PDA

Visualizza Versione Completa : Cassa portatile DIY



MHL
18th March 2017, 18:13
Dopo aver dismesso la vecchia automobile ci ho recuperato l'autoradio (era quasi nuovo), ed avendo in cantina anche le casse del vecchio HiFi ho pensato di combinare entrambi per fare una cassa portatile con lettore integrato (l'autoradio legge CD/MP3 ed ha sia la presa aux che la usb).
Spannellando il dietro della cassa dentro ci ho trovato una coibentazione in lana di roccia (un lenzuolino di 4cm di spessore adagiato sul pannello posteriore), siccome in questa cassa pensavo di alloggiare sia l'autoradio che la batteria ed inoltre alla fine del lavoro non sarà più sigillata ermeticamente come era prima la lana di roccia la dovrei eliminare (per i soliti problemi di salute).
Il suono ovviamente verrà un po' alterato rispetto a prima, sia perché vado a modificare la cubatura interna oltre che per l'eliminazione del materiale assorbente, però andrò anche a sostituire il vecchio pannello posteriore (truciolare da 10mm di spessore) con un più lavorabile compensato o addirittura faesite.
Pensavo quindi di mettere dentro un qualche altro tipo di riempitivo più salutare, secondo voi cosa posso trovare di basso costo per questo uso?
Del semplice cotone potrebbe funzionare?

MRK_LAB
18th March 2017, 18:22
Io rimetterei la lana di roccia preventivamente insacchetta ne TNT.

Inviato dal mio GT-I8200 utilizzando Tapatalk

MHL
18th March 2017, 19:14
Sì, effettivamente sarebbe una soluzione ottimale.
Devo solo trovare dove vendono il tnt, nei brico non mi è mai capitato di vederlo ma forse sono cecato io.
Magari faccio una ricerca su internet (e poi finisce che la digos mi mette il telefono sotto sorveglianza perche mi credono un dinamitardo :D).

SaMe
18th March 2017, 22:11
Spugna da un vecchio cuscino, degli avanzi di piramidale, una vecchia coperta.
Insomma tutte queste cose non dannose tanto sono piu che sufficienti allo scopo

MRK_LAB
18th March 2017, 23:36
nei brico non mi è mai capitato di vederlo
Normalmente lo si trova nella sezione giardinaggio.

MHL
19th March 2017, 15:41
Ok, vedo se trovo il TNT, altrimenti un po' di riempitivo per cuscini dovrei anche averlo.
tanto devo completare il lavoro di spannellatura (per adesso avevo solo aperto una finestrella per essere sicuro di non andare a danneggiare niente all'interno) , Poi dovrò anche cercare una batteria a secco non troppo ingombrante (e che non costi troppo).

SaMe
19th March 2017, 16:19
Poi dovrò anche cercare una batteria a secco non troppo ingombrante (e che non costi troppo).

http://www.trovaprezzi.it/prezzo_gruppi-continuita_batteria_ups_12.aspx#

MHL
19th March 2017, 21:06
Poi dovrò anche cercare una batteria a secco non troppo ingombrante (e che non costi troppo).
http://www.trovaprezzi.it/prezzo_gru...a_ups_12.aspx#
Sì, online si trovano, anche a qualcosa di meno, ma poi c'è la spedizione che costa quasi quanto la batteria (con amazon prime ho trovato solo roba un po' costosetta), prima volevo dare un'occhiata tra birco e negozi di elettronica qui in zona

SaMe
20th March 2017, 18:03
Io in un negozio di elettronica "a largo raggio" le ho trovate a 15€ circa (mi pare 12 ma non mi sbilancio) e non è una zona particolarmente movimentata

Altieri
21st March 2017, 00:59
Io ultimamente ho pettinato della canapa da idraulico e ne è venuta fuori una grande massa di filamenti di canapa , assorbe il suono molto bene mi sembra e la comprimi quanto vuoi ; sennò un mio amico credo che usasse le imbottiture dei giubbotti e il filtro della cappa della cucina

MHL
21st March 2017, 14:13
per la canapa sciolta ci vorrebbe un po' troppo lavoro in questo caso, meglio forse il filtro della cappa aspirante (magari quello già usato imbevuto dell' olio di frittura così otteniamo un suon FAT :D ).
Appena possibile comunque faccio un salto al brico/reparto_giardinaggio, visto che la lana ce l'ho già ed è tagliata a misura quello di imbustarla nel TNT resta la prima scelta.

MHL
9th April 2017, 23:15
Il lavoro procede, come al solito molto lentamente
Il TNT non l'ho trovato quindi ho preso un'altro materiale simile a quello delle cappe aspiranti (non è esattamente quello ma il materiale sembra lo stesso)
Comunque è un lenzuolino abbastanza sottile che volendo potrei anche confezionare in modo da ottenerne una "federa" per l'imbottitura in lana di roccia che avevo messo da parte.

Intanto ho corrazzato l'anteriore della cassa usando delle griglie di ventilazione in alluminio recuparate tra gli scarti di produzione al lavoro (per un modello portatile che può stare in balia di infanti irrequieti la vecchia copertura in tessuto non era proprio l'ideale).
Lo scasso per l'autoradio alla fine l'ho dovuto fare sul pannello superiore e quindi questa starà in posizione verticale, perché in posizione orizzontale inserita da dietro come pensavo in un primo momento ho visto che mi andava a sbattere sul tweeter.

Tanto il CD non sarà la principale sorgente da riprodurre e anche in quel caso il lettore dell'autoradio e di quelli tipo mangiadischi e vista la destinazione d'uso originaria dovrebbe sopportare oltre agli sbalzi anche diversi gradi d'inclinazione.

Infine ci ho piazzato una bella maniglia per agevolare il trasporto e la messa in opera.
Purtroppo non ho ancora fatto foto ma a breve colmerò anche questa lacuna.

SaMe
10th April 2017, 08:30
per un modello portatile che può stare in balia di infanti irrequieti la vecchia copertura in tessuto non era proprio l'ideale

Io penserei anche ad un materiale composito titanio/adamantio

MHL
10th April 2017, 13:19
Io penserei anche ad un materiale composito titanio/adamantio
Ci avevo pensato ma tra gli scarti di produzione la cosa più robusta che ho trovato era l'alluminio :D

MHL
10th April 2017, 18:57
Ecco un po' di foto
(e speriamo che il sistema di upload non faccia scherzi)

com'era prima
1678


rimozione pannello posteriore
1675

Montata la griglia
1676

Particolare incasso del telaio autoradio e maniglia
1679

Vista frontale
1677

MHL
18th May 2017, 12:52
Aggiornamento:
Una volta completato l'allestimento con batteria e Autoradio (ho dovuto aspettare l'arrivo del connettore Kenwood che quello originale mi era rimasto nella vecchia automobile), sono andato a collegare tutto prevedendo anche una presa aggiuntiva per l'altra cassa ed usarlo eventualmente in stereofonia.

Morale della favola: Suona che è uno schifo!
Chissà perché, chissà percome...

alla fine ho scoperto che il woofer della cassa che ho moddato era passato a miglior vita (bobina in corto) :acc:
sicuramente ha subito il colpo quando mi si guastò il vecchio ampli dell'HI-Fi e siccome fin'ora non le avevo più usate non me n'ero mai accorto.

Per adesso ho risolto smontando il woofer dall'altra cassa, e così almeno una funzionante in singolo ce l'ho, però mi piaceva mantenere la possibilità di sfruttare la coppia.
Qualcuno mi sa indicare dove si possono trovare degli altoparlanti abbastanza affidabili ma dal prezzo irrisorio oltre all'ormai ovvio amazon?
Non mi serve niente di esoterico tipo i blasonati coni che vanno per la maggiore sui vostri cabinet DIY, basta qualcosa che smerci roba che non si rompa dopo 1 ora di uso intensivo e che magari se indicano 50W siano 50W e non "1W_machesuonanocome_50" :D.

MHL
18th May 2017, 13:01
Un'altra domandina invece riguardo l'uso in singolo:
siccome sull'autoradio non ho trovato nessuna impostazione per farlo andare in mono, per adesso ascolto solo il canale sinistro.

Avevo anche provato un collegamento ibrido seguendo una trick degli installatori Car-HiFi per collegare un sub passivo (mono) quando non è disponibile l'uscita apposita, ovvero usare il positivo di un canale e il negativo dell'altro, ma l'audio ottenuto è risultato piuttosto scadente (avete presente quando su una cuffia si rompe il collegamento di massa? Ecco, un suono simile a quello).

In realtà credo che questa trick possa funzionare solo con i sub perché poi il suono viene filtrato molto in basso e tendenzialmente su quelle frequenze il segnale è già mono nella registrazione, in pratica anche collegando semplicemente uno solo dei due canali e filtrando sotto i 100Hz si può stare tranquilli di pescare tutto il segnale sub che serve.

A qualcuno viene quindi qualche idea per realizzare una sorta di mixer passivo dx/sx?
Vado di resistenze e me ne frego della perdita di watt?:wall

SaMe
18th May 2017, 13:39
Qualcuno mi sa indicare dove si possono trovare degli altoparlanti abbastanza affidabili ma dal prezzo irrisorio oltre all'ormai ovvio amazon?

Ciare, vendono direttamente proprio su Amazon :nope:



A qualcuno viene quindi qualche idea per realizzare una sorta di mixer passivo dx/sx?
tipo questo? (http://www.rsp-italy.it/Electronics/Magazines/Nuova%20Elettronica/_contents/Nuova%20Elettronica%20086_087.pdf) pg 18 della rivista -> 19 del pdf

MRK_LAB
18th May 2017, 13:40
Qualcuno mi sa indicare dove si possono trovare degli altoparlanti abbastanza affidabili ma dal prezzo irrisorio oltre all'ormai ovvio amazon?
https://www.norauto.it/producto/altoparlanti-majestic-polipropilene-ap-210_2066698.html?utm_source=googleshopping&utm_campaign=Generique&utm_medium=comparateur&gclid=CjwKEAjwjPXIBRDhwICRg-DbgHISJADP6QXpvVCV8nNIKhZF_DWfBfaQSJfhktYMvzVHkGzQ wJFVYxoCK8zw_wcB
Dovrebbe esserci anche dalle tue parti , Norauto , con una 20ina di euro ti porti a casa una coppia di Majestic a due vie con cono in polipropile da 50w.
Io li prenderò sabato per un mini 1x2 che mi sto costruendo per allenarmi a casa con la chitarra.

MHL
18th May 2017, 19:36
tipo questo? pg 18 della rivista -> 19 del pdf
Quello però non è passivo,
il fatto che recentemente sia nata la moda di chiamare passivi i mixer che non hanno un amplificatore di potenza in uscita ha creato un bel po' di confusione.

Io in realtà dovrei mixare due segnali già amplificati, le mie conoscenze di elettronica mi suggeriscono di mettere 4 resistenze da 2ohm in serie ad ogni polo di uscita e poi unire insieme i trminali restanti a coppie (i due positivi e i due negativi) per finire infine su quelli dell'altoparlante, solo che dovranno essere resistenze di una certa potenza (a occhio 1/4 di quella degli altoparlanti) e tale potenza finirà in calore anziché in musica.

MRK_LAB molto interessante quell'offerta a quel prezzo, la dimensione sarebbe anche giusta però sono dei fullrange a 2 vie non proprio adatte a sostituire il mio woofer che tra l'altro è da 8 ohm, insomma potrebbero andare per sostituire in toto le casse che ho e non per recuperare quella saltata.
Comunque il centro norauto più vicino ho visto che è a Firenze, un po' fuori mano in questo caso.

MRK_LAB
18th May 2017, 19:50
No , in effetti se è un sub che devi sostituire nn sono il massimo.
In realtà nn sono il massimo neanche per un cab , ma solo per fare pratica me li faccio andare bene.

MHL
18th May 2017, 23:02
Ho trovato qualcosa su e-bay, non sembrano malaccio e compresa la spedizione non si dovrebbero superare le 15€.
Comunque prima ho altre cose a cui pensare, tipo un circuitino di limitazione per caricare la batteria con un semplice alimentatore esterno e poi risolvere il problema del mono su cassa singola.
Intanto ho predisposto il pannello con la presa d'alimentazione tipo coassiale standard, un commutatore per cambiare modalità da singola a coppia e un paio di boccole per attaccare la seconda cassa.

All'inizio pensavo di utilizzare una presa Jack con contatto d'inserzione per l'altra uscita in modo che lo scambio di modalità avvenisse in maniera automatica col collegamento della cassa satellite ma ho cambiato idea perché siccome l'oggetto non sarà ad uso esclusivo mio è molto probabile che poi qualcuno ci vada ad attaccare per sbaglio un microfono...
Forse non si romperebbe niente (i dinamici mediamente hanno impedenze che si aggirano sulle centinaia di ohm) ma mi sono immaginato la scena di una qualche maestra che volendo provare a cantare improvvisamente si ritrova in mano un oggetto di forma equivoca che vibra in maniera sospetta... :acc:

MHL
28th May 2017, 19:35
Io in realtà dovrei mixare due segnali già amplificati, le mie conoscenze di elettronica mi suggeriscono di mettere 4 resistenze da 2ohm in serie ad ogni polo di uscita e poi unire insieme i trminali restanti a coppie (i due positivi e i due negativi) per finire infine su quelli dell'altoparlante
Alla fine ho fatto proprio così: 4 resistenze da 2ohm 10W (in realtà ho usato 8 resistenze da 1ohm 5W messe in serie a due a due)

l'unica cosa che non mi spiego è perché nella modalità mono poi sentivo solo il side invece del mid (praticamente scomparivano i bassi).
Sono intervenuto sul cablaggio invertendo la fase sul canale destro e adesso è tutto regolare, sarà mica che l'autoradio tratta i canali L e R con fasi opposte? O forse è il cavetto adattatore che ho acquistato ad avere i fili colorati in modo errato... boh?.

Il commutatore che ho usato ha 3 posizioni, quindi adesso posso scegliere di impostare l'ascolto in mono (solo sulla cassa integrata con l'autoradio) oppure in stereo scegliendo se voglio il canale L sull'integrata e R sulla satellite o viceversa.

La perdita di potenza su cassa singola tra la modalità mono (con le resistenze) o canale singolo (L o R) è abbastanza contenuta, non ho fatto misure ma così a orecchio direi circa 2dB.
Non ho ancora messo il fonoassorbente dentro ma anche così "vuota" non suona male, ho sentito combo portatili commerciali suonare decisamente peggio.