PDA

Visualizza Versione Completa : Onde stazionarie e Pannelli fonoassorbenti



Acconumber
22nd October 2015, 17:25
Ragazzi ho questo problema: vorrei acquistare dei pannelli fonoassorbenti o dei pannelli diffusori per rompere le onde stazionarie all'interno del mio home studio.

la frequenza dei primi modi delle stazionarie è 80Hz (le mie pareti sono alte e larghe 4m)

mi stavo chiedendo .. ma si possono eliminare le onde stazionarie fra pareti parallele (i primi modi) di bassa frequenza (80 HZ) posizionando dei fonoassorbenti diciamo in prossimità degli speaker??

I fonoassorbenti classici piramidali non hanno un basso coefficiente di assorbenza per le basse frequeze??

Dovrei quindi posizionare dei diffusori in prossimità degli speaker sulle parete laterali??

grazie come sempre :fagiano:

Gibert5
22nd October 2015, 18:24
Problemi del genere li risolvi con trappole apposite...niente piramidale e niente broadband..
devi comprare delle trappole a membrana...

Acconumber
22nd October 2015, 20:23
Problemi del genere li risolvi con trappole apposite...niente piramidale e niente broadband..
devi comprare delle trappole a membrana...

mmm.. quindi un diffusore per "deviare" l'onda in varie direzione non servirebbe??

e se prendessi dei panelli fonoassorbenti specifici per le basse frequenze??

Edi
22nd October 2015, 20:38
Puoi provare con delle basstrap negli angoli, la lana di roccia ha un ottimo rapporto qualità/prezzo e pannelli risonatori accordati per gli 80Hz.. Secondo me però prima ti conviene fare delle misurazioni..
I piramidali sono invisibili per le basse, hanno lunghezze d'onda troppo grandi. Se non sbaglio serve una basstrap con almeno 1/4 della lunghezza d'onda che nel tuo caso sarebbe intorno al metro abbondante, quindi puoi capire perchè i piramidali non sono efficaci.


(le mie pareti sono alte e larghe 4m)
Per caso hai lo studio in un cubo? :D

MRK_LAB
22nd October 2015, 20:38
Le stazionarie nn le devii manco con le bombe , loro stanno li perchè la fisica glielo impone.
L'unica è costruirsi degli assorbitori , quelli a membrana sono i più economici ergonomici e facili da costruire previo un po di matematica.

Gibert5
22nd October 2015, 21:09
mmm.. quindi un diffusore per "deviare" l'onda in varie direzione non servirebbe??

e se prendessi dei panelli fonoassorbenti specifici per le basse frequenze??

assolutamente no...
i diffusori servono per tutt'altro....

ti servono delle bass trap a membrana......
che budget hai a disposizione?
ci sono quelle di GIK:
http://gikacoustics.co.uk/product/gik-acoustics-scopus-tuned-bass-trap-t70/

accordate a 40, 70 e 100Hz....costano circa 220€ + spese di spedizione

Altre ditte, costruiscono dei pannelli broadband con una membrana piazzata davanti, ma sono un incrocio tra una normale trappola broadband con un pannello che risuona ad una determinata freq. assorbendo qualcosa in più intorno a quel range...tuttavia, non essendo sigillata ermeticamente, non la si può considerare una vera trappola a membrana.

Se vuoi qualcosa di più economico, contattami in PM che ne ho qualcuna di troppo ed è accordata a 80Hz ± circa 20dB.
E' una trappola a membrana con gli steroidi, grazie a qualche piccolo accorgimento ;)

Acconumber
24th October 2015, 13:32
Ragazzi ho pensato di prendere dei pannelli "bass trap" e metterli sulle pareti laterali

Cosa ne pensate??

i pannelli che vorrei acquistare sono questi:

http://www.ebay.it/itm/BASS-TRAP-A-PANNELLO-FONOASSORBENTE-PIRAMIDALE-ALTA-ASSORBANZA-50X50X7-D30nero-/181609166764?hash=item2a48bff7ac:g:cSsAAOSwpDdVVN2 U

Edi
24th October 2015, 15:23
Basstrap? Quelle? Quelli sono semplicissimi fonoassorbenti, niente più niente meno.. ti servono ben oltre 7cm di spessore..

Edit: i modi della stanza sono più facili da curare negli angoli, perché ne prendi di più. Adesso non sono al pc, prova a cercare basstrap triangolari da spigoli ;)

Gibert5
24th October 2015, 17:19
Nemmeno autocostruendole spenderesti così poco....
quelle NON sono bass trap e nemmeno broadband...

la spesa è almeno 20volte tanto per trappola e per delle vere trappole a membrana, come già detto, devi sborsare 200€ a pannello!!
I miracoli, almeno in acustica, non esistono....

Ma le leggete le risposte o fate finta?

Acconumber
24th October 2015, 17:51
Basstrap? Quelle? Quelli sono semplicissimi fonoassorbenti, niente più niente meno.. ti servono ben oltre 7cm di spessore..

Edit: i modi della stanza sono più facili da curare negli angoli, perché ne prendi di più. Adesso non sono al pc, prova a cercare basstrap triangolari da spigoli ;)

già ho posizionato in ogni angolo delle bass trap a colonna .. ma anche se molto attenuato il rinforzo sugli 80Hz c'è ancora .. credo dipenda dai modi paralleli.. o no? :stordita:

Edi
24th October 2015, 18:08
In quel caso dovresti vedere.. La cosa migliore sarebbe una misurazione, intanto per capire se è veramente un grosso problema e poi capire come curarlo. Non è il metodo giusto buttare fonoassorbente a caso sulle pareti per eliminare una sola cosa.. Conta che ogni pannello fonoassorbente che attacchi non andrà a lavorare solo nel range di frequenze che vuoi tu ma agisce anche su tutte le altre, quale più quale meno. In più va considerato il riverbero RT60 dove vedi che risposta hai sulle varie frequenze e per cui quali puoi toccare maggiormente e quali molto meno. Una control room se non erro dovrebbe avere valori che variano tra gli 0.2s e gli 0.4s. Sono tutte cose che, purtroppo, vanno tenute in considerazione.

Ps: io 'sti modi delle stanze sto ancora cercando di capirli :D

Acconumber
24th October 2015, 19:12
In quel caso dovresti vedere.. La cosa migliore sarebbe una misurazione, intanto per capire se è veramente un grosso problema e poi capire come curarlo. Non è il metodo giusto buttare fonoassorbente a caso sulle pareti per eliminare una sola cosa.. Conta che ogni pannello fonoassorbente che attacchi non andrà a lavorare solo nel range di frequenze che vuoi tu ma agisce anche su tutte le altre, quale più quale meno. In più va considerato il riverbero RT60 dove vedi che risposta hai sulle varie frequenze e per cui quali puoi toccare maggiormente e quali molto meno. Una control room se non erro dovrebbe avere valori che variano tra gli 0.2s e gli 0.4s. Sono tutte cose che, purtroppo, vanno tenute in considerazione.

Ps: io 'sti modi delle stanze sto ancora cercando di capirli :D

bhè se vado ad assorbire anche le frequenze alte meglio no? ho le pareti praticamente lisce senza niente sopra e molto riflettenti ..

e se volessi fare una misuarazione, come faccio?? devo perforza chiamare un esperto?? tieni conto comunque che il mio è un home studio

Edi
24th October 2015, 19:16
Io ho preso un Behriger ECM8000, attaccato ad un pre di una scheda audio e RoomEqWizard (freeware)

Gibert5
24th October 2015, 21:35
bhè se vado ad assorbire anche le frequenze alte meglio no? ho le pareti praticamente lisce senza niente sopra e molto riflettenti ..

non è che vai ad assorbire anche le freq. alte....
assorbirai solo le freq. alte con quei cessi di prodotti.........che tra parentesi, non sono minimamente paragonabili ai prodotti Auralex....
L'acustica segue delle leggi precise, nulla è improvvisato.........come dicevo e come dice qualsiasi persona con un minimo di competenze, così come ti ha suggerito anche MRKLAB, per lavorare intorno agli 80Hz, occorrono trappole specifiche e costose........ben più costose dei 5€ a pannello, anche se te le volessi costruire tu....

Ma sembra proprio che fai le domande e poi chiudi le orecchie.........

I casi son 2:
1. o spendi soldi inutilmente e compri prodotti a caso, facendo ragionamenti che non hanno nessuna logica nel campo dell'acustica
2. o ti affidi ad un consulente SERIO, che ti possa fare un progetto SERIO.

Altrimenti (soluzione che il 99% della gente evita), si studia la materia e poi si agisce di conseguenza...quando alla base, ci stanno un minimo di competenze su cui ragionare (non bisogna certo laurearsi in materia ecco...).

Uomo avvisato, mezzo salvato.....

O vai con sistemi a membrana, o perdi il tuo tempo ed i tuoi soldi, andando a peggiorare pure la situazione, perchè assorbirai solo le alte freq. rendendo 'morta' la stanza; evidenziando una volta di più, i numerosi problemi in gamma bassa.....

MRK_LAB
24th October 2015, 21:46
Quoto Gilbert al 100%.
Paradossalmente è meglio avere consapevolezza di un ambiente risonante su certe frequenze (note) che avere un ambiente semianecoico.
Parlo per esperienza diretta sia chiaro...ho lavorato per un po di tempo in ambiente sordo...nn te lo consiglio.
Cmq...note le frequenze critiche nn è così proibitivo autocostruirsi dell trap a membrana....cerca tim's limp mass absorber su gearsluts , troverai nozioni e fogli di calcolo utili allo scopo.
(y)

Inviato dal mio GT-I8200 utilizzando Tapatalk

Edi
24th October 2015, 22:00
99% della gente
Ma nel caso fossi uno di quel 1% ti consiglio un libro: Studi di registrazione e di ascolto, sale multimediali e home theatre - Hoepli.
Li c'è di tutto e spiega molto bene i concetti base dell'acustica ;)

Hank
24th October 2015, 23:11
Paradossalmente è meglio avere consapevolezza di un ambiente risonante su certe frequenze (note) che avere un ambiente semianecoico.

Ma anche no.
Con tutto il rispetto,della consapevolezza te ne fai ben poco.E non tiriamo fuori la leggenda che l'orecchio si abitua,eh. :D
Inoltre,se un ambiente "semianecoico" fosse così male,tutte le control room Non Envinroment e Front to Back sparse per il globo,costosissime,che richiedono una progettazione di altissimo livello,non avrebbero ragione di esistere.
Forse ti confondi con una stanza appunto"sorda" ossia molto assorbita solo su medie e alte frequenze ma con le basse a spasso,e progettata male.


Parlo per esperienza diretta sia chiaro...ho lavorato per un po di tempo in ambiente sordo...nn te lo consiglio.

Anche qua...bisogna definire ambiente "sordo".
Una sala NE ben progettata e realizzata ha un flusso speaker-ascoltatore sostanzialmente anecoico,ed è una tipologia di control room che al contrario da sempre riceve parerei molto positivi da chi ci ha lavorato.
E parlo per esperienza diretta pure io,lavoro da due anni in una stanza realizzata secondo la filosofia Non Envinroment,ed è tutt'altro che "faticosa" o "innaturale".Tutto il contrario.
Secondo me ti confondi con stanze appunto "sorde" ossia progettate alla ca**o e rimbombanti in basso ma "sorde" in gamma media e alta.



Cmq...note le frequenze critiche nn è così proibitivo autocostruirsi dell trap a membrana....cerca tim's limp mass absorber su gearsluts , troverai nozioni e fogli di calcolo utili allo scopo.

Occhio anche a ciò che si trova sparso per la rete.Costruire delle trappole di quel tipo non è immediato come può sembrare,e soprattutto le formule che si trovano per calcolarle non sono mai precisissime,spesso vanno modificate,anche se magari di poco.E occorrono un bel po' di prototipi prima di azzeccare il sistema che funziona,e soprattutto che agisce nel range di frequenze che ti serve assorbire.

MRK,non prenderla asolutamente come un attacco eh,non è riferito a te in particolare,è che alcune "credenze errate" che spopolano sul web sono dure a morire,e ogni tanto è utile per tutti precisare.

MRK_LAB
25th October 2015, 07:55
No prob Hank , nn me la prendo assolutamente.
Cmq si , intendevo sorde nell'accezione , spente sulle alte / medio alte.
Nel caso specifico nn credo che una progettazione di alto livello sia la strada che il threadstarter volesse percorrere.
In ogni caso io visto l'approccio "easy" starei più sull'homemade per il semplice fatto che cosi facendo l'utente approccia alle problematiche in modo pratico e tutto sommato economico.
Ok , una soluzione PRO è tuttaltra cosa , ovvio , ma come per outborad io mi affido sempre alla filosofia della coerenza di "peso" tra i vari elementi , della serie , trovo sia inutile quanto dannoso montare le ruote della 500 su un Testarossa così come l'esatto contrario.
[emoji1]

Inviato dal mio GT-I8200 utilizzando Tapatalk

Acconumber
25th October 2015, 09:36
ragazzi ho delle onde stazionarie intorno agli 80Hz i primi modi. Pareti laterali e "fronte retro" per soffitto pavimento le onde stazionarie si dovrebbero aggirare sui 100Hz, Per adesso non voglio montare roba sul soffitto, e ho già gli angoli con le corner trap,

come le elimino queste onde stazionarie senza spendere 400 euro?? si può'?? :rolleyes:

Gibert5
25th October 2015, 10:13
400€?
sei anche ottimista...
Se ti affidi a prodotti specifici, sei più vicino ai 1000€ di spesa....
non bastano un paio di trappole qua e là...

Se le costruisci tu, puoi spendere tranquillamente la metà...ma devi azzeccare il progetto; sbagli i calcoli di un soffio, e ti trovi una trappola accordata una manciata di Hertz fuori target...
Bisogna mettersi a studiare un attimo, capire ciò che si è letto e azzeccare i materiali giusti; perché come spesso succede, nella pratica entrano in gioco altre variabili a complicare la faccenda...

Lo dico per l'ultima volta, i miracoli non esistono....
la strada è una e una soltanto!una via di mezzo non c'è, purtroppo; o usi pannelli a membrana o accetti il compromesso e ti tieni i problemi, perché non ci sono alternative.

cavaliereinesistente
25th October 2015, 10:20
come le elimino queste onde stazionarie senza spendere 400 euro?? si può'?? :rolleyes:

Temo di no :)

MRK_LAB
25th October 2015, 11:18
Ragazzi....nn stiamo parlando della sonorizzazione perfetta della control room definitiva !
E su dai...con una buona manualitá supportata da calcoli adeguati un budget di 400 euro può "smussare" certe spigolature.
Utilizzando peraltro materiali di una certa qualitá e nn cartoni delle uova.

Inviato dal mio GT-I8200 utilizzando Tapatalk

Edi
25th October 2015, 11:32
La vocal booth l'ho trattata a malapena con 300 euri.. Ora devo iniziare con la control room, so già che mio padre mi sparerà :)

Gibert5
25th October 2015, 12:17
Ragazzi....nn stiamo parlando della sonorizzazione perfetta della control room definitiva !
E su dai...con una buona manualitá supportata da calcoli adeguati un budget di 400 euro può "smussare" certe spigolature.
Utilizzando peraltro materiali di una certa qualitá e nn cartoni delle uova.

Inviato dal mio GT-I8200 utilizzando Tapatalk

hai detto niente...
400€ e buona manualità, con buone basi sotto le chiappe (che è in soldoni quello che ho detto io)
Però è meglio essere chiari e non illudere le persone...

Se la domanda è:
ci sono altri sistemi in grado di lavorare così in basso, la risposta è no!

Se la domanda è:
Posso evitare di spendere 400€ e lavorare intorno gli 80Hz, la risposta è ancora NO!


Non è come x i mic (tanto per fare uno dei tanti esempi possibili)...non ti puoi permettere un U47?cambi il Behringer e ti prendi il Peluso....
Qua vie di mezzo non ce ne sono...non c'è un sistema più economico che assorbe meno efficacemente a 80Hz....
O fai così, o lasci perdere il trattamento delle modali e delle sbir...

Il compromesso è proprio quello di trattare solo il range medio-basso, delle medie e alte frequenze...e possibilmente non con pannelli da 5€ l'uno (altrimenti probabilmente ti mangi anche le medio-basse).

Novalium
25th October 2015, 15:50
Dai un'occhiata qua http://www.italiarec.com/forum/threads/385-Bass-trap-hangers-baffles-quando-come-e-perch%C3%A8/page12 investendo sui libri e sulla conoscenza si risparmiano un sacco di soldi e spesso si riesce pure ad ottenere risultati significativi.

mollyer
25th October 2015, 20:43
Con 400 euro compri 2 pannelli da 60 per 60 ... A me riesce difficile risolvere la cosa .....,

MRK_LAB
25th October 2015, 21:29
Io con 400 euro tratto 2 metri quadri circa con trap a membrana (5kg/m2)calcolate ad hoc...se lavoro a 10kg/m2 forse anche di qualcosina di più.

Mr. Red
26th October 2015, 00:32
Esistono anche i risonatori di Helmotz e non se la cavano mica male anche lavorando sulle frazioni d'onda.