PDA

Visualizza Versione Completa : Rumore strano chitarra elettrica



Silve
7th January 2016, 20:37
Ciao a tutti ragazzi, spero abbiate passato bene le feste :birra:

Da poco mi sono trasferito nel nuovo studio e la mia chitarra collegata all'ingresso DI con un ampli high gain virtuale fa questi rumori (http://www.mediafire.com/listen/xvvtlwivo9y9n6p/rumore_chitarra.wav).
Scollegando il cavo dalla chitarra smette, abbassando il controllo del tono si attenua (come potete sentire nella clip) e cambiando sia scheda audio (Apogee Duet e Focusrite Saffire Pro 10 entrambe firewire) non cambia nulla. Ho anche provato a scollegare l'alimentatore del Macbook, niente... sembrerebbe un problema dell'elettronica della chitarra. :acc:
E' una Edwards Les Paul, l'ho presa usata quasi un anno fa, finora non avevo mai notato nulla del genere onestamente. Ho messo già in conto di farmi aiutare da un amico liutaio a dare una regolata ai tasti che nonostante siano in buone condizioni fanno buzzare la corda sol e nella stessa corda il secondo tasto è poco intonato causa usura ma di elettronica non so niente. :(

Spero possiate aiutarmi, dopo mesi di stop sarebbe il caso che riprendessi a lavorare e la chitarra mi serve assolutamente :stordita:

F.Blues
7th January 2016, 21:17
Visto il trasferimento in un nuovo studio e la concomitanza del rumore tendo ad escludere un problema della chitarra e penso ad un problema dell'impianto elettrico dello studio, di messa a terra , non me ne intendo molto ma ci convivo con quei rumoracci, poi quando scatta l'ups non ne parliamo.
Te lo fa anche scollagando il mac ma le schede le alimenti via firewire?

Silve
7th January 2016, 21:44
L'impianto elettrico è nuovo di pacca come tutto lo studio e fatto ad hoc, in più con ingressi microfonici o di linea non succede, solo se attacco la chitarra (lo fa anche in modalità line con gain alto ovviamente). La Duet era alimentata firewire mentre la Focusrite ha il suo alimentatore. L'unica cosa che posso fare è portarmi la chitarra di mio padre in studio e provare se fa la stessa cosa, se non lo fa temo sia proprio la mia.
Dando dei colpetti sui pot il rumore A VOLTE cambia... è possibile che sia solo sporcizia?

F.Blues
7th January 2016, 21:46
Potrebbe anche essere, in ogni caso se te lo fa anche quando sei del tutto svincolato dalla rete e con due schede audio il problema allora è nella chitarra, sicuramente è una fesseria ma a questo punto sta lì, prova se non l'hai già fatto anche diversi cavi

Edi
7th January 2016, 22:03
Loop di massa?

F.Blues
7th January 2016, 22:07
Si, il rumore sembra quello ma chitarra che va dentro la scheda, la scheda collegata via firewire e senza alimentazione da rete, sono uno scarsone ma il loop come si verificherebbe così?

Edi
7th January 2016, 23:06
Da secondo scarsone ipotizzo: in tutti questi componenti un trasformatore in cui finisce la massa ci sarà? Se si, è il problema di averne solo uno.. Un mio carissimo professore al quale avevo chiesto come poterli evitare mi aveva detto: -Premesso che ne so meno di zero si può interrompere la massa a metà e mandarla al negativo di due trasformatori distinti..-.. Non so, mi era sembrata furba, ma in questo caso significherebbe massare da un'altra parte la chitarra e non saprei dove :wall

Silve
7th January 2016, 23:12
Ma si tratterebbe di un problema della scheda audio? Ciabatte varie?
In caso fosse la chitarra come farei a risolvere possibilmente senza ricorrere a un liutaio che l'ultima volta mi ha spennato (il mio amico fa solo acustiche, di elettronica non credo sappia nulla)?

Edi
7th January 2016, 23:40
Ti sei rifatto lo studio ed usi ancora ciabatte? :D
Probabilmente un selv che ti differenzi i circuiti non farebbe male.. Ma non penso che sia dato dall'impianto elettrico.. Dev'essere fatto davvero davvero male per creare dei disguidi su una chitarra..

lordadb
8th January 2016, 00:33
Rispetto alla mia Tele, la tua è pressoché muta. [emoji4]

Mr. Red
8th January 2016, 09:50
Le chitarre sono rumorose, rassegnati.... :asd

les2
8th January 2016, 13:05
hai provato anche ad invertire le prese/ciabatte se ne hai?
io ho sempre perso più tempo nel trovare il corretto ordne per quelle che a configurare il resto :(

ps. l'impianto elettrico e i vari trasformatori con me hanno sempre influito molto, a prescindere dal fatto bene o male.
avevo un pedalino fatto dal buon Crimson che a casa mia non funzionava, in laboratorio e a casa sua si!
giurin giuretta, è finito che se l'è tenuto lui perchè da me non voleva saperne..

Silve
8th January 2016, 20:50
Ti sei rifatto lo studio ed usi ancora ciabatte? :D
Probabilmente un selv che ti differenzi i circuiti non farebbe male.. Ma non penso che sia dato dall'impianto elettrico.. Dev'essere fatto davvero davvero male per creare dei disguidi su una chitarra..

Abbiamo una linea completamente separata per le casse ma comunque le ciabatte servono. :k:
Oggi ho provato la chitarra acustica con piezo di uno dei miei soci e non dà nessun rumore di quel tipo (anche dentro l'ampli high gain con cui ho fatto la registrazione che vi ho postato), solo un po' di normale fruscio analog quindi è per forza la chitarra. Farò una prova con registrazione con una Stratocaster lunedì, in ogni caso sono sicuro che non sia un rumore normale, anche perché tipo oggi quando l'ho appena attaccata non lo faceva e dopo un po' ha ripreso. Se fosse solo loop di massa potrei farmelo anche andare bene, ma quel fischio a mo' di feedback in alto è davvero insopportabile... penso comunque che la prova con la Strato, essendo single coil, sarà quella definitiva. Se fa meno rumore degli humbucker direi che c'è qualcosa che non va no? :rolleyes:

lordadb
8th January 2016, 21:00
Va be', c'è da dire che trattandosi di humbacker in linea teorica non dovresti avere (troppi) rumori. Una delle mie chitarre monta gli EMG 81-85 e zero rumori, anche accendendo un fuzz a palla. Una mia Yamaha strato-like, monta un humbacker al ponte e quello si, un po' di rumore lo fa, ma non è una qualità eccelsa, tutt'altro, quindi me lo aspetto.

Mr. Red
9th January 2016, 00:26
Il file non sono riuscito ad aprirlo ma, se il disturbo è quella specie di feedback che descrivi nell'ultimo post, significa che devi far rimettere la cera alle bobine dei pickup.

F.Blues
9th January 2016, 09:33
gli antiquity la cera non ce l'hanno in origine proprio per replicare i primi PAF, non m i sembra comunque un feedback, è una ronza e c'è un po' di hum, dipende da quanto è alto il gain comunque perchè potrebbe essere del tutto normale col gain a palla, sempre pickup passivi sono, con l'acustica col piezo non lo fa ma potrebbe essere un sistema attivo, sentiamo quando farà la prova con la strato

F.Blues
9th January 2016, 09:59
Ho fatto una prova, chitarra in hi-z, emulazione ampli hi-gain, pickup seymour duncan 59 humbucker, prima tono aperto, poi chiuso, ho normalizzato a -3.
Link (https://dl.dropboxusercontent.com/u/21103001/rumore%20chitarra.wav)

loyuit
9th January 2016, 12:44
se tocchi parti metalliche della chitarra si attenua il noise?
Se e' cosi' e' la messa a terra
Controlla che le prese abbiano la terra collegata

F.Blues
9th January 2016, 12:55
Dici a me o a Silve? Nel mio caso è sicuramente un problema di messa a terra, il rumore mi sembra simile a quello che lamenta Silve solo che nel suo caso lo fa senza collegamento alla rete, il portatile è alimentato a batteria e la scheda è alimentata dal portatile via firewire, da me invece c'è un bordello, un impianto elettrico da rivedere e c'è un UPS che scassa anche la minchia, detto così, in finezza

loyuit
9th January 2016, 13:05
dicevo in risposta al 3d e in generale
A me succedeva la stessa cosa ed era la terra,non delle mie prese ma condominiale.

loyuit
9th January 2016, 13:30
Chiaramente se lo fa senza collegamento alla rete la terra non c'entra.
Vediamo la prova Strato cosa dice

Silve
9th January 2016, 19:53
Tenendo le corde si, il rumore si attenua fino a quasi sparire. Io comunque non ho normalizzato il rumore, ci tenevo a precisare.
In ogni caso vorrei risolvere, come già detto è vero che sono un perfezionista ma perfino con un gate quando suono suoni distorti lo sporco introdotto è parecchio fastidioso. Ah l'ampli high gain in questione è il Marshall signature di Slash con il gain più o meno a metà, niente di esagerato.

Un'altra cosa, comprando una DI dedicata tipo J48 che può anche staccare la messa a terra risolverei? Preferirei ANCHE risolvere a monte ma sia nella Duet che nella Saffire l'ingresso Instrument è a 1MOhm ed entra parecchio forte, roba che a 10 sulla chitarra con un accordo forte spesso clippo in entrata e mi pare sia un problema che notano in tanti... anche quello immagino non aiuti.

Grazie per la disponibilità :birra:

MHL
10th January 2016, 12:56
Il rumore che va e viene potrebbe anche dipendere da qualche connessione un po' ballerina, dai una controllata anche ai jack sia del cavo che della chitarra.

Silve
14th January 2016, 19:14
Rumore Strato (http://www.mediafire.com/listen/b9nxvfoqgq6j8ov/rumore_chitarra_strato.wav)
Rumore Les Paul (http://www.mediafire.com/listen/xvvtlwivo9y9n6p/rumore_chitarra.wav)

Come potete sentire un problema di massa c'è, tra l'altro ho scoperto che ancora l'elettricista deve fare il lavoro di allacciamento alla terra dello stabile, potrebbe risolvere il problema di loop almeno quello?

In ogni caso nella mia si sente chiaramente, oltre al loop di massa, un feedback alto quando apro il controllo di tono che è proprio il principale problema e la cosa più fastidiosa. Insomma pare che la visitina da un liutaio non si possa evitare... :acc:

F.Blues
14th January 2016, 19:34
tra l'altro ho scoperto che ancora l'elettricista deve fare il lavoro di allacciamento alla terra dello stabile
Il che riconduce al mio primo intervento:

Visto il trasferimento in un nuovo studio e la concomitanza del rumore tendo ad escludere un problema della chitarra e penso ad un problema dell'impianto elettrico dello studio, di messa a terra
Poi ci può anche stare che il circuito della les paul faccia un rumore diverso, quel fischio acuto, magari i pot da 500K che tagliano meno acuti, chissà...

Silve
14th January 2016, 19:39
Si ma la Strato quel feedback non lo fa :(

F.Blues
14th January 2016, 19:40
Ho integrato più su, magari è perchè la strato monta pot da 250K e tagliano di più in alto, magari eh

Silve
21st February 2016, 15:27
Allora ragazzi, aggiornamento, abbiamo fatto il lavoro di allacciamento alla messa a terra dello studio e la situazione non è cambiata a parte il fatto che adesso il rumore di massa non sembra più dipendere dal fatto che io tocchi o meno le corde. :wall Ieri ho smontato tutto e fatto varie prove, ci sono varie combinazioni con vari risultati, in tutto questo l'alimentatore del MacBook sembra essere la fonte di un hum che cambia di frequenza in base al buffersize che imposto in Reaper (è una cosa che avevo notato anche nel precedente studio con un altra scheda audio) e sembra inoltre amplificare il rumore di massa già esistente. :mbe
Tutte le prove le ho fatte in cuffia con in insert un bell'ampli virtuale hi gain che facesse risaltare vari problemi e il cavo della chitarra collegato all'ingresso instrument della scheda, a volte collegato alla chitarra, a volte no. Quando non era collegato il volume del buzz cambiava in basse a come lo spostavo sul tavolo, se dietro al computer quasi scompariva, attaccato alla chitarra il buzz diventava più presente nelle medioalte ma sembra che la chitarra sia da assolvere. Provata a casa e in un negozio sembrava non avere grossi problemi come in studio.
La buona notizia è che per fortuna quando uso il microfono con la phantom power non ho nessuno di questi problemi, né l'hum variabile in base al buffersize né rumori di groundloop (per fortuna...) quindi posso registrare col microfono (se disinserisco la phantom power però appare rumore di massa). :)
Sembra che il problema sia solo con l'ingresso instrument attivato.
Ora, tagliando la testa al toro dato che ci ho già perso troppo tempo e ho bisogno di registrare, se mi prendo una DI attiva, trasformando il segnale della chitarra in bilanciato risolvo?

Edi
21st February 2016, 15:36
Sulla DI non ho davvero idea.. Probabilmente si, ma l'hum te lo fa sugli XLR senza phantom?

Silve
21st February 2016, 16:39
Più che un hum è un ronzio comunque si, se stacco la 48v con il mic a condensatore attaccato oltre a non funzionare il mic mi fa un rumore di massa, leggermente diverso ma lo fa. Non ricordo se lo faceva anche con l'SM58, forse un pochino si ma mi basterebbe risolvere il problema dell'input per chitarra per ora.

Edi
21st February 2016, 16:41
Ehm.. non riesco a capire dove possa esserci il loop di massa o cose simili.. che scheda audio è?

Hellvianeo
22nd February 2016, 12:42
Ciao, magari è banale ma hai provato a spostarti in giro x la stanza con la chitarra in mano? mi è venuto in mente quando hai scritto che muovendo il jack scollegato il rumore quasi spariva quando andavi dietro al pc.. prova con la chitarra.. magari è uno schermo o qualcos'altro che nella tua postazione ti disturba la chitarra..

MHL
22nd February 2016, 14:39
Può darsi che non c'entri niente col tuo problema ma a me è saltato fuori un ronzio fastidioso che non riuscivo ad eliminare e alla fine ho scoperto che dipendeva dall'interfaccia MIDI del computer, praticamente invece di rispettare lo standard con connessione ottica a loop di corrente nella mia interfaccia sono andati a collegare anche lo shield sia sulla GND del PC che sul connettore MIDI-IN.
tutto questo solo per dirti di provare a scollegare eventuali accessori MIDI specialmente quelli con interfaccia diretta USB e vedere se il ronzio permane.

Silve
23rd February 2016, 13:15
Ho anche scollegato la tastiera usb ma niente, non uso monitor per ora, faccio direttamente con quello del Macbook. Spostando il jack il rumore si attenua molto ma non sparisce, un po' di rumore di massa c'è anche quando uso l'SM58 ma è qualcosa di trascurabile secondo me, non paragonabile al rumore con l'ingresso instrument.
Usando la chitarra con l'ingresso di linea il rumore di massa è molto basso ma devo sparare il gain del pre a palla e diventa un problema il rumore di fondo, dopotutto il line input non è fatto per quell'uso. E' quando accendo la modalità instrument sulla scheda con un jack attaccato che inizia il casino.
La scheda come avevo già scritto è una Focusrite Pro 10 (http://medias.audiofanzine.com/images/normal/focusrite-saffire-pro-10-i-o-526349.jpg), siccome il problema era nato con la mia Apogee escluderei che il problema sia la scheda. A questo punto oggi vado a comprarmi un cavo più pettinato per chitarra e provo a vedere se non sia quello il problema, hai visto mai che TUTTI i cavi con cui ho provato finora sono fallati.
Se non risolvo potrei provare con una DI ma non è una spesa da niente, ancora nessuno mi ha risposto a riguardo, per la terza volta, avrebbe senso? :stordita:

Hellvianeo
24th February 2016, 09:44
Potrebbe essere che anche il monitor del macbook ti crei fastidi, puoi accendere la scheda in modalità standalone e tenere il mac spento e scollegato dalla rete? Cosi vedi se il problema nasce li... Perche il fatto che spostando il cavo il rumore diminuisce mi fa pensate proprio ad un interferenza elettromagnetica piu che un loop di massa...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Hellvianeo
24th February 2016, 09:45
Per la DI secondo me dipende dall'origine del problema, se è un loop il gnd lift potrebbe risolverlo, ma se è un interferenza che nasce prima di entrare nella DI dubito si risolva...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Silve
24th February 2016, 19:43
Oggi abbiamo provato con l'SM58 registrando con il Mac mini dei miei soci e niente rumore... il punto è che togliendo l'alimentatore del mio la cosa non si risolve, onestamente non so più cosa fare... mi girebbero un po' spendere più di 100 euro per una DI e scoprire che non risolvo il problema. Domani magari proverò a farmi aiutare per fare ulteriori prove, non so...

sin night
24th February 2016, 21:08
Che spina stai usando? Quella a due poli o la Schuko (anche se non so se dia realmente il collegamento a terra al Macbook)? Hai mai collegato uno schermo esterno al macbook? In caso negativo, avresti modo collegarne uno e vedere se il problema persiste?

Col mio macbook in policarbonato, ricordo che la situazione del rumore cambiava a seconda che avessi lo schermo esterno collegato o meno, ma non ricordo bene come perché sono passati un po' di anni...

Silve
24th February 2016, 22:45
L'alimentatore è a 3 pin quindi la terra c'è, a meno che non sia fallato in qualche modo. Proverò magari a collegare il MacBook più lontano possibile alla scheda audio ecc... e vedere se la situazione cambia. In ogni caso la cosa più strana in tutto questo è che per fortuna col mic a condensatore il problema non si presenta.

Silve
5th March 2016, 19:30
Aggiornamento, se volete dire la vostra siete i benvenuti, se è troppo complicata come cosa e non avete voglia casomai potrà tornare utile in futuro a chi si trova in situazioni simili.

Allora, comprata la DI (Radial J48 usata tenuta benissimo) ma il problema persiste, male che vada ci ho guadagnato in qualità di registrazione o la rivendo a quasi lo stesso prezzo.
Test fatti col mio Macbook Pro (abbiamo fatto prove con quello del mio amico ed era la stessa cosa), schede firewire Apogee Duet e Focusrite Pro 10. Scambi di cavi audio e firewire non hanno cambiato niente. Ho anche provato a spegnere le luci, nessuna differenza. Ho fatto prove con la mia Apogee anche a casa.

In breve:D
Senza altri apparecchi oltre a Focusrite attaccati a prese (niente ciabatte, Ergo, e alimentatore Mac) il rumore è attenuabile toccando parti metalliche chitarra, il fischio si elimina con controllo tono o tramite eq ma sembra partire dalla Focusrite.

A CASA con Apogee (alimentata firewire e non con psu come la Focusrite), con aliment Mac inserito il rumore è un po' più presente ma toccando parti metalliche (anche toccando Macbook, Apogee e case della di) scompare quasi. nessuna traccia del fischio che si sente in studio.
Con chitarra di mio padre rumore quasi uguale con o senza aliment MA nessun effetto toccando parti metalliche. Messa a terra della chitarra?

C'è una soluzione che non coinvolga il liutaio? Se attacco con un fil di ferro la parte metallica del jack al ponte della chitarra per esempio?


Ok, il resto è per chi veramente ha voglia di leggersi sta sberla di roba :acc::birra::rolleyes:


Elencando i vari problemi che penso di aver identificato:

1 - Una sinusoide con armonici vari fissa che cambia di frequenza rispetto al buffer impostato su Reaper, diventa più acuta al diminuire del buffer, diciamo che impostandolo a livelli da registrazione tipo a 100 la sinusoide è intorno ai 4-500hz. Appare solo se la traccia è armata in registrazione, se l'input è quello instrument o mic con DI anche senza nessun cavo attaccato, senza ampli virtuali è trascurabile, con Amplitube Slash inizia ad essere un problema (-25 dB). Questa cosa sembra peggiorare all'avvicinarsi dei pickup al computer, girandomi risolvo. Con la Samick di mio padre il problema è quasi trascurabile, i Seymour Duncan Antiquity non schermati della mia sono evidentemente più sensibili. Il rumore diminuisce un po' con l'alimentatore del Mac staccato e succede sia con la Apogee che con la Focusrite. Questa cosa è risolvibile tenendo il MacBook fuori dalla regia (abbiamo predisposto la possibilità di fare il cablaggio), cosa che comunque avevo in mente di fare per evitare rumori di ventola nelle registrazioni al mic.

2 - Il fischio acuto che va e viene a caso attorno ai 5000 hz, è fisso e può essere tolto con un notch, succede soltanto con la Focusrite. A quanto ho visto su internet potrebbe essere colpa dell'alimentatore della Focusrite che è a 2 pin (e infatti è l'unica cosa che la differenzia dalla Duet), succede sia se imposto la psu come alimentazione che se lascio la firewire come unica alimentazione però oggi mi è venuto in mente che non ho provato a farla andare senza psu attaccata alla presa. Non cambia nulla che la scheda sia attaccata alla linea generale dello studio (comunque indipendente da luci ed esterno) o alla linea dedicata per l'audio.

3 - Buzz di massa proveniente probabilmente dalla circuiteria della chitarra molto leggero e trascurabile. Scompare mettendo il selettore pickup in posizione intermedia scompare ed è presente sia in studio che a casa, per quello penso sia la chitarra. Ma è molto leggero. Può avere a che fare col fatto che in alcune impostazioni il toccare le parti metalliche della chitarra annulla quasi qualche problema?

4 - Buzz di massa quando attacco una ciabatta (3 pin) o l'alimentatore del KRK Ergo (connettore inglese con adattatore 2 pin).

Per ora l'unico modo in cui ho "risolto" in studio è usare la Apogee che non ha il problema del fischio a 5000hz, alimentatore del Mac staccato così anche la sinusoide del buffer è molto bassa (ma dalle prove a casa ho capito che basta non tenere la chitarra girata verso il computer), DI alimentata a 48v (ma va bene anche senza, sostanzialmente la DI non risolve alcun problema) e tenendo le dita su una qualche parte metallica della chitarra. Devo collegarmi un fil di ferro al polso? :stordita:

Sembra quindi che i vari buzz siano dovuti alle cose attaccate alle prese ed entrano dall'alimentatore della Focusrite, attaccando l'alimentatore del Mac si amplifica un po' tutto e vengono fuori anche rumori che sembrano proprio venire dal computer, in più c'è quella roba dell'interferenza della chitarra che cambia di pitch al cambiare del buffer e tutto questo viene SEMPRE registrato.

VARI CASI (non lo leggerà nessuno, lo so):

- Con la Focusrite attaccata, Mac alimentato da stessa linea generale ma su una ciabatta, traccia armata in registrazione con la DI inserita e accesa (48v) e JACK DISINSERITO (quindi la DI libera), che l'alimentatore del Mac sia attaccato o meno, non c'è NESSUN RUMORE a parte l'amica sinusoide del buffer (quindi c'è sempre, l'alimentatore mac la rende udibile). Ground lift della DI non dà nessun effetto.
- Stessa roba col Mac alimentato senza ciabatta, sempre stessa linea della scheda (linea generale) inizia a sentirsi del buzz, stessa sinusoide del buffer e ground lift che peggiora situazione introducendo forte rumore (hiss). Attaccando l'alimentatore del Mac senza ciabatta alla linea audio con la Focusrite sulla linea generale la situazione non cambia.
- Mac linea audio, Focusrite linea generale, DI non alimentata da 48v (spenta) e jack sempre disinserito, stessa sinusoide buffer, buzz assente ma appare molto forte con ground lift della DI attivato (soprattutto quando si tocca il case della di, senza ground lift il contatto col case non ha effetti). con jack inserito stessa cosa.
- Mac linea generale insieme a Focusrite (prese diverse), DI accesa con 48v, jack inserito in chitarra, ground lift nessun effetto, buzz forte e fischio a 5-6000 che va e viene casualmente, spostando la chitarra cambia un po' buzz, non il fischio, estremità dell'alimentatore del Mac se toccato anche se non attaccato (ma a stessa rete della scheda) rende il buzz più forte quindi interagisce evidentemente con la psu della Focusrite essendo nella stessa linea. Fischi e buzz rimangono staccando aliment Mac, i fischi spariscono se tocco parti metalliche della chitarra incluso jack ma il buzz rimane.
- Con aliment Mac staccato, Focusrite linea generale, se attacco ciabatta SPENTA a linea generale con i 2 schermi spenti e l'aliment del mac mini (collegato ai 2 schermi con hdmi e altra connessione) spento anche lui appare buzz (sembra inserirsene uno nuovo in aggiunta) e fischio aumentano, se accendo la ciabatta non cambia quasi niente, se la ciabatta è vuota e spenta aumentano solo poco i fischi, non il buzz. Se attacco aliment mac in una delle 2 linee aumentano rumori in stesso modo, in più ogni tanto bip e vari rumori che sembrano venire da computer.
- Focusrite, DI spenta (no 48v), il jack inserito o disinserito, se si attacca l'alimentatore del Mac a una delle 2 linee aumenta il rumore e compare la sinusoide della latenza che cambia col buffer. Senza tracce armate in registrazione non c'è nessun rumore.

Edi
5th March 2016, 19:51
Guarda, se fai un up domani sera te lo leggo tutto, sta sera sono in vena di festeggiamenti e non posso[emoji6]

PAPEdROGA
5th March 2016, 22:50
Scusa se chiedo cose che avrai sicuramente già specificato...

Di che chitarra parliamo?

Hai avuto modo di provare se il problema si presente anche con un'altra chitarra?

Comunque... tutto suona di sensibilità e schermatura dei pickup e del circuito.
Un buon liutaio potrebbe risolverti ogni problema in brevissimo tempo.
Credo... :)

Mr. Red
5th March 2016, 23:47
Quoto Pape, la tua chitarra ha l'elettronica da mettere a punto e, probabilmente, i pickup da incerare.

Silve
6th March 2016, 12:48
Innanzitutto grazie ancora per l'aiuto e la pazienza. :birra:

La chitarra è una Edwards LP130 (foto (http://i892.photobucket.com/albums/ac130/cheeseflavor/My%20Gear/2007%20Edwards%20E-LP-130LTS/130LTS-03.jpg)) che monta di serie pickup Seymour Duncan Antiquity (http://www.seymourduncan.com/pickup/antiquity-humbucker-set) che non sono cerati apposta e sono tra i modelli di punta della SD :stordita:
Incerare dei pickup che sono stati fatti apposta così non ha senso, specie se costano così tanto.

Tenendo presente che appunto, il computer potrò metterlo fuori dalla regia quindi non ci potrà essere più interferenza, come soluzione temporanea al fatto del toccare le parti metalliche della chitarra cosa posso fare? Cavetto che attacco al polso? Se attacco l'esterno metallico del cavo jack a una parte metallica della chitarra? Dovrò affrontare altre spese a breve e so già che per questa cavolata il liutaio mi pelerà a dovere... però ho bisogno della chitarra ADESSO :birra:

F.Blues
6th March 2016, 13:14
La ceratura è per ridurre problemi di microfonicità, non è questo il caso

F.Blues
6th March 2016, 13:23
Silve, io prendo un pezzo di filo elettrico, un capo lo incastro nel jack, svito, inserisco il capo in modo che faccia contatto con la carcassa del jack, stringo, l'altro capo me lo metto a contatto con il fianco sotto i pantaloni, magari fa ridere ma funziona, prima o poi prendo un trasformatore di isolamento 1:1 da qualche surplus di materiale militare ma per il momento mi arrangio così.

Edi
6th March 2016, 13:24
Se al momento non hai problemi con il condensatore e la phantom e se hai un ampli a disposizione puoi sfruttarla così.. Hai provato con il nastro isolante sullo sleeve del jack della chitarra?

Mr. Red
6th March 2016, 13:35
Innanzitutto grazie ancora per l'aiuto e la pazienza. :birra:

La chitarra è una Edwards LP130 (foto (http://i892.photobucket.com/albums/ac130/cheeseflavor/My%20Gear/2007%20Edwards%20E-LP-130LTS/130LTS-03.jpg)) che monta di serie pickup Seymour Duncan Antiquity (http://www.seymourduncan.com/pickup/antiquity-humbucker-set) che non sono cerati apposta e sono tra i modelli di punta della SD :stordita:
Incerare dei pickup che sono stati fatti apposta così non ha senso, specie se costano così tanto.

Tenendo presente che appunto, il computer potrò metterlo fuori dalla regia quindi non ci potrà essere più interferenza, come soluzione temporanea al fatto del toccare le parti metalliche della chitarra cosa posso fare? Cavetto che attacco al polso? Se attacco l'esterno metallico del cavo jack a una parte metallica della chitarra? Dovrò affrontare altre spese a breve e so già che per questa cavolata il liutaio mi pelerà a dovere... però ho bisogno della chitarra ADESSO :birra:

Magari all'epoca in cui è stato fatto il progetto dei pickup a cui si sono ispirati, le interferenze da schermi lcd non esistevano ancora.... :asd:
Ad ogni modo quoto Fabio sul classico trucchetto della massa ma, se il liutaio si prende più di dieci euro per saldarti bene la massa, è un ladro.

F.Blues
6th March 2016, 13:47
Compare, la ceratura non c'entra e probabilmente rifare la saldatura della massa non risolve, probabilmente, minchia 4 chitarre ha provato, tutte con la massa non saldata o saldata male, dai, pure le mie, tutte.
Magari si devono schermare ma non so fino a che punto sia risolutivo, hai presente quei fogli di alluminio nei vani elettronica e sotto i battipenna? Quello

Mr. Red
6th March 2016, 13:59
Compare, la ceratura non c'entra e probabilmente rifare la saldatura della massa non risolve, probabilmente, minchia 4 chitarre ha provato, tutte con la massa non saldata o saldata male, dai, pure le mie, tutte.
Magari si devono schermare ma non so fino a che punto sia risolutivo, hai presente quei fogli di alluminio nei vani elettronica e sotto i battipenna? Quello
Quando usavo il macbookpro per registrare avevo problemi di interferenza con tutte le mie chitarre e ne ho un discreto numero.... :asd:

F.Blues
6th March 2016, 14:02
E quindi non era un problema della massa saldata male in tutte le tue chitarre come molto probabilmente non è il problema delle chitarre di Silve e delle mie perchè il discorso del rumore che scompare toccando una parte metallica delle chitarre a me lo fa con tutte, single coil e humbucker, pickup cerati su tutte, forse non sulla Gretsch, non so se gli Hi-Lo Tron erano cerati o meno.
La ceratura riduce il feedback, tutt'altra cosa rispetto ai problemi esposti

Mr. Red
6th March 2016, 14:14
Esistono anche delle vernici isolanti per gli scassi di pickup ed elettronica.

F.Blues
6th March 2016, 14:18
Si, il basso e una delle chitarre che ho credo abbiano quella vernice, dentro c'è questa vernice nero opaco, fa poco o nulla.
Di là c'è un thread (http://homestudioitalia.com/forum/hardware/chitarre-e-bassi/96672-ronzio-svanisce-toccando-parti-in-metallo-o-con-jack-nel-calzino?pageNo=1) simile al quale partecipai, fra le varie soluzioni c'è quella del trafo di isolamento di cui parlavo più su

Silve
6th March 2016, 14:44
Ok, allora rimane il fatto che se attacco l'alimentatore del Mac con la Focusrite fa un casino bestia, soprattutto con altre ciabatte e la Ergo attaccata. Secondo voi il fatto di usare la Focusrite alimentata a firewire ma con la sua psu attaccata può formare anelli di massa tramite il Mac attaccato al suo alimentatore? Ho letto su vari forum che alcuni usano un cavo firewire con meno pin per isolare le linee di alimentazione, in questo modo la firewire non dovrebbe portare interferenze o sbaglio?
Potrei anche usare la mia Apogee ma la Focusrite ha più canali già tutti cablati con le 3 coppie di monitor che abbiamo e in più i pre, soprattutto con l'SM58 sono veramente fighi e silenziosi, la Apogee con quello ha un rapporto segnale rumore decisamente peggiore.

F.Blues
6th March 2016, 14:48
Secondo voi il fatto di usare la Focusrite alimentata a firewire ma con la sua psu attaccata può formare anelli di massa tramite il Mac attaccato al suo alimentatore?
Se l'alimentatore è attaccato non la alimenti via firewire o hai un qualche selettore che ti permette di scegliere? Di solito per alimentare via firewire si deve togliere l'alimentatore

Silve
6th March 2016, 15:47
Nel software, MixControl, si può scegliere, di default non è selezionata l'alimentazione psu, se la seleziono dice appunto "use psu for greater headroom", è il pulsante h/room in basso a sinistra.

http://dt7v1i9vyp3mf.cloudfront.net/styles/news_large/s3/imagelibrary/s/saffireprocontrol.jpg?C9CQ4VVbQwt27VBLgS0j9Jvbl9io 5xyD=&itok=OkqUs1dj

Io ho provato a selezionarlo ma non cambiava niente, di default lo tenevo deselezionato ma sempre comunque con la psu attaccata alla spina. Immagino che si debbano isolare in qualche modo le 2 linee di alimentazione per evitare che la spina faccia in qualche modo ponte attraverso la firewire del Mac. Boh magari è una cazzata ma a questo punto evidentemente è la linea che ha una massa di ****a, noi ci siamo allacciati ma ho sentito qualche discorso dell'elettricista e pare che fosse una messa a terra fatta un po' così a livello generale.
Nelle casse evidentemente non entra perché vanno tutte con le shuko, è l'unico motivo che mi può venire in mente.

F.Blues
6th March 2016, 16:58
comunque da me con o senza alimentatore non cambia nulla, impianto elettrico più vecchio di me ed è tutto dire, io mi avvicino alle 46 primavere.

Silve
6th March 2016, 17:14
Domani provo e vi faccio sapere, altrimenti sarò costretto a cambiare scheda audio in base a quello che registro :wall
Ah, per la cronaca, col Mac Mini dei miei soci il buzz è più che accettabile... maledetto portatile :wall

Silve
7th March 2016, 12:55
In diretta dallo studio :D
La scheda funziona solo firewire e almeno una fonte di buzz l'ho eliminata. Senza nessuna spina attaccata la situazione è parecchio buona (buzz a -35, il fischio a 5000 era assente fino a 2 ore fa, magari la chitarra lo acchiappa da chissà dove), sembra che l'unico rumore venga da quello che beccano in giro i pickup (girando la chitarra o avvicinandoli alle luci anche spente). Se attacco QUALSIASI COSA, a 2 pin o 3 pin, anche le shuko, che faccia ponte con computer o scheda audio (alimentatore Mac a 3 pin, la shuko di una delle VXT4, amplificatore SPENTO della casse passive a 2 pin, Ergo, ciabatta con attaccata una di queste cose) a QUALSIASI linea (audio o generale) il buzz si intensifica di brutto e bene o male più spine poi aggiungo più si arricchisce, il fischio diventa insopportabile. Inoltre prima toccare l'hardware della chitarra diminuiva il rumore, ora no... boh.

A questo punto mi chiedo, se le linee sono separate al quadro elettrico, come può esserci un problema in comune? La messa a terra è piena di queste interferenze? Immagino che nemmeno con un filtro di rete risolverei a questo punto... :(

Considerazione 1: io non ho la certezza di cosa stiano facendo di sopra ma sono mesi che fanno lavori e sembra sarà una specie di mini market, fino a 1 ora fa non c'era il fischio alto a 5000 hz insopportabile che va e viene a caso.
Considerazione 2: se metto il pad -15 sulla DI e rialzo dalla DAW prima dell'ampli virtuale il buzz scende anche lui ma l'hiss sale, in più, datemi il vostro parere al riguardo, mi sembra che il suono ne risenta.

F.Blues
7th March 2016, 13:21
Mizzica, dopo due mesi hai provato ad alimentare la scheda via firewire, una fra le prime cose che ti ho chiesto

Silve
7th March 2016, 13:38
Non sono stato a pensare alla differenza tra semplice collegamento e alimentazione come ho già detto, mea culpa. :nope: L'unica cosa che ho guadagnato è che posso fare delle registrazioni stando completamente isolato dalla rete elettrica e così il rumore è accettabile però non può essere una soluzione... :acc:

F.Blues
7th March 2016, 14:15
Quel che è certo è che puoi escludere liutai e quant'altro possa interessare lo strumento chitarra e io ne ero sicuro dal principio, è roba da elettricisti, fermo restando che la chitarra elettrica è per natura uno strumento non silenziosissimo, i pickup attivi sono stati inventati per questo.
Io non ho nient'altro da aggiungere, dove potevo arrivare sono arrivato, ho anche citato il trasformatore di isolamento.

MHL
7th March 2016, 14:17
Considerazione 1: io non ho la certezza di cosa stiano facendo di sopra ma sono mesi che fanno lavori

Compra 4 o 5 rotoli di stagnola da cucina (kuki o roba simile) e fissala in qualche modo al soffitto, anche con lo scotch, poi fai in modo di metterli tutti in contatto tra loro e con un filo elettrico ad un punto di messa a terra (va bene anche il case del PC)
se il buzz scompare o si riduce notevolmente vuol dire che di sopra non c'è un minimarket ma un ripetitore di radiomaria

a parte questo mi sfugge il motivo per cui improvvisamente ti è saltato fuori questo rumore oltre che in studio anche a casa, o forse nella marea di informazioni che ci hai dato mi sono perso qualche passaggio ed ho preso fischi per fiaschi.

Silve
8th March 2016, 14:01
Sono 30 metri quadri è il soffitto è a 4 metri di altezza, è un po' difficile come cosa :fagiano:
Allora, in casa si sente un minimo rumore di massa ma accettabile toccando le parti metalliche della chitarra. In studio (prima non ne ero certo ma ora penso di aver appurato) nelle ore in cui fanno i lavori di sopra si aggiungono queste interferenze ulteriori a varie frequenze di cui la più fastidiosa è una sinusoide che va e viene a 5000-5500 hertz. F.Blues; mi informerò bene sul fatto del trasformatore, grazie davvero :birra:
Ieri ho chiamato Teeto e mi ha detto di chiedere all'elettricista alcuni particolari sul lavoro delle messe a terra nell'impianto che ci ha fatto per accertarsi che sia stato fatto tutto su specifiche. Vi faccio sapere non appena ho notizie :k:

Edi
8th March 2016, 14:16
Io dovrei avere un ingegnere a disposizione, provo ad esporgli il problema e ti faccio sapere..

F.Blues
8th March 2016, 16:25
Dico solo peccato che non sia qualcosa da sistemare alla chitarra, sarebbe stato sicuramente molto più semplice, roba da nulla.
Si, anche da me c'è qualcosa che ciclicamente disturba, probabilmente le macchine di un'officina sotto casa, boh.

Silve
12th March 2016, 00:04
Eh no la chitarra sicuro non è a questo punto...

L'elettricista oggi è venuto e ha fatto un po' di prove... anche staccando dal quadro la messa a terra gli effetti erano uguali, una spina a 2 pin (quindi senza terra) che sia in qualche modo collegata alla scheda (ampli delle casse passive collegato) basta a far entrare il casino nel sistema, quindi il rumore è nei 2 poli per forza! Anche con TUTTE LE LINEE GIU' attaccandosi alle prese entrava il rumore anche se un pochino meno.
O i cavi che circondano la regia non sono schermati e acchiappano stile antenna o nel segnale elettrico c'è di tutto (secondo me più probabile dato che non sembrano segnali radio ma robe bene o male fisse e bip di apparecchi elettronici).
L'unica soluzione che mi ha prospettato Teeto è un Furman o similari... qualcuno ne sa qualcosa? Apro un altro thread? Vado a Medjugorie? :stordita: :acc:

Silve
28th April 2016, 15:09
Aggiornamento: ho appena ottenuto il reso del Furman PL Pro DMC E da Thomann dato che si è rivelato inutile :acc:
Meno male che non ci ho rimesso niente...
Al momento mi dichiaro sconfitto, rivedendo un po' il gain staging e utilizzando il mio pre valvolare anche per dare un po' di distorsione valvolare vera alla chitarra (per fare questo sfrutto la DI che almeno si è rivelata utile) riesco ad abbassare il rumore a livelli leggermente più accettabili, se voglio proprio il massimo mi attacco alla caviglia il famoso cavetto per tenere sempre a massa la chitarra o vado di noise gate... non so da che cosa sia dovuto questo problema, se da un problema nella linea o un problema di campi elettromagnetici, in ogni caso non sembra ci sia verso di capire come risolverlo :rolleyes:

Piccola nota positiva, il pre valvolare dopo la DI è stata veramente una sorpresa, mi ha portato ad assemblare una catena di effetti veramente bella (anche se è una botta per la cpu) che riesce a riprodurre il suono di una distorsione spinta specialmente sul poweramp piuttosto convincente. So che esistono DI valvolari ma queste cose mi hanno fatto sempre storcere il naso ma questo pre oltre a essere veramente azzeccato per la chitarra acustica anche per l'elettrica è un'arma in più che consiglio di provare a tutti, sul mercatino c'è un negozio che lo vende a ottimo prezzo NUOVO (http://www.mercatinomusicale.com/mm/a_electro-harmonix-12ay7-mic-pre-class-a-tube-microphone-preamp-alimentatore_id3805754.html), a quella cifra secondo me non c'è da pensarci su due volte, per gli amp sim è una svolta!

Spero che il thread possa essere utile a qualcuno che si dovesse trovare in una situazione simile in futuro, ringrazio tutti per la disponibilità e l'aiuto :birra: :k:

sin night
28th April 2016, 21:33
E il LPB2UBE è un altro bel giocattolino (utilizzabile in stereo o dual mono per segnali generalmente più forti, ad esempio tastiere)... io sono colpevole di usarlo poco :rolleyes:...

Silve
28th April 2016, 22:24
Sarà l'hype del momento ma per ora il mio è cablato permanentemente tra la J48 e la scheda :D

MHL
30th April 2016, 11:23
se voglio proprio il massimo mi attacco alla caviglia il famoso cavetto per tenere sempre a massa la chitarra
Se questo accorgimento risolve ho il sospetto che siano soprattutto le interferenze in aria a dare problemi.
Se schermare tutta la stanza non è una strada percorribile potresti provare a realizzare una sorta di vocal-both ma fatta tipo "gabbione per conigli" usando una rete metallica che poi colleghi alla presa di terra.

Poi questi disturbi a volte sembrano proprio materia da esorcista, nel mio set-up come noto ho una interfaccia MIDI che crea questo problema (groud-loop), ma quando devo registrare normalmente stacco la MIDI-in del PC interrompendo quindi l'anello, solo che l'ultima volta ho staccato il connettore MIDI e il ronzio persisteva, provato varie cose senza successo poi alla fine ho disconnesso uno dei connettori audio dalla tasitera e quindi reinserito, il ronzio è sparito.
Come se il ronzio una volta attivato nella strumentazione continuasse a circolare in essa autonomamente, ditemi se non è possessione diabolica questa :wall

Silve
30th April 2016, 12:10
No i miei soci se gli creo una gabbia per uccelli nello studio mi ammazzano... a parte che la spesa non penso sarebbe irrisoria. Col cavetto non risolvo interamente, il rumore è ancora lì anche quando suono anche se bassissimo (ma dipende anche dai momenti della giornata e da cosa ho attaccato). L'unico inconveniente del pre valvolare è che introduce hum ma per fortuna stavolta senza armonici, la maggior parte delle volte si può tagliare con un hpf o semplicemente fa pasta e via, se lo mettono nei plugin waves posso farmelo andare bene pure io :fagiano:
L'unica vera soluzione è e rimane staccare TUTTO dalle prese, a quel punto il rumore non c'è o è impercettibile. In più questi rumori cambiano da chitarra a chitarra, con la Tele del mio chitarrista si sentiva meno a parte 2 fischi fissi su 2 frequenze facilmente pulibili con notch filter, sulla sua Strato come ho già detto era più che altro in basso, forse perché i pot sono da 250 e tagliano di più. La mia ha humbucker non cerati, basso output, pot presumibilmente da 500 quindi apriti cielo. Ho anche fatto un nuovo cavo da soli 2 metri con cavo klotz A110, il buzz è cambiato, sembra un pochino più presente ma più pulito, come se non ne acchiappasse altri che altrimenti vanno un po' in controfase e lo sbiadiscono.
Boh, che vi devo dire, a me hanno detto che perfino al Massive Arts a Milano hanno di sti problemi e non hanno mai risolto... casomai quando devo fare le rec definitive cerco di fare tutto one take e registro col MacBook a batteria e la scheda autoalimentata firewire senza casse :asd :rolleyes:
L'unica incognita è come si comporterebbe un ampli vero in questo contesto, avevo una leggera idea di prendere una testa Marshall nel futuro ma se si presentasse questo problema anche su quella dovrei abbandonare l'idea...

Edi
30th April 2016, 14:20
Ma.. Le bobine dei tuoi pickup sono collegate in controfase?
Se dici che scollegando tutto dalle prese il rumore si dissolve nel nulla sicuramente è qualche avvolgimento di qualche aggeggio, bisognerebbe capire quale e capire come schermarlo..

Silve
1st May 2016, 13:38
In che senso collegate in controfase? Comunque la chitarra è stock di fabbrica per quanto ne so io quindi penso sia tutto normale... come ho già detto basta che io colleghi qualcosa alle spine, che sia solo la psu dedicata della scheda audio, che sia l'alimentatore del MacBook o semplicemente la presa a 2 pin dell'amplificatore delle casse passive che è collegato tramite l'Ergo che è collegata alla scheda. Boh sarà una combinazione di roba aerea acchiappata dai pickup e la linea elettrica che in qualche modo amplifica tutto o semplicemente introduce ulteriore sporco. Tutte le casistiche le ho già scritte comunque :k:

Edi
1st May 2016, 13:48
Humbucker (non sono neanche sicuro che si scriva così :asd) è formato da due bobine, queste, messe in controfase sentivano due volte i disturbi della rete elettrica e, essendo in controfase ne risultava solo il segnale pulito. Mi pare :D

Silve
1st May 2016, 17:59
Se ho capito quello che dici si, sicuramente ci sono minime differenze tra le bobine, sono fatti apposta (e gran parte delle repliche PAF aftermarket contano proprio sugli avvolgimenti a mano) quindi comunque non saranno mai silenziosissimi.

Mr. Red
2nd May 2016, 08:32
Le chitarre sono rumorose, rassegnati.... :asd
Nemo profeta in patria.... :asd



Se ho capito quello che dici si, sicuramente ci sono minime differenze tra le bobine, sono fatti apposta (e gran parte delle repliche PAF aftermarket contano proprio sugli avvolgimenti a mano) quindi comunque non saranno mai silenziosissimi.

MHL
2nd May 2016, 13:29
No i miei soci se gli creo una gabbia per uccelli nello studio mi ammazzano...
Sì, intendevo solo come prova per capire se il disturbo entra solo tramite etere, per quello ho proposto qualcosa di poco estetico ma poco costoso. Che in uno studio di buon livello al quale suppongo stiate puntando coi tuoi colleghi un gabbione da conigli stoni molto di più di qualche hum vagante ne sono consapevole.
Non ricordo tutte le prove che avevi fatto ma te ne proporrei 3 semplici semplici:
1) cavo inserito nella scheda audio (o DI, o pre, insomma metti tutto quello che usi abitualmente) ma disconnesso dalla chitarra, lo tieni in mano senza toccare le parti metalliche e senti se capta il disturbo
2) solito cavo collegando una resistenza da 500K tra massa e puntale e senti il risultato
3) come sopra ma il jack con la resistenza, opportunamente isolati (banalissimo scotch), li metti in una pentola metallica con coperchio chiuso

Mi aspetto che nel primo caso qualche ronzio tu lo prenda, nel secondo in condizioni normali (disturbi elettromagnetici caserecci) già non dovresti sentire niente, nel terzo caso se senti ancora roba significa che il disturbo entra già nelle apparecchiature oppure nel vostro palazzo ci sono gli alieni che stanno cercando di comunicare con Alpha Centauri.

Silve
3rd May 2016, 08:43
1) Si, capta disturbi
2) Intendi aprire proprio il jack?
3) Senza resistenza non vale la prova? Diciamo che è la più semplice e potrei farla anche domani. Isolato con lo scotch in che senso?

Comunque noi sopra abbiamo un negozio in ristrutturazione, accanto a quella c'è un'officina di moto e dall'altra parte un servizio di lavaggio animali domestici, sotto abbiamo le cantine e a 3-400 metri c'è stazione della metro e treno. Non so se ci sono gli alieni, chiedo all'amministratore :D

MHL
3rd May 2016, 14:02
1) ok (c'era da aspettarselo)
2) non importa aprire il jack, con una resistenza da 500k (valore scelto perché è uno di quelli usati frequentemente nei pot delle chitarre) di tipo assiale (http://italian.uchidg.com/photo/pl2072912-e24_2_7k_ohm_1_4w_5_yellow_carbon_film_resistor_fo r_power_supply.jpg) puoi realizzare il contatto facendo un giro stretto coi terminali della resistenza sui punti di contatto del Jack nella gola della punta e alla base del fusto... (che detta così sembra più una manovra un po' porno ma spero si sia capita :D ), puoi anche fissarla con un po' di scotch.
3) in questo caso isolare con lo scotch serve a non far toccare il connettore con la pentola, non è necessario a tutti i coasi lo scotch, basta qualunque cosa non conduttiva, un sacchetto o anche un foglietto di carta arrotolato intorno.

Quello che speravo di capire da queste prove è se il disturbo possa essere imputabile ai soli Pick-Up escludendo quindi che non rientri anche nel cavo da solo opportunamente trattato; i pick sono praticamente dei sensori di campo elettromagnetico quindi non ci si può fare molto se l'ambiente è zuppo di disturbi, bisogna trovare il modo di schermare la zona di ripresa dalla fonte di disturbo. Già impostando il pick come Humbucker dovresti avere un sensibile abbattimento del ronzio.
Tutto questo partendo dal presupposto che non ci sia un ground-loop fantasma o qualche componente difettoso nel resto dell'attrezzatura.

Per la schermatura magnetica della stanza, so che ci sono in commercio delle vernici (http://www.dimaonline.it/caparol_pittura_elettromagnetica.htm), personalmente non so quanto siano efficaci ma come costo non dovrebbero essere proibitive, magari sarebbe un po' laborioso dover smontare le pannellature fonoassorbenti per pitturare il muro sotto, non so adesso a che punto siete con il trattamento acustico.

Silve
20th October 2016, 15:55
Piccolo aggiornamento, o meglio COLPO DI SCENA.

I cari ragazzi del negozio sopra di noi (che abbiamo scoperto essere una macelleria musulmana in costruzione da ben 2 anni :eek:) l'altro giorno sono venuti a bussarci col loro elettricista portando alla nostra attenzione un semplice fatto: quel genio del nostro elettricista in realtà pensava di averci allacciato alla messa a terra del condominio, in realtà ci ha allacciato alla loro :wall :mad:. Ecco perché mi sembrava, dopo il lavoro, che il rumore fosse addirittura aumentato ed evidentemente mentre lavoravano chissà che cavolo ci mandavano nella linea... ora abbiamo allacciato giusto al condominio e il rumore è sensibilmente diminuito.

Come sospettavo era una combo di rumore proveniente dalla terra dell'impianto e di interferenze elettromagnetiche nell'aria, ho preso un basso da poco e me lo fa anche lui quindi di nuovo da escludere che sia la chitarra o i suoi pickup non cerati.

In ogni caso, adesso mi sembra perfettamente sopportabile l'insieme di rumorini che si susseguono anche con distorsioni spinte, potrei decidere di provare lo stesso a schermare i vani di chitarra e basso con nastro di rame giusto per sfizio ma comunque dopo mesi perlomeno posso suonare senza avere quel fischio infernale nelle orecchie che mi fa venire il mal di testa e rovina le registrazioni. :birra:

Edi
20th October 2016, 20:59
Da buon elettricista (o "'ntore, come è corretto definirmi") consiglio sempre la prova dell'impianto di terra. Può costare un po' (non è una cosa che puoi fare con il tester di casa, ecco) ma dalla resistenza rilevata da quell'aggeggio puoi capire se l'impianto (e le fondamenta) funzionano da dispersore o da antenna, e penso possa essere un buonissimo punto di partenza per ogni problema di ronzii o interferenze varie.
Non so perché, ma sto iniziando a pensare che si possa escludere la terra da buona parte dell'impianto. Si potrebbe piazzare un trasformatore d'isolamento e usare la "massa" che si viene a creare.. Mi informerò.

Silve
14th December 2016, 12:01
Ulteriore plot twist, ho trovato finalmente un liutaio capace ed onesto e gli ho fatto fare la schermatura di chitarra e basso, un po' di ronzio di massa rimane in contesti high gain ma la robaccia che sentivo in alto è sparita :birra:

lordadb
14th December 2016, 22:34
Oh! Congratulazioni!

MRK_LAB
15th December 2016, 11:53
Felicitazioni , felicitazioni , feli ci taaaaa zioooo oooo niiii iiii !
:D


P.S.
Chi indovina la citazione vince un viaggio a Mockba a dorso di renna.
:P

F.Blues
15th December 2016, 12:05
https://www.youtube.com/watch?v=YoM5CJdyxEs
:D

MRK_LAB
15th December 2016, 12:27
Oki F.Blues , cervide wrappato e consegnato al corriere !
:D

MHL
15th December 2016, 14:25
Notiziario flash:
Clamoroso al Polo Nord!
Babbo Natale denuncia il rapimento di una delle renne che avrebbero dovuto trainare la slitta la notte del 24 p.v.
Tutti gli elfi sono in fermento ed hanno smesso di farsi selfie per occuparsi invece delle indagini sulla misteriosa sparizione.
Non ci sono state ancora rivendicazioni o richieste di riscatto
Si temono sporattutto rallentamenti nelle procedure di consegna dei regali.

:roll: :roll: :roll: :roll: :roll:

lordadb
15th December 2016, 14:27
Si temono sporattutto rallentamenti nelle procedure di consegna dei regali.

Chi se ne frega, c'è sempre il Prime dell'amazzone. :clap: