre settaggi per il wattaggio (5-25-50) valvole 6L6, due canali, riverbero per ogni canale, Fx loop e l'eq del mark V al seguito con un prezzo comunque non folle anche del nuovo, ma da quel che si legge è un amplificatore bluseggiante\rockkeggiante, non certo una cosa da Lamb of God, vengo smentito da un tizio che ci fa metallo senza problemi, ma anche qui si trovano in giro commenti esattamente uguali a quelli degli altri due con le stesse conseguenze.
Purtroppo NON ho la possibilità di provarli, qui nei dintorni (fino a Montebelluna) c'è poco o comunque solo determinati pezzi, quindi non posso attaccarci la chitarra provarli e decidere.
Se avete avuto la pazienza di arrivare fino in fondo a questo post eterno chiedo a voi cosa fareste nella mia situazione, a parte andare a giocare il denaro per l'ampli ai cavalli..

Graziee!

A.

P.S. sarei orientato su una testa, per poi affiancarci una 2x12 con i V30.

F.Blues
13th December 2014, 17:43
Azz, se per merito mio hai scoperto i Bugera chiedo umilmente scusa :D, che poi non li conosco, magari per quel che costano suonano anche. Occhio che VHT di oggi e Fryette sono due cose diverse, Fryette è l'ex vero VHT.
:D

The_Hypnotoad
13th December 2014, 17:51
ahah è un merito non una colpa :asd

grazie per la precisazione fabio, pensavo fossero legate tipo VHT produzione low cost e fryette High end :)

se riesci a darmi una mano anche sul resto vengo a trovarti fino in sicilia a piedi :asd :D
A.

F.Blues
13th December 2014, 18:03
è che tu sconfini in territori musicali che non frequento più da un pezzo

hhans
15th December 2014, 11:32
Come diceva Maria a Solo, in NIRVANA di G. Salvatores...

:D :D :D :D

les2
15th December 2014, 11:41
ciao andre!
1) per poi affiancarci due v30... che per me vanno benissimo, ma se ho capito i suoni che cerchi tu forse no ;)

2) ma in casa italiarec, gli ampli dell'altro andrea? io con il pt35 ho trovato la pace dei sensi ;)

The_Hypnotoad
15th December 2014, 12:27
ciao andre!
1) per poi affiancarci due v30... che per me vanno benissimo, ma se ho capito i suoni che cerchi tu forse no ;)

I V30 mi son sembrati una scelta ragionevole, molti chitarrai del genere si afffidano al V30, l'alternativa sono i Jensen, ma dovrei approfondire perchè non ho mai spulciato il calalogo, in ogni caso son più ''preoccupato'' per l'ampli che per la cassa visto che di casse in giro usate\nuove\handmade\homemade ce ne sono uno sfracello, quindi la scelta è, se vuoi, meno difficile..per l'ampli invece la faccenda è diversa, so qual'è il suono che mi piace, solo che il catalogo è infinito e la possibilità di prova è vicina allo zero..per questo ho chiesto aiuto a vobis.



2) ma in casa italiarec, gli ampli dell'altro andrea? io con il pt35 ho trovato la pace dei sensi ;)

Guarda Ale, per quanto io sono convinto che le produzioni di Andrea siano eccellenti, ho già avuto esperienza in passato con l'artigianale e per tutta una serie di motivi, non mi va di ripetere l'esperienza, altrimenti lo avrei già contattato.

A.

les2
15th December 2014, 12:33
eh andre, posso però consigliarti di provarla prima la express 5:50, che a me non dispiace, ma non è come la mesa che avevi prima per tipo di suono e caratteristiche ;)

The_Hypnotoad
15th December 2014, 14:16
les2; si la provo, FORSE ho trovato uno store che ce l'ha ad una 40ina di Km da casa mia; la s**** è che usate ce ne sono pochissime (parlo del modello nuovo con L'eq integrato) e se dovessi prenderla brand new a quel punto mi conviene il mini mark V..o addirittura un mini recto con affiancato lo stomp eq sempre loro...si lo so che sta storia dell' eq vi sembrerà assurda, ma il suono che ne esce passati per l'eq a me piace ancora di più :)

che poi...25W per per stare sopra un batterista (fabbro\vichingo) bastano..? sui siti specializzati a questa domanda rispondono tutto il contrario di tutto...

A.

les2
15th December 2014, 16:45
e che 25W non vogliono dire quasi un caiser, dipende da come è stato misurato...
diciamo che 2 6l6 bastano eh... fanno potenzialmente anche qualcosa in più ;)

The_Hypnotoad
15th December 2014, 17:08
si lo sospettavo, chiedendo un po' in giro tra dichiarato ed effettivo c'è di mezzo il mare..

anche se li provo tutti probabilmente mi converrà aspettare qualche buona occasione nell'usato, a volte un colpo di fortuna non guasterebbe...:asd

ah, qui un demo dell'eq stomp
(https://www.youtube.com/watch?v=PIibjCo3EoA)

A.

PAPEdROGA
16th December 2014, 15:06
Ciao.

Come detto, se cerchi il suono Mesa non puoi che prendere Mesa. Personalmente, però, andrei su modelli meno recenti, come la vecchia e "famosa" studio 22... o se vuoi restare in ambito rectifier farei piuttosto un confronto single/dual.

Se invece vuoi esplorare e testare qualcosa di differente, non posso non consigliarti Mezzabarba.
In questo periodo, tra gli altri ampli, ho una Mzero overdrive in studio e ne sono rimasto davvero colpito. Una gran testata, versatile, controllata, con una quantità di gain infinita ed una gran definizione.
Il prezzo non è basso, ma utilizzandola si capisce facilmente che si ha tra le mani uno strumento di gran livello.

The_Hypnotoad
23rd December 2014, 10:10
F.Blues; hhans; les2; PAPEdROGA;

sono andato ieri a provare l'express 5:50 :asd

tanto volume per essere 50W, con 25W dovrei essere a posto (sebbene il 25 usi EL84 sul finale); si può metalleggiare senza problemi sul secondo canale :asd

non sono riuscito a provare il Mini Mark V, lo aveva venduto il giorno prima..:(

ah, l'ho provato con una Mesa compact coi V30, i coni sono la morte sua..:) :D

A.

les2
23rd December 2014, 10:53
a me le el84 piacciono sempre (anche se forse poco mesa :) ), quindi direi che hai trovato il compagno dai tuoi toni ;)

The_Hypnotoad
2nd March 2016, 14:49
F.Blues; hhans; les2; PAPEdROGA;

è passato più di un anno...

MA oggi è IL giorno.

un Mesa Boogie è a casa, sono oltremodo felice e soddisfattto per la scelta. è un sogno che si realizza :)

ora devo solo sbrigarmi a finire le casse :asd

A.

F.Blues
2nd March 2016, 14:54
Yeah :k:

F.Blues
2nd March 2016, 16:10
Per il momento puoi usarlo tramite il load box (Cab Clone) integrato e vai in scheda, provato?
Mesa mark V 25 giusto?

The_Hypnotoad
2nd March 2016, 16:44
si hai indovinato!

al momento non ho sperimentato per tre motivi:

il primo: al momento sto lavorando lontano da casa, quindi ho molto poco tempo, aspetto di finire, non manca poi molto, per poi poter essere più tranquillo e sperimentare appieno la bestiola con le casse finite e lavorare anche sul cab clone per vedere come va;

il secondo: sono senza casse e sono terrorizzato all'idea di spostare lo switch per sbaglio e friggere la testata. aspetto di essere fail-safe con almeno una cassa attaccata;

terzo (e non meno importante anzi): l'impianto elettrico di casa mia non è eccellente, devo ordinare un UPS;

mi sono lanciato sull'acquisto perchè ho visto un aumento generalizzato dei prezzi, quindi volevo evitare di procrastinare l'acquisto e spendere più del programmato, tra un mesetto circa sarò a pieno regime, ma almeno ora è a casa :)

ci ho messo solo 18 anni per riuscire a coronare un sogno :)

A.

F.Blues
2nd March 2016, 16:51
Azz, io non resisterei, andrei un paio d'ore in una sala, mi comprerei una harley benton usata per poi rivenderla ma un po' di bordello lo farei ;)

The_Hypnotoad
2nd March 2016, 17:07
eheh :)

come ti dicevo, tempo zero almeno per un'altro mesetto, ma non volevo farmi scappare l'occasione di nuovo..

me lo gusterò un po' alla volta, al momento sono nella fase sorriso estasiato, vederlo sulla mensola è già una gioia immensa..

aspettate di vedere lo stack :asd

:) :rolleyes: :)

A.

The_Hypnotoad
2nd March 2016, 17:32
dimenticavo un punto:

nn lo posso usare nell'immediato anche perchè ho le chitarre dal liutaio :asd :asd

A.

F.Blues
2nd March 2016, 17:35
A beh, questa te la passo va' :D

les2
2nd March 2016, 22:50
bravo Andre!
aspettiamo due foto
(peraltro anche l'altro Andre si è appena sparato un ampli nuovo)

:)