PDA

Visualizza Versione Completa : Parliamo un po' di pedali volume.



Cracker
19th October 2015, 01:46
Post un po' in ritardo, visto che il pedale l'ho già comprato :D

Volendo aggiungere un pedale volume alla mia pedalboard, mi ero messo a cercare quale fosse quello che più si adattava alle mie esigenze.

I pedali volume più famosi ed usati sono senza dubbio:

1) Ernie Ball (http://www.ernieball.com/products/guitar-volume-pedals/)
2) Boss (http://www.bossus.com/categories/accessories/)
3) Morley (http://www.morleypedals.com/volumes.html)

Menziono anche gli Electro Harmonix (http://www.ehx.com/products/volume-pedal), che però proprio a causa del loro design senza parti mobili non mi hanno convinto: e se volessi lasciare il volume a metà corsa (http://www.ehx.com/assets/blog/volume-pedal-sides.jpg)?


Vediamo un po' pro e contro dei tre "big":

1) Ernie Ball
http://s17.postimg.org/m4qomomrj/image.gif (http://postimage.org/)

Leggendo in giro si direbbero i migliori dal punto di vista del suono e del feeling.
Purtroppo costicchiano, sul sito ernie ball ci sono i potenziometri di ricambio in bella mostra (il che mi fa pensare a possibili problemi di longevità) ed inoltre, con l'esclusione dell'MVP (http://www.ernieball.com/products/guitar-volume-pedals/5338/mvp-most-valuable-pedal), si dividono in tre famiglie, in base al tipo di potenziometro.

25K, adatto all'uso dopo pedali bufferizzati o nel S/R
250K, replica il pot volume delle chitarre single coil
500K, replica il pot volume delle chitarre con humbucker

Questo rende complicato l'eventuale riposizionamento, inoltre ho sia chitarre con single che con humbucker.
Inoltre sembra che gli alti vengano ridotti nei modelli da 250 e 500, in maniera analoga al potenziometro della chitarra. Non che sia un male, basta saperlo.
L'MVP non ha queste limitazioni: può essere usato in qualunque punto della catena, non taglia gli alti, ha l'uscita accordatore e pure un boos regolabile fino a 20 dB. Sembrerebbe perfetto, se non costasse 184 euro (http://www.strumentimusicali.net/product_info.php/products_id/46110/ERNIE-BALL-6182-MVP.html)!
Il sistema in cui il moto del pedale viene trasmesso al potenziometro è a corda, ed ho letto di alcune rotture di quest'ultima.
Sono disponibili anche in versione Junior, più compatti.

2) Boss
http://s17.postimg.org/f42otwkzj/Boss.gif (http://postimage.org/)

Più o meno valgono le considerazioni fatte per gli Ernie Ball: modelli ad alta e bassa impedenza, uscita per l'accordatore, qualche opinione meno buona in più rispetto all'EB.
Parlo ovviamente dei modelli FV-500H ed FV-500L.

3) Morley
http://s17.postimg.org/ppmk5wrb3/Morley.gif (http://postimage.org/)

Rispetto alla concorrenza i pedali MorleY (con l'esclusione di quelli completamente passivi) offrono un controllo ottico, che dovrebbe renderli praticamente eterni o quasi.
Anche di questi esiste la versione Mini, più ridotta.
Come l'EB MVP possono essere usati in qualunque punto della catena, ma sembrano soffrire del problema del taglio delle frequenze acute.
L'unico che non soffre di questo problema (oltre al pluri citato MVP) è il Little Alligator, signature di Steve Vai.
Quest'ultimo è infatti dotato della compensazione automatica della diminuzione di percezione delle frequenze agli estremi della banda audio al progressivo diminuire del volume.

Alla fine ho preso quest'ultimo, la qualità costruttiva è ottima, il pedale è silenzioso ma....

Ma c'è un problema, sugli altri pedali ottici Morley il sistema è tarato per comportarsi come un potenziometro logaritmico ad uso audio, mentre su questo (probabilmente dopo una richiesta specifica del buon Steve) si comporta come un potenziometro lineare, rendendo il pedale fruibile solo nell'ultima parte della propria corsa.
Regolazioni precise di volumi intermedi sono molto difficili con questo pedale, penso che finirà presto sul tavolo operatorio per metterci una piccola pezza.

Tutte quanto sopra scritto deriva da alcune serate passate surfando sul web, senza aver potuto provare nessuno degli oggetti in questione, quindi le vostre opinioni sarebbero apprezzatissime.

The_Hypnotoad
19th October 2015, 08:34
Ciao Luciano!

personalmente ho optato per un ibrido morley: il Pwov. preso qualche migliaio di anni fa in sostituzione del Wha della stessa casa devo aver lasciato tipo 80-100 euro al tedesco.

il feeling del pedale mi è sempre piaciuto, molto morbido sotto il piede e senza niente da dover pigiare per attivarlo, dopo aver visto alcuni crybaby letteralmente sfondati sulla sede del pot ho preferito non rischiare; la risposta del pedale in modalità volume (che è quella principale) mi ha sempre soddisfatto, è costante nell'abbassamento e non ha nessun tipo di taglio improvviso. ho scelto il combo prima di tutto memore di come suonava il Wah (che ho sempre usato raramente) e poi per risparmiarmi un posto in pedaliera, che male non fa.

A.

Cracker
19th October 2015, 10:19
Avevo preso in considerazione anche il PWOV, ma tendenzialmente volevo WAH e volume in due posizioni diverse.
Inoltre ho già un Cry baby moddato che all'occorrenza funziona anche come pedale volume ad inizio catena :D

Adesso devo solo convincere il Little Alligator a rispondere come un normale volume Morley. Ho gia trovato qualche info in rete, vi tengo aggiornati ;)