PDA

Visualizza Versione Completa : Tastiera compatta, economica, MIDI



SaMe
28th September 2017, 17:44
Salve a tutti.
Avrei bisogno di una tastiera come da titolo

- economica, il più possibile anche cinese.
- MIDI ma non solo, non mi serve una master senza suoni.
- compatta, tasti normali ma meno fronzoli possibile.

La Casio CTK-240 non era male come soluzione giusto per farvi capire che non ho bisogno di suoni eccezionali, basta funzioni, però non è MIDI.

Mi serviva una tastiera piccola da prendere e ho deciso di cogliere l'occasione per prenderne una midi che torna sempre utile.

Idee a riguardo? Diciamo almeno un 3 ottave di estensione, se sono 4 meglio ancora

turbopage
28th September 2017, 18:34
Quindi ti serve una tastiera economica (budget?) almeno 3 ottave, con porte midi (porte standard o ti basta USB?) e con suoni onboard (quindi non muta).

Tutto corretto? Nuovo o valuti anche l'usato?

SaMe
28th September 2017, 19:02
Tutto corretto? Nuovo o valuti anche l'usato?

standard o USB è uguale.
almeno 3 ottave
budget, la più economica che ti viene in mente. diciamo massimo 150
preferirei nuovo ma valuto anche usato "certificato"

il resto tutto corretto.

Il fatto è che mi serve una tastiera per scopi didattici e infatti avevo visto quella CASIO che è giusto un pelo sopra il livello giocattolo. Poi però ho pensato che se trovo qualcosa per pochi euro in più il MIDI avrebbe potuto farmi comodo in futuro.

sin night
28th September 2017, 19:09
Controlla chesia velocity sensitive se decidi per una Casio entry-level, la mia vecchia CTK-511 (vent'anni fa... :eek:) aveva la velocity fissa. Credo che questo discorso valga anche per altri modelli di Casio (se non ricordo male le brochure di quegli anni).
La WK-1800 invece rispondeva alla dinamica (ma è un bestione da 1,20 metri, non te la consiglio). A me si è rotta la dinamica su un tasto mentre era ancora in garanzia, poi è andata sempre più o meno bene (l'ho usata per una decina d'anni).

Se trovi una Casio molto vecchia, i suoni probabilmente non saranno il punto forte (la CTK-511 doveva avere samplerate e bitdepth bassine a giudicare dal rumore...); come guasti invece potresti aver bisogno di risaldare le prese midi (in quelle due tastiere non erano fissate in alcun modo allo chassis, quindi inserendo una spina midi si sforzava direttamente sulla scheda).


I due modelli che ho citato non te li consiglio perché non sono propriamente compatti...

turbopage
29th September 2017, 01:28
Sono tutti prodotti orripilanti :p ma se ti serve solo una prestatasti, qui c'è qualcosa di economico ma con tutto o quasi quello che cerchi

https://www.thomann.de/it/yamaha_psr_e353.htm

https://www.thomann.de/it/startone_mk_300_b_stock.htm

entrambe hanno una porta USB to host che dovrebbe (una controllata più approfondita) fungere da porta midi, la Yamaha ha tasti sensibili alla dinamica ma una polifonia di 32 note (contro le 64 della seconda). Propenderei per la Yamaha.

Personalmente cercherei altro, non fosse altro che sono prodotti che oggi compri e domani non avranno più alcun valore.
Per "altro" intendo un piccolo VA tipo il Microkorg (si lo so ha i microtasti) oppure il divertente Alesis Micron. Spendi forse 50€ e sei sempre a rischio di patacca (sono prodotti vecchiotti e usurati) ma potrebbero risultare uin buon investiomento per un uso futuro.
Altrimenti, sempre sull'usato, potresti valutare Roland JV30, Alesis QS, anche se (come detto prima) c'è sempre il rischio di avere tasti che non suonano, schede impazzite, batterie che hanno rilasciato acido e piste rovinate, insomma tutto quello che comporta una tastiera vecchia di almeno 20 anni.

Edi
29th September 2017, 10:35
Io ho una Casio CTK 691, non è il massimo, ma ha dei suoni decenti e il midi DIN classico. La trovi a 90 euro usata, nuova probabilmente poco più, 4 ottave se non sbaglio.. non ce l'ho sotto mano :D

classic
29th September 2017, 11:06
anch'io ti consiglierei di guardare sull'usato, imposti i filtri in qualche mercatino musicale e vedi cosa c'è disponibile vicino a te così hai l'occasione di provarla...

SaMe
29th September 2017, 15:03
Grazie a tutti per le risposte.

Pensavo un'altra cosa, se invece prendessi una tastiera muta a quei prezzi trovo qualcosa di migliore meccanicamente o é solo marketing?

https://m.thomann.de/it/swissonic_easykey_49_b_stock.htm?o=5&search=1506693824

Un qualcosa tipo questa ad esempio sarebbe perfetta se durasse più di una settimana :D

turbopage
29th September 2017, 15:51
Su una maste rmuta mi sentirei di consigliarti vivamente l'usato: perchè trovi usato in ottime condizioni di utilizzo, perchè avresti una scelta più ampia e perchè l'usato (anche se recente) si svaluta molto (ogni anno esce un modello nuovo).

Se invece punti al nuovo, su quel taglio di tasti e di spesa, ti consiglierei questa
https://www.thomann.de/it/samson_graphite_49_se_b_stock.htm

ha midi tradizionale e USB, tasti semi pesati (sostanzialmente hai una meccanica synth action) aftertouch e include una copia di Komplete Elements che non fa mai male

SaMe
29th September 2017, 19:23
Ah vero all'aftertouch non avevo proprio pensato. Quasi quasi la samson....
Tra l'altro anche la semi pesatura dei tasti non me la aspettavo su una tastiera così economica

turbopage
29th September 2017, 21:59
L'aftertouch sta cadendo un po' in disuso ma imho è un plus da considerare, il tasto semi weighted invece è una necessità :k:

SaMe
29th September 2017, 22:48
Io non saprei come usarlo l'aftertouch però avercelo torna comodo se hai un pianista.

Comunque grazie, é per i post come gli ultimi che vale la pena chiedere. Andare su thomann ordinare per prezzo e prendere la prima era piu semplice ma rischiavo di perdere funzioni utili come il tasto pesato per 10€ di differenza.

Edi
30th September 2017, 11:39
Già che ci sei facci poi sapere come sono i tasti.. Prima o poi qualche minitastiera da synth dovrò prenderla😉

SaMe
30th September 2017, 17:25
Già che ci sei facci poi sapere come sono i tasti.. Prima o poi qualche minitastiera da synth dovrò prenderla😉

Io ti faccio sapere ma il mio giudizio su una tastiera è relativo, se era un microfono o una chitarra mi sarei sentito molto più sicuro dei miei giudizi.

SaMe
7th October 2017, 15:17
Eccomi, tastiera attivata, accesa e testata.

I tasti non sono male, pesanti più che pesati ma con una buona dinamica, secondo me una buona scelta anche come muletto per un professionista

turbopage
7th October 2017, 16:17
fotorecensione!

SaMe
7th October 2017, 18:01
considerando i problemi di condivisione delle foto ho fatto una cartella su onedrive (https://1drv.ms/f/s!Aluq62OdfuT0iYIlJGb_m9dpsqwbWg)

SaMe
22nd October 2017, 15:22
Ritorno su questo thread senza aprirne uno nuovo.

Ora mi si è posto un altro problema, il reggi tastiera, ne possedevo già qualcuno di quelli "a X" però capita che usandolo da seduti devo tenerlo molto aperto e ci sono meno di 10 cm di appoggio per lato.
Ora ne cercavo qualcuno di utilizzabile anche su tastiere corte, da una ricerca su google ne ho trovati un bel po' ora però stavo cercando di capire se ce ne fosse qualcuno di più presentabile in salotto rispetto a quelli stile tavolo di ferro.

MRK_LAB
22nd October 2017, 18:04
Ma appoggiarci sopra una mensola ?!

MHL
23rd October 2017, 13:09
Ma appoggiarci sopra una mensola ?!
Infatti, una tastierina poco ingombrante come quella forse potresti risolvere con una mensola e 4 gambi dell'ikea, oppure una piccola scrivania.

MRK_LAB
23rd October 2017, 13:11
Infatti, una tastierina poco ingombrante come quella forse potresti risolvere con una mensola e 4 gambi dell'ikea, oppure una piccola scrivania.

Intendevo mettere una mensola sul supporto a X.
Sufficientemente larga da poggiare in sicurezza anche con il supporto a x regolato basso.

Cracker
23rd October 2017, 16:54
Intendevo mettere una mensola sul supporto a X.
Sufficientemente larga da poggiare in sicurezza anche con il supporto a x regolato basso.
E magari con due legnetti per incastrarvi il supporto, proprio per star sicuri... :D

MHL
24th October 2017, 12:47
Intendevo mettere una mensola sul supporto a X.
io invece intendevo proprio qualcosa per eliminare il supporto a X che come diceva Same avrebbe un estetica che non si addice al suo salotto.

turbopage
24th October 2017, 13:07
Un tavolino Ikea

http://www.ikea.com/it/it/catalog/products/40295905/

come altezza meglio abbondare, al limite seghi e pareggi le gambe all'altezza che preferisci

Edi
10th November 2017, 17:36
Riesumo il 3d, il Natale si avvicina e qualcosa sotto l'albero di qualcun'altro lo dobbiamo mettere..

Volevo regalare alla mia ragazza una tastiera da viaggio, essendo che fa avanti e indietro parecchie volte in treno la settimana potrebbe farle comodo, so che scrivere note con il trackpad su Musescore non è il massimo e se n'è già lamentata, quindi..
Tastiera, 25 tasti, assolutamente USB powered, qualche encoder/pad/chessòio può fare comodo, e molto portatile. Non vorrei proprio una baracca, capitasse mai che finisca saltuariamente nel mio studietto fosse utilizzabile sarebbe meglio.
Guardavo la Arturia MiniLab mkII. Pareri, opinioni, presagi?

SaMe
10th November 2017, 17:43
Della mia ho visto fanno anche la più piccola, pitrebbe essere un'idea dato che questa non èmale.

altrimenti ci sono le tastiere arrotolabili ma viola completamente la richiesta di essere usabile in studio.

turbopage
10th November 2017, 17:47
Rapida scorsa, io punterei sempre ai tasti, non dico seri, ma almeno suonabili

https://www.thomann.de/it/akai_mpk_mini_mk2.htm

lordadb
10th November 2017, 23:59
Rapida scorsa, io punterei sempre ai tasti, non dico seri, ma almeno suonabili

https://www.thomann.de/it/akai_mpk_mini_mk2.htmCe l'ho in studio e non posso farne a meno. Completa, suonabile, compatta, comoda.

Edi
11th November 2017, 00:44
Rapida scorsa, io punterei sempre ai tasti, non dico seri, ma almeno suonabili

https://www.thomann.de/it/akai_mpk_mini_mk2.htm
Vi dirò, l'Arturia mi ha sempre attirato con qualsiasi pezzo, per una volta che ho l'occasione di prenderne uno mi smontate i sogni di gloria..

Turbo se posso chiedere, perchè reputi i tasti poco.. suonabili? Sono plasticaccia?

turbopage
11th November 2017, 00:53
Turbo se posso chiedere, perchè reputi i tasti poco.. suonabili? Sono plasticaccia?

si parla di slim key, quindi tasti striminziti con una corsa (probabilmente) ridotta: suonare con i microtasti è una tortura e dopo un po' ti passa proprio la voglia. Sull'Akai invece c'è la magica definizione "synth action" che indica almeno una corsa regolare e buona sensibilità alla dinamica.
Hai una piccola master sotto le dita.
La vende anche Amazon così risparmi i 20€ di spedizione di Thomann :birra:
https://www.amazon.it/AKAI-Professional-MPK-Mini-MKII/dp/B00IJ6QAO2/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1510357985&sr=8-1&keywords=Akai+MPK+mini

Edi
11th November 2017, 01:05
si parla di slim key, quindi tasti striminziti con una corsa (probabilmente) ridotta: suonare con i microtasti è una tortura e dopo un po' ti passa proprio la voglia. Sull'Akai invece c'è la magica definizione "synth action" che indica almeno una corsa regolare e buona sensibilità alla dinamica.
Hai una piccola master sotto le dita.
Capito, opterò per quest'ultima. Vedo che vendono anche una borsa da viaggio, farò che fare il bundle. Grazie:birra: