PDA

Visualizza Versione Completa : Ampli per cuffie easy&cheap: CMOY/A47 DIY



Crimson
27th July 2013, 18:02
Quale miglior modo per vincere il caldo estivo se non con un bel saldatore rovente in mano ?!:ciap:
Dopo aver passato quasi tutto il giorno a lavorare per altri ho deciso di perdere una mezz'oretta per me e realizzarmi un piccolo amplificatore per cuffie.
L'idea è quella poi di inscatolarlo con una DAC e ingressi minijack e RCA, partendo da un progetto semplice e veloce (niente di esoterico o a mille componenti) e che potessi realizzare con quello che ho in casa.

Dopo una breve ricerca in rete la scelta è caduta su un progetto su base CMOY, l'A47. Due operazionali doppi, una manciata di resistenze e condensatori, e dalla recensioni/pareri in rete sembra sia un progettino molto ben funzionante anche con cuffie con impedenza abbastanza bassa.
Di sotto lo schema per un canale (io nello specifico ho usato una res da 2K2 al posto che quella da 4K7 e un condensatore da 1uf in ingresso) esclusa l'alimentazione.
155
Dopo una mezz'oretta di lavoro questo è quanto:
156
Purtroppo dopo anni da "aifaista" mi porto dietro qualche conseguenza: l'1uF l'ho bypassato con un ero mkt 0.1, condensatori per stabilizzare l'alimentazione nichicon separati per i vari rail e per i due operazionali, e ho deciso di fare completamente da zero la circuitazione di alimentazione, lasciando stare quella da 18v alimentata a batteria con un sistema di virtual ground stabilizzato in favore di una doppia alimentazione (+15V e -15V) ricavata da un toroidale con doppia uscita e stabilizzata tramite due regolatori discreti.
Anche in questo caso mi son appoggiato a uno schema che ho trovato su Decibel Dungeon:
157
... sfortunatamente non ho BC558 in casa, ma soprattutto per oggi mi son stufato. :P
Una bella foto di quello che sarà il controllo del volume, il trasformatore, e lo spazio che dovrò farmi bastare per farci stare i due regolatori...
158


A presto (appena avrò i transistor e la scatola) con un aggiornamento. :)

Crim

Cracker
27th July 2013, 18:24
Interessante... Pensi abbia potenza sufficiente anche per pilotare dignitosamente cuffie con impedenza alta, tipo le Mie AKG K240 da 600 Ohm?

Crimson
27th July 2013, 19:38
Ma "teoricamente" più si alza l'impedenza del carico più diventa "facile" per la sezione di potenza pilotarlo...

Senza entrare in tecnicismi (per evitare figure :P) secondo me son molto molto meno problematiche quelle che le mie in-ear da 32ohm. Però c'è un solo modo per scoprirlo :D :P

P.S. magari per le AKG non vale neanche la pena fare il secondo stadio...

Cracker
27th July 2013, 19:52
É più facile, ma serve più potenza. Parecchi ampli semplicemente non riescono a raggiungere un volume decente.


Inviato dal mio aifón quattroesse usando Topatalk

Crimson
27th July 2013, 20:05
.... allora confermo che c'è un solo modo per scoprirlo :P

EDIT: se è un problema di "volume" perchè sono un po' gnucche alla peggio trimmerino per il gain del primo operazionale e si risolve il problema, tanto non lo alimenterei a batteria (come il progetto originale), quindi si può alzare ancora un po' la tensione di alimentazione degli operazionali in caso clippi o sia troppo impiccato...

Crimson
7th September 2013, 13:30
Et voilà!
Dopo una mesata di cavoli proprio (e di non-voglia di saldare) ho finalmente finito il progettino.
Foto:
250 251 252

I cablaggi (soprattutto quelli dell'input) son provvisori: aggiungerò un ingresso mini-jack e una dac, con conseguende switch a tre posizioni per selezionare RCA/Jack/Dac.
Le due uscite sono brutalmente in parallelo (ne andrà usata una per volta...) ma almeno ho la possibilità sia di usare cuffie col mini jack che col jack normale senza aver bisogno di adattatori.
Probabilmente anche i jack andranno cambiati: l'ampli non è per niente rumoroso ma preferire averli isolati dallo chassis.

Come suona: bene. decisamente.
Prima le cuffie le pilotavo con un NAD 320, ma non c'è proprio paragone. Il suono è più neutro, meno ingolfato, molto più definito e spazioso. Gli alti son molto più aperti. Insomma per quello che costa (o che viene a costare) è una gran ****ta :P
Cracker: il volume ne ha una tonnellata! già al 40% siamo sopra a soglie di sicurezza, sono tranquillamente convinto possa pilotare agevolmente le AKG che mi dicevi...

Problemi tecnici: l'ampli suona diverso a seconda dei chip che si monta. niente di esagerato ma son sfumature assolutamente sensibili (ovviamente con cuffie di livello). Ho scelto di alimentarlo in modo duale, con due rail separati uno da +15V e uno da -15v (ovviamente).
Per questo tipo di IC effettivamente è un po' troppo. Limita molto la scelta. Probabilmente un 10-12V sarebbe stata una scelta che avrebbe lasciato più margine di scelta IC. probabilmente ridurrò un po' le alimentazioni (a scapito del volume generale...).

Il prossimo step sarà inserire una dac decente nella parte libera e vedere cosa succede...

Saluti!

Crim

Cracker
7th September 2013, 13:57
Bello... No! :asd
Ma se suona è OK :k:

Particolari anche le cuffie, devo dire..

Crimson
7th September 2013, 14:26
Te l'ha detto l'admin di dire così?
il filo rosso/nero andrà via e sarà nascosto nell'headband, gli earpad gialli saranno cambiati...) ma stanno dando ottimi risultati... :)


EDIT: volevo rispondere citando e ti ho modificato il msg... l'ho ripristinato alla men peggio, scusa! :D ho fatto un casino dovevo dormire di più. E.

Cracker
7th September 2013, 14:30
E quando mai io do retta all'admin? :asd

Invece a me gli earpad gialli piacciono, sono particolari.
Però non mi esalta molto il minijack lato cuffia, avrei preferito una connessione più solida (o il jack doatto di filetto per avvitarlo, oppure qualcosa come il mini-xlr delle AKG nuove)

Crimson
7th September 2013, 15:07
Gli earpad gialli son la cosa che è piaciuta di più... e quella che è costata meno... :asd

Li ho pensato un po' all'estetica: è piccolo, e ci sta dentro alla coppa della cuffia. quelli ad avvitamento o mini xlr faticavo a trovarli (o costavano troppo). Ho preso un mini-jack di qualità e sembra ok.
Invece il minijack che ho sull'ampli è una MERDA. bocciato!

@eumir: volevi rispondere, hai modificato, e poi non rispondi?! :P

eumir
7th September 2013, 15:11
infatti ti ho un po' in*******to il post... :D te l'avevo oscritto anche in pm
la risposta è che le cuffie sono forti e il padiglione molto vintage (tipo akg anni 70/80) ...il filo non se po' vede' ma quello già lo nascondi :k:

Cracker
7th September 2013, 15:13
infatti ti ho un po' in*******to il post... :D te l'avevo oscritto anche in pm

Eh, da grandi poteri derivano grandi responsabilità :asd :asd :asd

eumir
7th September 2013, 15:16
è colpa dell'admin che non vuole differenziare il colore dei due link :P

lordadb
7th September 2013, 15:31
è colpa dell'admin che non vuole differenziare il colore dei due link :P

E' sempre colpa (non "del", ma) di admin;

Crimson
7th September 2013, 15:43
Qui siamo in pubblico quindi dobbiamo mantenere un certo contegno, giusto?
Dovremmo solo ringraziare il cielo per il fantastico admin che ci ha dato!

Detto questo modifiche:

- condensatori in ingresso: erano 1uf+0.1 e li ho fatti diventare 0.33uF+0.1. Così perdo un filo di estremo basso di banda, ma nel complesso è la differenza è minima, col guadagno che tutto diventa un po' più definito, l'ascolto meno affaticante e tagliando un po' di superbasse anche l'ampli lavora più "rilassato".
- ridotto il guadagno. Prima era circa 4.5, ora l'ho portato intorno a 3.3 cambiando la res da 2K2 con una 3K. Di volume ce ne era più che a sufficienza, così col pot. controllo meglio la regolazione e mi sembra in generale suoni meno "sparone" e un po' più rilassato. Impressioni (seghe mentali, concordo).
- importante (soprattutto per le res che determinano il guadagno) averle selezionate tra canale DX e SX, altrimenti i canali suonano un più forte dell'altro. e si sente se le cuffie hanno driver matchati.
- abbassata l'alimentazione da 30V (+-15) a 26 (+-12,9) ma qui non ho sentito cambiamenti di sorta...

Le cuffie nascondo da un'dea "stile grado", solo più naturali e molto più bilanciate sul range di frequenze.
L'unica cosa che vorrei metter un po' più a punto è il range di cassa e del "growl" del basso: a volte la cassa sembra un po' troppo "lunga", come se non si stoppasse subito. Probabilmente dovrei risolvere lavorando sul fonoassorbente interno.
Headphones Porn:
254

cisco
9th February 2014, 19:53
scusate se riapro la discussione con un po di ritardo...

ma le coppette in alluminio le hai tornite tu?

Crimson
9th February 2014, 19:58
Ciao Cisco,
si le ho fatte fare io... se può interessare ne ho ancora una coppia...

Crim

cisco
9th February 2014, 20:29
eheh... grazie ma ho già troppi progetti aperti.. ci manca ancora questo e mi caccio di casa da solo...

Crimson
10th February 2014, 09:43
eheh... grazie ma ho già troppi progetti aperti.. ci manca ancora questo e mi caccio di casa da solo...

... capisco :D :P

MHL
12th February 2014, 15:00
Mi volevo riallacciare alla questione delle cuffie con impedenze elevate.
Il problema in questi casi non è nella potenza generale disponibile ma più nella tensione di alimentazione.
La potenza di uscita è sì il fattore principale ma dipende dal fatto che con una alimentazione bassa non è possibile spremere tutta la corrente disponibile su dei carichi di resistenza elevata.

In questi casi ci sono 2 strade:
La prima sta nell'alzare banalmente la tensione di alimentazione (di solito con i soli 5V già le cuffie da 32-ohm piuttosto grossine non rendono granché).
l'altra è quella di realizzare degli amplificatori a ponte che permettono di quadruplicare la potenza sul carico a parità di tensione dell'alimentatore.

Non ho i conti alla mano ma così a naso direi che per la cuffia da 600-ohm che è stata citata sarebbe opporuno avere un'ampli a ponte e alimentato almeno a 12V; il progetto presentato qui vedo che ha addirittura 30V (15+15) e quindi parte già con una marcia in più, probabilmente riuscirebbe a pilotare anche le cuffie su citate.