PDA

Visualizza Versione Completa : Parliamo un po' della nostra strumentazione chitarristica e/o bassistica?



F.Blues
7th June 2013, 13:59
Comincio, ho in ordine di acquisto una fender telecaster '52 american vintage reissue del '92 comprata usata nel '96, una gretsch g6119 tennessean del '67 comprata nel '98, una fernandes the revival copia strato vintage '62 fatta in giappone non più tardi del '90 comprata nuova nel 2009 alla quale ho apportato qualche upgrade rispettoso del progetto, insomma c'è ma non si vede però si sente, ponte goth ge101ts con blocco inerziale in acciaio, il classico 6 viti vintage ed è calzato perfettamente, nessun foro da tappare e rifare, plug and play, i tre pot cts da 250k logaritmici, un selettore 5 vie fender, 3 pickup single coil guitarfetish 1959 vintage wound alnico V.
Come ampli ho dal 1996 un peavey classic 30 al quale di recente ho sostituito il cono con un WGS G12C che è sulla falsariga del jensen c12n, secondo la casa migliorato, almeno rispetto ai jensen di attuale produzione, incredibile quanto un cambio cono possa fare, il classic l'avevo trovato sempre un po' ingolfato sui clean, adesso si è aperto alla grande e va meglio anche sui crunch, oltre non vado, poi ho un piccolo danelectro nifty fifty a transistor da 15W con cono da 8" che ho riscoperto da qualche anno, se non fosse che ha un soffio sempre presente anche senza chitarra collegata sarebbe un gioiellino solid state, un roland microcube per qualche suonata all'aria aperta un po' sborona, i pedali vanno e vengono ma al momento ho in ordine di collegamento un accordatore snark sn10, un modtone vintage wah, un ibanez ts808, un mxr phase 90, un nobels odr-1 overdrive, un chorus tonerider che avevo avuto, poi venduto ed infine ricomprato (succede anche questo) e uno joyo digital delay, come outboard (nel senso che non è fisso in pedaliera :fagiano: ) un behringer UV300 vibrato, cavetteria dei pedali home made con cavo RG58 che si trova dall'elettricista sotto casa e per il nostro scopo va più che bene.
66
67
68

EDIT by lordadb: ho embeddato le tue immagini

F.Blues
7th June 2013, 14:56
Thanks lordadb :k:

Zeus@italiarec
7th June 2013, 15:30
Bella strumentazione Blues :k:

Io ho diverse cose ma sicuramente meno pregiate.

Chitarre Elettriche:
Squire strato con pickup texas special, una Simil 335 stagg, la Brian Moore ...di cui non ricordo il modello :)

Acustiche: Una Lag, una tanglewood e una vecchia ibanez

Bassi: Warwick Corvette pro, Hohner, un vecchio Eko stile fender precision, Fretless autocostruito :)

Ampli e pre: Egnater rebel 30 con cabinet vintage 30 (Laa custom di torino), un piccolo mark bass, un sansamp PSA, mesa formula preamp.

Una serie di pedalini vari tra cui: Riot, screamer behringer, maximizer BBE, compressore e od1 boss,
doctorQ nano, dual band compressor ashdown, bp200 digitech.... + qualcosa d'altro

che dire ...il frutto di una GAS di anni :D
se riesci a visualizzare qui' ci sono le foto (https://www.facebook.com/media/set/?set=a.1123711345828.20141.1618462273&type=3)

F.Blues
7th June 2013, 15:45
Belle cose anche le tue, in particolare il rebel 30 che mi attizza non poco poi hai anche bassi e io prima o poi uno lo prendo, pensavo allo squier classic vibe jazz bass, tempo fa avevo praticamente comprato un overwater by tanglewood TOJ-1, tipo jazz bass ma con pickup precision e jazz che era molto carino, purtroppo era un'offerta non più valida che avevano dimenticato di modificare e mi sono fatto restituire i soldi, mi avrebbero comunque fatto un prezzo conveniente ma in quel momento era fuori budget.
Dimenticavo, come acustica ho una vecchia eko 12 corde, la ranger XII che versa da anni in stato di abbandono.
Le foto non riesco a visualizzarle, sarà che non sono utente facebook.

Crj
7th June 2013, 19:18
Io ho avuto una eko cobra II bellissima, molto vintage, un suono non eccelso,ma di carattere ne aveva molto...venduta e ristrutturata da un bravissimo chitarrista e collezionista, insegnante creativo Franco Brambati.
Una jackson fusion standard, simile alla dinky, con 4 hotrail, uno al manico, uno centrale e due al ponte, chitarra che mi ha accompagnato per anni, buon suono soprattutto per il metal ha un manico stretto e velocissimo. Non la suono più ,ma non vorrei venderla , ce l'ho da ventunanni .
Ho avuto poi una bc rich modello warlock coi tribali, non male nonostante sia una chitarra economicissima fatta penso coi peggiori legni di caracas hahahaha tenuta per un anno e rivenduta ,ma solo perché mi sono innamorato di una PRS e DOVEVO comprarla coi soldi ricavati dalla vendita di altro materiale.
Venduto il pod (fantastico per quanto é comodo) la bc rich, una tastiera trovata in discarica e altre cose finalmente ho preso la PRS single cut nera SE , la serie economica, ma giuro che già così é uno strumento eccellente, la adoro

Mr. Red
7th June 2013, 19:23
Allora:
elettriche: les paul custom 60's neck col ponte bigbsy, fender strato con di marzio jeff beck al ponte e un hot rail al manico, esp 901 e una semiacustica comprata da thomann.
acustiche: ovation dell'81 (corde di nylon), fender avalon (mi pare dell'87), privada del 91, gibson dsm ce, eko ranger degli anni 70
bassi: un warvick rock series 5 corde, un altro 5 corde a cui si è cancellata la scritta del marchio ma mi ricordo che ci montai degli splendidi pickup corona, un 4 corde cinese degli anni 70 fretlessizato alla selvaggia.
piano verticale
violino cinesissimo
2 trombe (ottimi soprammobili che fanno molto fico..... :D)
2 batterie smontate da secoli (non ho manco più i piatti.... :( )
percussioni e strumenti etnici vari dovunque
hukulele
la mia mitica armonica in mi hofner
cassetti e cassetti di pedalini che non uso mai (immaginate la puzza di piedi.... :D )
Gli ampli e i ferri dello studio mi scoccio di elencarli..... :asd

Zeus@italiarec
7th June 2013, 19:58
Blues, in realta' io sono piu' bassaio che chitarraio :D
Pero' alla fine per fare brani miei usare delle chitarre finte (midi) era veramente osceno!
Un po' strimpellavo da ragazzo, poi in questi ultimi anni ho preso lezioni e la situazione e' migliorata un po' :)


Ecco alcune foto:
parte delle chitarre e bassi
69
foto dello studio in cui si vede l'egnater ...che confermo essere ottimo
70
basso fai da te' :) evito di mettere le foto della lavorazione
71
Isobox ...fa da te' pure lui
72

Poi ci sarebbe la chitarra dell'uomo ragno che ho fatto a mio figlio quando era piccolo...ma e' un'altra storia :D

Vedo che siete tutti ben attrezzati
Gia' Rosso i pianoforti: un kaway con mobiletto :), un p80 yamaha e una novation
..vabbe' ma quelli non hanno le corde :D

PS..Cosi' ho provato anche l'upload foto e scoperto che le icone sono considerate immagini e quindi avevo superato il limite di 10 immagini :)

Sickman
7th June 2013, 20:41
In ordine fotografico, c'è la Telecaster 60th Anniversary (made in U.S.A., monta dei bellissimi Texas Special), un Les Paul Standard anni 90' (modificato con dei Di Marzio From Hell), Stratocaster 40th Anniversary (tutta originale), Maison Sg (handmade coreana di cui si son perse le tracce nei meandri del tempo, pick up ed elettronica Gibson, meccaniche Grover; ha una tastiera di cui sono follemente innamorato), Stratocaster Made in Japan, 1983 circa, anche qui qualche leggera mod (condensatori carta e olio, meccaniche autobloccanti, ponte Strat U.S.A.)

Versante amplificatori, quello principale è un JCM800 4212 Lead Series (quello reso famoso da Tom Mottarello :lol:), mentre in casa uso un Valvestate 8040 ibrido (la generazione made in england, quelli buoni).

I pedali sono tanti ma cerco di usarli con parsimonia, adesso in catena ho un TC Polytune, Ehx Polychorus (vecchia versione), il Whetstone della Blackout Effectors (phaser stu-pen-do), il Route66 della Visual Sound (compressore + TS808), un clone TS9, Musket Fuzz sempre della Blackout, Metal Muff della EHX (a dispetto del nome, lo uso per dei lead alla Gilmour dove risulta estremamente credibile). Nel S/R, MXR M-108 Eq, Boss DD20 e RV-5 (sempre Boss, lo uso raramente). Fuori dalla pedaliera, al momento, Bf-2 vintage (made in japan), cloni Box of Metal e Super Hard On (Zvex), synth wah Digitech, Space Chorus Line6, Open Road (Visual Sound) e un vecchio rack Lexicon che purtroppo non va d'accordo con il loop seriale del Marshall.

Ho anche un Precision Made in Japan che uso per abbozzare le mie demo (preso su ebay per una cifra ridicola, l'affare del secolo).

73
75
74

Crj
7th June 2013, 20:58
Ah, ecco, un po dei soldi della PRS li ho ricavati vendendo ad hhans unbellissimo basso squier, modello jazzbass rosso con battipenna bianco, uno strumento che appena ho i soldi me lo ricompro.
Ho anche un'acustica , una arrow, sottomarca regalatami a cuor leggero dalla mia fidanzata dell'epoca ( oggi mia moglie) e un piccolo ampli a transistor da 10 watt Ibanez.
Avrei voluto anche una classica,ma sarebbe stato più un capriccio: tante volte noi musicanti compriamo roba che non utilizzeremo mai.
Mi rimangono il metal muff, pedale metallozzo straordinario, un behringer gdi21 (amp simulator , dicono sia tra i prodotti più riusciti del brand) che é nel cassetto.
Pc,monitor e stampante normali...casse monitor Fostex pm 1 (cono da 6,5' ) prese dopo una ricerca folle tra i prodotti a miglior rapporto qualità /prezzo ...e...uno scambio di messaggi con Barbarulo.
A proposito, chi lo invita?
Ultima una tastierina da 25 tasti per suonare i synth virtuali...ma non sono un pianolaro, quindi perlopiù faccio uso "pad".
Come scheda audio ho appena sostituito una gloriosa presonus inspire1394 con una focusrite scarlett2i2.
Canto dentro un normale sm58 (ormai alla frutta) od un samson c01 a condensatore.
Se dovessi comprare dell'altro spenderei in un cambio microfoni ...come dinamico da portare in giro (semmai capiterà di nuovo) un clone del beta58 e, sempre pensando alle mie possibilità da spendere in gear, come condensatore un se2200a c.
Ma qui le alternative sono tante, sempre in quella fascia di prezzo.
Mi sta sul gozzo un mic a nastro di cui Lord mi ha sempre parlato bene, il golden age R1 active ribbon mkII (anche il III ) che non prendo solo perchè non mi fido, perché non conosco, la risposta della stanza durante le registrazioni, essendo per ovvie ragioni costruttive a figura a 8 fissa.

Crimson
7th June 2013, 21:11
Mi aggiungo anche io...
Praticamente solo strumentazione bassara: un Jazz re'62 fine anni 80 (bomba) con pickup custom artiginali. un jazz'78 originale sunburst, col primo che è il titolare...
Una cassa 4x10 Ampeg HE, no reflex, sealed, e una 2x10 sempre Ampeg, la 210AV.
La prima è uno standard per il rock, la seconda è a mio avviso LA cassa dopo la 8x10. Il suono è estremamente simile a quello del famoso frigor Ampeg, in 7Kg e gestibile a volumi umani. In studio dovrebbe esser obbligatoria per legge :P

Sul lato amplificazione ed effettistica vado tutto da me: un progetto basato sulle Hiwatt degli anni 70, con trasormatori originali di quel periodo, più tutta la serie delle mie testate da chitarra.
Di recente si è aggiunto anche un giochino sui 60W da usare in casa e in situazioni a ridotto volume (e a ridotto sbattimento) con due 6L6 di finale e un pre molto anni 60 con due 6LS7...

Si, sono un caso disperato di audio-nerd. :P

Gibert5
9th June 2013, 01:06
allora tenetevi forte, vado io:

Stratocaster made in Mexico classic 50's (fiesta red) + testata Vox AC30 made in china + cabinet Orange...stop! :)



ah no no....ho una Eko classica, senza una corda da decenni ed ora glie ne manca anche un'altra da un anno circa, deceduta dopo il terremoto!

F.Blues
9th June 2013, 09:45
la mia 12 corde attualmente ne ha 5 perchè per un periodo l'ho usata come 6 corde, poi una si è rotta, la ripristinerò a 12 prima o poi.
Ho anche una Godwin copia les paul ma con manico avvitato arancione made in italy credo nei '70 regalatami da uno che la stava buttando, più ornamentale che altro ma perfettamente funzionante

Matteo Galvani
11th June 2013, 13:48
Io possiedo una chitarra classica, una Privada e come seconda chitarra ma solo in ordine di acquisto ho una Strato costruita dal maestro liutaio Carlos Michelutti... Suona meglio di ogni fender che mi sia capitata in mano e il vantaggio è che i legni li ho scelti io insieme a lui (manico stagionato da '97) e sono sicuro dei metodi costruttivi perché ho seguito la creazione ogni giorno andando in laboratorio da lui.
Come ampli possiedo un piccolo Ibanez 15watt transistor che uso raramente in casa, un Fender Blues Junior 15watt e una testata artigianale da 45watt di PzAmp (credo sia un certo Crimson qui nel forum) con un cabinet artigianale NitroCab 1x12 con V30 e bass reflex.
Infine pedaliera composta da accordatore Korg DT-10, boost di Burn FX, Edendrive di Kor Pedals, TS-808 customizzato da Burn FX, Red Hot di Tonecandy, Analog Chorus di Woodoo Lab, delay "La Macchin del Tempo" di Mendoza (praticamente questo delay l'ho sviluppato direttamente con il buon Maurizio, dire che è custom è proprio riduttivo). Alimentatore SupaCharger di BBE con uscite separate e gestite singolarmente, cavetti jack George L e cavi chitarra-pedaliera e pedaliera-ampli Spectraflex.

Tengo a segnalare che non ho ancora 19 anni e la GAS è già ad uno stadio molto avanzato!

lordadb
11th June 2013, 14:00
ho una Strato costruita dal maestro liutaio Carlos Michelutti... Suona meglio di ogni fender che mi sia capitata in mano e il vantaggio è che i legni li ho scelti io insieme a lui (manico stagionato da '97) e sono sicuro dei metodi costruttivi perché ho seguito la creazione ogni giorno andando in laboratorio da lui.

Sarebbe interessante sapere alla fine della storia quanto hai speso. :)


Tengo a segnalare che non ho ancora 19 anni e la GAS è già ad uno stadio molto avanzato!

E non si guarisce. Benvenuto. ;)

Matteo Galvani
11th June 2013, 14:47
Di tutto tra 4500 e 5000€ :k:

Matteo Galvani
11th June 2013, 14:49
Io possiedo una chitarra classica, una Privada e come seconda chitarra ma solo in ordine di acquisto ho una Strato costruita dal maestro liutaio Carlos Michelutti... Suona meglio di ogni fender che mi sia capitata in mano e il vantaggio è che i legni li ho scelti io insieme a lui (manico stagionato da '97) e sono sicuro dei metodi costruttivi perché ho seguito la creazione ogni giorno andando in laboratorio da lui.
Come ampli possiedo un piccolo Ibanez 15watt transistor che uso raramente in casa, un Fender Blues Junior 15watt e una testata artigianale da 45watt di PzAmp (credo sia un certo Crimson qui nel forum) con un cabinet artigianale NitroCab 1x12 con V30 e bass reflex.
Infine pedaliera composta da accordatore Korg DT-10, boost di Burn FX, Edendrive di Kor Pedals, TS-808 customizzato da Burn FX, Red Hot di Tonecandy, Analog Chorus di Woodoo Lab, delay "La Macchin del Tempo" di Mendoza (praticamente questo delay l'ho sviluppato direttamente con il buon Maurizio, dire che è custom è proprio riduttivo). Alimentatore SupaCharger di BBE con uscite separate e gestite singolarmente, cavetti jack George L e cavi chitarra-pedaliera e pedaliera-ampli Spectraflex.

Tengo a segnalare che non ho ancora 19 anni e la GAS è già ad uno stadio molto avanzato!

Grazie mille del benvenuto :)

Sickman
11th June 2013, 15:18
Ma per la sola chitarra custom?

Matteo Galvani
11th June 2013, 15:51
No, per la chitarra 2200€

Albertwang
13th June 2013, 00:39
Ciao a tutti ecco la mia strumentazione:

Telecaster American Vintage Reissue 52 del 2002 con pick up Seyomur Duncan Antiquity, modificata con switch a 4 posizioni

G&L Legacy tribute made in japan 2001 (primo anno dekke tribute e ultimo èrima che da jap diventassero Korea) che monta i pickup che furono gli originali della tele di cui sopra. anche qui switch 4 vie, ponte might mite telecaster vintage (3 sellette) e potenziometri cts

Strat American Series Daphne Blues con tastiera in acero e minihumb JB jr al ponte

Strat American series natural (una volta era nera) con tastiera in palissandro e minihumb JB jr al ponte

Epiphone sheraton

Acustica cort custom shop limited edition

Fender hot rod deville 212

Peavey classic 20 (il mio preferito)

marshall jcm2000 dsl 100watt + cassa marshall 1922

Chitarra Classica Yamaha

pedali vari tra cui compressore Yerasov BF-1(di cui sono endorser), Ibanez ts9, Mxr Dist III, Boss dd3 e dd5, Arionf tereo flanger e altri.

Microfono da studio AKG perception 200 (non me ne intendo molto ma per voci e acustiche mi ci trovo da dio)

Ho avuto negli anni delle les paul che per un po tengo e poi rivendo...senza non ci so stare ma poi quando ce l'ho non la uso....mah

Lucky Angus
13th June 2013, 09:00
mi aggrego alla lista dei chitarrai pazzi ! :D

di base ho due setup:


SETUP "A" (cover band Beatles):
- Fender Stratocaster American Standard (rossa)
- Fender Stratocaster American Standard (nera)
- alimentatore Furman PL-PLUS C E
- trasmettitore wireless Line6 G-90
- preamp / effetti Line6 Pod HD Pro
- finale Matrix Amplification GT1000FX
- pedaliera MIDI Line6 FBV ShortBoard MkII

https://lh6.googleusercontent.com/-4SrxiI9CZmk/T6_QYYCBqPI/AAAAAAAABG4/t0KraaloCwA/w1024-h765-no/rack.jpg


SETUP "B" (cover band "rock"):
- Les Paul Traditional
- EVH Wolfgang Special
- EVH 5150 III 50W
- T.C. Electronic G-Major 2
- alimentatore Furman

https://lh4.googleusercontent.com/JuaYitR_-7SqP4u4zuRNJxkot2dziFzxg7-Rj_wUTw=w1179-h884-no

diciamo che ho scelto il "transistor" per una soluzione e il "valvolare" per l'altra ;)

Cracker
13th June 2013, 09:09
SETUP "A" (cover band Beatles):
- Fender Stratocaster American Standard (rossa)
- Fender Stratocaster American Standard (nera)
- alimentatore Furman PL-PLUS C E
- trasmettitore wireless Line6 G-90
- preamp / effetti Line6 Pod HD Pro
- finale Matrix Amplification GT1000FX
- pedaliera MIDI Line6 FBV ShortBoard MkII


Una curiosità:
Noto anche una non menzionata MOTU 828, la usi per le registrazioni o sfrutti anche il DSP?
Propenderei per la prima ipotesi, visto che penso che il POD abbia già tutti gli FX che servono.

F.Blues
13th June 2013, 12:05
i pedali vanno e vengono ma al momento ho in ordine di collegamento un accordatore snark sn10, un modtone vintage wah, un ibanez ts808, un mxr phase 90, un nobels odr-1 overdrive, un chorus tonerider che avevo avuto, poi venduto ed infine ricomprato (succede anche questo) e uno joyo digital delay, come outboard (nel senso che non è fisso in pedaliera :fagiano: ) un behringer UV300 vibrato, cavetteria dei pedali home made con cavo RG58 che si trova dall'elettricista sotto casa e per il nostro scopo va più che bene.
Dimenticavo l'alimentazione costituita da un alimentatore stabilizzato a trasformatore dal costo di 20€ iva e trasporto compresi e uno o due cavetti daisy chain, uno da 7 e l'altro da 5 connettori, a volte i pedali sono più di 7 e allora collego fra loro i cavetti, potrebbe sembrare un orrore ma il tutto funziona a meraviglia :k:
A volte mi solletica l'idea di prendere una loop station

Sickman
13th June 2013, 12:13
Qual è l'alimentatore in oggetto? Meditavo di prenderne un altro, sia mai...

F.Blues
13th June 2013, 12:15
Ciao Sickman, l'alimentatore è questo (http://www.tme.eu/it/details/zs9_0.8m/alimentatori-a-presa-di-corrente/)

Sickman
13th June 2013, 12:29
Grazie F.Blues, avevo pensato al Powerplant Junior (http://www.thomann.de/it/harley_benton_powerplant_junior.htm) perché mi consentirebbe di metterlo sotto alla gigboard, però con la spedizione il prezzo lieviterebbe a 50€ e non ne vale la pena; questo sembra un'ottima alternativa, se trovo il modo di piazzarlo in mezzo ai pedali.

F.Blues
13th June 2013, 12:41
Il Benton Jr è molto simpatico ed infatti di là l'ho segnalato diverse volte, occhio che da quel che so la vicinanza di alimentatori a trasformatore ad alcuni pedali può creare hum, in particolare credo la vicinanza all'induttore dei wah, a me non è successo ma l'ali non sta in pedaliera, va ad una ciabatta esterna, gli switching invece a volte fanno a pugni con effetti di modulazione e/o effetti digitali e questo mi è capitato, leggendo poi interventi da parte di tecnici del settore ho optato per il trasformatore.

Zeus@italiarec
13th June 2013, 13:04
Bello il Benton Jr, non lo conoscevo...peraltro anche ad un ottimo prezzo :k:
Io sto' usando il bespeco (dovrebbe essere il PS50) ma non lo uso in una pedaliera.
La mia configurazione e' esclusivamente casalinga :D

F.Blues
13th June 2013, 13:05
Fra l'altro ma questa è solo una curiosità credo che l'alimentatore harley benton lo faccia la famosa alctron:
http://i.ebayimg.com/00/s/MzMxWDQ2Mw==/$(KGrHqNHJBME63Uw2cc-BO8Eu8NR9!~~60_12.JPG

Crj
13th June 2013, 13:08
escono dalle pareti, escono dalle fottute pareti! i cinesi della alctron sono dappertutto...
(oh , a volte ben venga... )

F.Blues
13th June 2013, 13:31
Che poi sarebbe un clone del t.rex fuel tank jr:
http://www.theperfectbass.com/dynaweb/1001081/Images/1001081trx_fueltankjr_lg.jpg

Crimson
13th June 2013, 16:54
gli switching invece a volte fanno a pugni con effetti di modulazione e/o effetti digitali e questo mi è capitato, leggendo poi interventi da parte di tecnici del settore ho optato per il trasformatore.

Confermo.
Soprattutto se usi switching in daisy chain mettendo effetti di "ambiente" alimentati con lo stesso alimentatore con cui alimenti overdrive e simili.

il riverbero della Strymon ( di cui non ricordo il nome, ma per cui ti pelano 300 sacchi) soffre tantissimo questo problema: butta un "fischio" (leggero eh) quando è disattivato nel segnale se lo si alimenta assieme ad altri effetti (analogici).

Gibert5
13th June 2013, 16:58
il furman è un semplice distributore di corrente o anche un condizionatore??
nella seconda ipotesi, hai per caso notato differenze in termini di suono?

F.Blues
13th June 2013, 18:03
Confermo.
Soprattutto se usi switching in daisy chain mettendo effetti di "ambiente" alimentati con lo stesso alimentatore con cui alimenti overdrive e simili.

il riverbero della Strymon ( di cui non ricordo il nome, ma per cui ti pelano 300 sacchi) soffre tantissimo questo problema: butta un "fischio" (leggero eh) quando è disattivato nel segnale se lo si alimenta assieme ad altri effetti (analogici).
Si, alcuni effetti digitali vanno alimentati separatamente ma, credo, indipendentemente dal tipo di alimentatore, esistono infatti, a parte gli alimentatori con uscite isolate, adattatori tipo questo (http://www.diago.co.uk/adaptors/isolator.html).
Il problema dello switching invece solitamente si presenta anche se si alimenta un solo pedale, io la prova alimenatandolo da solo l'ho anche fatta e il fischio c'era, col trasformatore ho risolto.

F.Blues
13th June 2013, 18:17
Il problema dello switching invece solitamente si presenta...
...se si presenta...

asylanten
13th June 2013, 19:12
98
io rigorosamente strumentazione economica

Basso Fender Jazz made in Korea
Chitarra Fender Stratocaster made in Mexico
Acustica washburn
e Banjolin ereditato da mio nonno

F.Blues
13th June 2013, 19:15
ma in fondo anch'io, esclusa la tele e la gretsch che comunque sono acquisti che risalgono a quando ero giovane ed ero attento alle griffe

Lucky Angus
13th June 2013, 21:19
Una curiosità:
Noto anche una non menzionata MOTU 828, la usi per le registrazioni o sfrutti anche il DSP?
Propenderei per la prima ipotesi, visto che penso che il POD abbia già tutti gli FX che servono.


no no, infatti ... solo per le registrazioni e come "mixer" (entriamo con tastiere, basso, chitarre, ecc.)

Crj
14th June 2013, 08:14
[ot] se può essere utile allo staff: soitamente leggo italiarec da ipad ed il titolo di questa discussione dovrebbe essere su due righe delle quali una sola se ne legge...lo sapete già ,vero? [fine ot]

eumir
14th June 2013, 08:28
ho aperto l'iPad per capire, ma non ho capito :) nel senso che da me (safari mobile) si vede su due righe e si leggono entrambe.. ti riferisci proprio al titolo della pagina 1? (magari se me lo scrivi in PM così lasciamo la discussione pulita qui)
Comunque sapevo che la versione "mobile" del forum era in sviluppo.. :)

Crimson
14th June 2013, 13:06
Si, alcuni effetti digitali vanno alimentati separatamente ma, credo, indipendentemente dal tipo di alimentatore, esistono infatti, a parte gli alimentatori con uscite isolate, adattatori tipo questo (http://www.diago.co.uk/adaptors/isolator.html).
Il problema dello switching invece solitamente si presenta anche se si alimenta un solo pedale, io la prova alimenatandolo da solo l'ho anche fatta e il fischio c'era, col trasformatore ho risolto.

Il problema è che molti le dichiarano isolate, quando isolate non sono...
O sono isolate "ad minchiam" :P

Della Djago ho visto anche lo stesso tipo di adattatore che lavora da chargepump portandoti solo su quell'uscita la 9V a 18V... funziona bene per altro.

Angix
14th June 2013, 13:12
Io ho una PRS Santana Se a cui ho cambiato le corde l'altra settimana.. Montava le corde vecchie penso da quando Ciampi era presidente della repubblica. In compenso ora ha una muta di corde sconosciute regalata l'anno scorso da un negozio di strumenti musicali quando ho fatto un ordine..

Poi ho la mia fida Takamine acustica e la gloriosa Eko ranger 12 corde.

Niente ampli, niente pedalini, niente pippe mentali.. Suono per il piacere di farlo e non sono certo un chitarraio... :D

F.Blues
15th June 2013, 09:36
Il problema è che molti le dichiarano isolate, quando isolate non sono...
O sono isolate "ad minchiam" :P
Ah, sicuro :-)

hhans
22nd November 2013, 01:34
Ecco il mio legname:

- Stratocaster Squier by Fender nera made in korea, acquistata anni 80, con i pickup Fender della mia precedente stratocaster made in Japan (deceduta violentemente)

- Les paul Tenson, presa a 40 euri nel 2013 per sperimentarci su con lima e saldatore e poi ricavarne pezzi di ricambio

- Les Paul Harley Benton L-450plus vintage series, nuova nuova, modificata con Seymour Duncan Antiquity II firebird al ponte

- Acustica Tamaki fine anni 80, con action insostenibile

- Jazz bass Squier by Fender (di cui al post n 9 del presente thread) con un suono che è troppo bello, ma che giace inutilizzato, come previsto. Crj, quando vuoi ricomprartelo... ti faccio lo sconto!

- Amplificatore: "in mente"; ovvero sto per autocostruirmi from scratch un clone del '57 tweed deluxe. Sono alla fase "C'è già tutto il materiale nel carrello del sito" + ho già il Jensen p12q

-Pedali: Boss SD-1; Harley Benton (Joyo) american sound; Behringer RV600; Digitech RP150

Mikeopen
22nd November 2013, 05:16
http://img.tapatalk.com/d/13/11/22/uqyny2er.jpg
Questa è la foto del mio attuale gruppo di fuoco.
Da sx : Fender Pbass 57 american reissue , Fender mex pbass con P.up 71 originale e ponte badass 2, Fender Pbass original 68.
http://img.tapatalk.com/d/13/11/22/u6unuzas.jpg
Poi c'è lui, il Corvette Fna jazzman limited
http://img.tapatalk.com/d/13/11/22/bajyqusy.jpg
Ed infine lui, il mio BcRich NJ series
A casa in custodia c'è altro ma non lo suono per il momento


Inviato dal mio iPhone con Tapatalk (http://tapatalk.com/m?id=1) preso aggratis :)

Crj
23rd November 2013, 08:11
Grande hhans! Il mio ex basso lo adoro per come suona. Un pensiero ce lo dovrebbe fare chiunque ,soprattutto per il suono,ma anche per il prezzo.
Figo veramente se paragonato ad altri strumenti della stessa fascia di mercato

cavaliereinesistente
28th November 2013, 16:11
Premettendo che nell'ultimo quarto di secolo ho comprato e rivenduto quasi tutto il possibile sul mercato, oggi ho mantenuto un set minimale costituito da una Gibson ES-347 del 1984, una Blade RH4 Classic primi anni '90, una simil-Tele di liuteria, un'acustica Maton MN225 con top in bunya; un POD Pro a rack, un PSA-1 SansAmp.
Pochi sono i pezzi che, col senno di poi, se potessi tornare indietro non rivenderei; fra questi, un Carvin Quad-X completamente rivalvolato con delle NOS, una Strato Japan preparata da Umberto Mari che suonava come o più di una custom shop, una Les Paul double-cutaway dal suono ordinario ma con un top fiammato così bello da perderci le ore a rimirarlo, ed una Parker midi. Tutto il resto non mi manca :)

P.S. ci sono anche pezzi che oggi mi pento di non aver comprato pur avendone avuto occasione, fra cui il Fender Prosonic

manowar111
13th December 2013, 14:46
eccomi qua, è la prima volta che scrivo, dunque:
red special
ibanez destroyer
yamaha rgx721
gibson sg
gibson flying v
fender stratocaster american standard
gibson les paul ....questa non è proprio americana....leggerissimamente cinese:asd
yamaha apx 5 acustica
yamaha apx classica
basso da combattimento squier jazz affinity
testata marshall ma50h
cabinet marshall 4x12
roland microcube
ampli yamaha thr10

lordadb
13th December 2013, 17:43
Dalla strumentazione, già capisco che sei "aggressivo". :)

cavaliereinesistente
13th December 2013, 17:46
...dal nick pure ;)

manowar111
13th December 2013, 20:06
va beh, allora ho anche un flauto traverso yamaha e un violoncello.
giuro che è vero.
quasi quasi cambio nick ...

cavaliereinesistente
13th December 2013, 20:10
Non vuol dire niente, Jethro Tull e Apocalyptica martellano niente male con flauto e violoncelli... 😉

The_Hypnotoad
8th February 2014, 10:57
ci sono anche io!!!

in ordine di acquisto:

-Zion Radicaster è un 1994, vent'anni quest'anno, io l'ho acquistata nel '97-'98;
-ESP LTD MH-400, un 2007-8, presa Nuova;
-Jackson DK2M, del 2011, anche questa presa Nuova dopo un colpo di fulmine;
-Ibanez RG7620, un 2000, presa a natale tornata da poco dalle sante mani del liutaio, è uno splendore!!;
-Harley Benton L450CS, presa a Gennaio di quest'anno; chitarra da esperimenti in drop, ma ancora il piano non è definito; :)

Ciao

A.

UomoInNero
27th February 2014, 13:44
Presente:

prs SE Custom 24
testata Blackstar Ht50
Cassa autocostruita con coni vintage 30 verticale 2x12
Chorus boss
Flanger Boss
pedale del volume XD

G.

Silve
20th March 2014, 23:37
Ehi ma non avevo ancora scritto qui? Che strano :D

Elettrica: Burny Les Paul Custom '89/'90 MIJ
Acustica: Sigma Dm18 (copia cinese Martin D18, consigliatissima)
Pedalini: Harley Benton British Sound

Lattugo
21st March 2014, 08:47
Pochi sono i pezzi che, col senno di poi, se potessi tornare indietro non rivenderei; ........ una Strato Japan preparata da Umberto Mari che suonava come o più di una custom shop

Ah, le strato Japan...


https://www.youtube.com/watch?v=-AveJxs_TmY

Manzocatrame
25th March 2014, 18:06
Chitarre:

Gibson sg standard del 2006
Gibson Les Paul standard 1960 edition(manico stretto e pu scoperti)
Epiphone Explorer Korina sulla quale ho montato un Bigsby,autobloccanti,switchoff e 2 Tonerider 57 stratosferici per il prezzo
Hagstrom kent del 1962
Yamaha pacifica 1421,da non confondere con la 1412 che era quella dei poveri

amplificatori:

Engl Powerball 100w + cassa Engl 4 coni
Engl Screamer combo 50w

pedali

Mxr carbon copy
EA micropog
Visualsound h2o
Visualsound J&h
Dunlop wah
Saturnworks Line selector

F.Blues
16th April 2014, 13:42
Comincio, ho in ordine di acquisto una fender telecaster '52 american vintage reissue del '92 comprata usata nel '96, una gretsch g6119 tennessean del '67 comprata nel '98, una fernandes the revival copia strato vintage '62 fatta in giappone non più tardi del '90 comprata nuova nel 2009 alla quale ho apportato qualche upgrade rispettoso del progetto, insomma c'è ma non si vede però si sente, ponte goth ge101ts con blocco inerziale in acciaio, il classico 6 viti vintage ed è calzato perfettamente, nessun foro da tappare e rifare, plug and play, i tre pot cts da 250k logaritmici, un selettore 5 vie fender, 3 pickup single coil guitarfetish 1959 vintage wound alnico V.
Come ampli ho dal 1996 un peavey classic 30 al quale di recente ho sostituito il cono con un WGS G12C che è sulla falsariga del jensen c12n, secondo la casa migliorato, almeno rispetto ai jensen di attuale produzione, incredibile quanto un cambio cono possa fare, il classic l'avevo trovato sempre un po' ingolfato sui clean, adesso si è aperto alla grande e va meglio anche sui crunch, oltre non vado, poi ho un piccolo danelectro nifty fifty a transistor da 15W con cono da 8" che ho riscoperto da qualche anno, se non fosse che ha un soffio sempre presente anche senza chitarra collegata sarebbe un gioiellino solid state, un roland microcube per qualche suonata all'aria aperta un po' sborona, i pedali vanno e vengono ma al momento ho in ordine di collegamento un accordatore snark sn10, un modtone vintage wah, un ibanez ts808, un mxr phase 90, un nobels odr-1 overdrive, un chorus tonerider che avevo avuto, poi venduto ed infine ricomprato (succede anche questo) e uno joyo digital delay, come outboard (nel senso che non è fisso in pedaliera :fagiano: ) un behringer UV300 vibrato, cavetteria dei pedali home made con cavo RG58 che si trova dall'elettricista sotto casa e per il nostro scopo va più che bene.
66
67
68


New entry: Squierino Classic Vibe '60s Jazz Bass
607
608

eumir
16th April 2014, 14:33
ue' Fabio.. poi alla fine non hai preso un harley benton :D ... mi ricordo che parlavamo di questo basso in un 3d che avevo aperto tempo fa quando pensavo di poter comprare un basso, poi nostra signora artrite ha detto di no... ma va bene così: continuo ad usare trillian e ho comprato una silent :)

complimenti, è un basso veramente bello e se non ricordo male era uno degli squier che suonava meglio :k:

F.Blues
16th April 2014, 15:02
Si, alla fine squierino d'occasione, è un amore, forse il battipenna tartaruga lascerà il posto ad uno mint green che fa molto surf:
http://medias.audiofanzine.com/images/thumbs3/squier-classic-vibe-jazz-bass-60s-olympic-white-rosewood-514706.jpg

eumir
16th April 2014, 15:32
bello pure così pero quel basso E' il battipenna tartarugato... :)

F.Blues
16th April 2014, 15:37
Il fatto è che è un finto tartarugato, rende l'idea ma non è la stessa cosa

F.Blues
7th May 2014, 12:27
647648
:d

eumir
7th May 2014, 14:21
devo ricredermi, effettivamente con la mentina ha un altro stile :k:

F.Blues
7th May 2014, 14:46
Il thumbrest completerebbe l'opera, non so, forse lo metto, forse no, comunque i battipenna standard in commercio "calzano" tranquillamente e non era affatto scontato, ero però mezzo tranquillo perchè avevo visto i pattern dei fori e coincidevano.

eumir
7th May 2014, 18:26
dipende da se lo ritieni comodo e lo usi o lo metti solo per un fatto estetico (o storico :) ).. comunque nel complesso è bello l'effetto tra scuro della tastiera, pickup e manopole e chiaro di tutto il resto; in questo senso il battipenna chiaro ha rafforzato il contrasto

F.Blues
7th May 2014, 18:35
Si, diciamo per rispettare la dotazione di serie, c'era e adesso non c'è ma in effetti non lo uso.
Il contrasto, si, diciamo che mi devo abituare al verdino, in foto mi sa che viene meglio, è che bianco su bianco non mi prende, crema su bianco nemmeno, nero non se ne parla, men che meno perlati vari, dovrei trovare fra gli economici un tartarugato traslucido e non stampato come quello di serie, non è facile e il rischio che mi arrivi uguale a quello di serie c'è, dovrei chiedere, nel frattempo suono che è meglio :-)

PS: ad esempio questo (http://www.ebay.it/itm/Jazz-bass-standard-pickguard-3ply-brown-tortoise-fits-fender-brand-new-/121327977919) sarà sempre un fake o è traslucido?

F.Blues
7th May 2014, 18:48
Insomma più che surf fa lavandino...

F.Blues
29th May 2014, 19:15
No, non ce l'ho fatta a tenere il mint green, meglio il tort va':
http://i.imgur.com/jKqzOTrs.jpg (http://imgur.com/jKqzOTr)
Questo è un'altra cosa rispetto all'originale

eumir
30th May 2014, 08:12
miiii indeciso sei :)
pure così ha un perchè... ma la mentina :asd

F.Blues
30th May 2014, 08:32
la mentina è forte, non so, da farci l'abitudine, meglio in foto che di presenza, ora decisissimo sono :), per sempre tartarugato, fa pendant (si scirive così?) col palissandro della tastiera, fra l'altro una cosa che mi ha colpito di questo bassetto tanto è scuro e compatto, quasi ebano al tatto

lordadb
30th May 2014, 20:41
È veramente fico.

F.Blues
31st May 2014, 08:35
Bellino, mi ci sono trovato subito bene, l'ho usato nell'ultimo sample del pedalino joyo, mi sforzo ad imparare a suonarlo con le dita, la vera difficoltà l'ho riscontrata in questo più che nella sinistra.

Otik
5th July 2014, 17:31
Alua:

- Gibson SG Standard '98
- Eko Varini acustica
- Fender Precision Classic '50 honey blonde
- Basso acustico con una R sulla paletta e non chiedetemi che è, ma suona bene dopo un hard-setup
- Ampli combo GK MB115
- Testata Hartke 3500
- Cassa Ashdown TDeep 4x10
- EBS Multicomp
- TC electronics Polytune

eumir
5th July 2014, 18:02
Basso acustico con una R sulla paletta e non chiedetemi che è, ma suona bene dopo un hard-setup
probabilmente Rolling's, dovrebbe essere roba cinese... ma alcune cose sono di buon livello altre nun se ponno sentì :)

hhans
5th July 2014, 18:43
Aggiungo:

- amplificatore clone fender '57 deluxe autocostruito: fatto!
- chitarra scustica elettrificata Fender Sonoran (made in China)
- Mooer Shinverb

FortyM2
6th July 2014, 00:25
probabilmente Rolling's, dovrebbe essere roba cinese... ma alcune cose sono di buon livello altre nun se ponno sentì :)

Yeah, quella R è proprio Roling's.
Io ho uno clone Jazz con tastiera in palissandro.
Non mi posso permettere una action bassa, ma il suono (specialmente pickup ponte) me gusta.

Personalmente lo trovo un pò Victor Bailey! :D

Ampli: MarkBass CMD 102P

Inviato dal mio GT-S5360 con Tapatalk 2

Otik
6th July 2014, 12:59
confermo Roling's, è che sono pigro... bastava guardare nella buca... modello:FB-700CEQ/N
action e manico non posso parlarne benissimo nemmeno dopo un setup aggressivo, ma il suono che produce a me piace molto è rotondo e definito senza fronzoli. Na volta tanto con uno strumento economico non mi è andata malissimo ;)

Hellvianeo
10th July 2014, 17:57
anch'io anch'io :D premetto che la mia GAS si è fermata qualche anno fa quando appunto ho scoperto cos'era la GAS e ho capito di esserci dentro.. comunque:
ashai simil strato (la mia primissima!!)
epiphone sg
epiphone sg special
ibanez rg 320 flame maple con gli evo bridge e neck
una 7 corde tedesca di cui non ricordo nulla.. ma va bene lo stesso :)
una chitarra elettrica strana comprata in australia a 30 dollari..
squier telecaster custom con al ponte un seymour duncan custom..
Epiphone les paul standard cherry brust con l'Invader al ponte :)
washburn d333 dimeslime '95
washburn d333 dimeslime '97...
ah e un'acustica el torres..

Bassi: un sdgr by ibanez 4 corde e un eko simil precision sempre 4 corde..

Ampli: ibanez th100 testata e cassa ibanez 4x12
randall nonmiricordoilmodello valvolare da 100w
randal cab 4x12 greenback..
Brunetti xl-revo 120w con cassa 2x12 coni jensen
un cab 4x12 marshall di quelli da pochi schei :P

effettistica: boss metalcore, boss cs1, zoom gtx800(usata solo come controller midi), boss gx700, rocktron voodoovalve, rocktron multivalve.. wah-wah hell babe behringer.. e un pedale d'espressione...
e bon forse qualcosa è andato perso.. ah si.. qualche km di cavi :)

F.Blues
7th November 2014, 15:07
832
Nuovo giocattolo: Ibanez TSA15

Crimson
7th November 2014, 15:58
... e ce l'aveete tutti un bel Wah..? :P :D

http://www.italiarec.com/forum/threads/1449-PzAmp-Wah-Contest-2014?p=24261#post24261

F.Blues
7th November 2014, 16:03
Io attualmente no ma non posso fare nemmeno video e poi farei ridere, avevo letto, bella iniziativa e sicuramente splendido wah, io ho avuto un gcb95 standard e un modtone vintage wah cinesissimo

eumir
8th November 2014, 10:18
Io attualmente no ma non posso fare nemmeno video e poi farei ridere, avevo letto, bella iniziativa e sicuramente splendido wah, io ho avuto un gcb95 standard e un modtone vintage wah cinesissimo

giusto per precisare: per video-recensione si intende anche registrazione del video senza commenti... magari due scritte a video e una ripresa un minimo decente :) Poi i videorecensori sono tutti brutti e quando sono belli e il video è figo non sanno fare niente :)

MHL
8th November 2014, 11:32
Visto che sono reduce da una recente ignobile performance sulle sei corde vi presento pure la mia acustica così vi abbasso la media.
833
Si tratta di una economicissima Florencia ADG125 (marchio che non si trova più tranne che nei mercatini dell'usato) e come vedete in casa ci sarebbe anche qualcuno che ne sa apprezzare alcune doti meno ortodosse

F.Blues
8th November 2014, 16:10
832
Nuovo giocattolo: Ibanez TSA15
I primi vagiti del piccoletto: link (https://db.tt/0yBuuTxY)
SM57 piazzato alla bene e meglio, telecaster, clean e col tube screamer integrato, un po' di riverbero fabrik r tc electronic

lordadb
20th November 2014, 13:46
Dal suono sembra che tu abbia piazzato il mic tra bordo e centro cono, dico bene?
Bellissimo il twangy sound della tua telecaster. Il suono è denso. Con lo screamer attivo avrei alleggerito le basse che impastano un po' (com'è normale che sia), che ne pensi?
Bel sample! :k:

F.Blues
20th November 2014, 13:56
Perfettamente sgamata la posizione del mic, si, forse in crunch dovevo alleggerire le basse ma l'avevo appena preso ed ero in fase di studio, più che altro con gli alti si deve andare cauti con l'overdrive che tendono a diventare aspri, del resto è fender (princeton?!) oriented e in più c'è un cono (celestion seventy 80) che al più presto andrà via in favore di uno che li "rolli" un po', per adesso vado di regolazione dei toni, così uso un po' anche il controllo di tono delle chitarre :D

F.Blues
20th November 2014, 14:11
Ho anche provato a registrare direttamente col riverbero della scheda, cosa che non avevo mai fatto, in pratica si arma una traccia supplementare dove viene registrato solo il riverbero che va selezionato fra gli ingressi nella daw, figo.

lordadb
20th November 2014, 14:17
Con la Tele è praticamente impossibile - o qualcosa che ci si avvicina - gestire le distorsioni (anche minime) senza giocare col pot del tono, infatti.

F.Blues
20th November 2014, 14:18
nella tele, american vintage reissue '52, ho le 011

lordadb
20th November 2014, 14:20
nella tele, american vintage reissue '52, ho le 011
Respect for your fingers! Per me (e per l'uso limitato che ne fanno le mie dita) le 009 vanno benissimo. :D

F.Blues
20th November 2014, 18:30
Arrivato un riverberino, un boss rv-5, belle le modalità hall e soprattutto la modulate che è quella per cui è maggiormente apprezzato, la spring è un po' una caricatura del riverbero surf però forse proprio per questo ne vanno pazzi i due dei Raveonettes (http://www.premierguitar.com/articles/21414-the-raveonettes-sune-rose-wagner-ripping-in-the-darkness-wild?page=4) :D

Lele!
13th January 2015, 15:51
il mio parco legnami (niente di eclatante):

un'american standard strat olympic white del 2007 (credo) comprata nel 2011 perchè venduta a un prezzo CHE NON SI POTEVA RIFIUTARE! (per l emie doti chitarristiche già una squier affinity sarebbe grasso che cola, ma tant'è)

la caminettocaster ovvero la prima chitarra autoscostruita usando una tavola di legno (credo sia rovere ma non ne sono sicuro) inizialmente destinata al caminetto. Monta pickup classact 60 presi da axesrus al manico e middle, mentre al ponte un humbucker, sempre axesrus del quale non ricordo il nome; pot e selettore originali fender e per fare il figo ho montato pure pre e sellette piezo graphteq

uno scrausissimo basso yamaha rbx170, è stato il primo cordofono che acquistai. sonicamente fa abbastanza c@care ma ci sono affezionato pertabnto resta lì dov'è

un basso della liuteria Wood and Tronics jazz 5 corde (del quale sono davvero entusiasta) tobacco sunburst (almeno credo che si chiami così, è una finitura suburst senza le tonalità rossicce, vira dal nero/marrone scuro alla tonalità naturale del legno) con battipenna bianco, pickup aguilar, elettronica attiva john east j-retro deluxe. altri dettagli non li ricordo

una mitica eko ranger "piano black" del 1981 dalla suonabilità eccezionale, se confrontata ad una ringhiera

non ho amplificatori (a parte un fender mustang :rolleyes: ) e non ho nessuna intenzione di acquistarne, visto che come chitarrista faccio piangere e il wt mi piace collegato in d.i. in un canale del mixer.

:birra:

eumir
13th January 2015, 19:19
dai lele metti una foto della caminettocaster... che l'autocostruzione mi ha sempre interessato :)
e non parlare male dell'eko ranger che è una istituzione a suo modo :lol

Lele!
13th January 2015, 20:30
Purtroppo non ho molte foto della caminetta, e quelle che ho sono su instagram. Sperando di non fare casini metto qui i link :


Qui la chitarra quasi finita (mancava il pot di bilanciamento tra pickup magnetici e piezo) :
http://instagram.com/p/M1bNE0nYcs/


Qui un particolare del body in fase di realizzazione :
http://instagram.com/p/LkoaN1HYTs/

Lele!
13th January 2015, 20:33
e non parlare male dell'eko ranger che è una istituzione a suo modo :lol


No, anzi, adoro quella chitarra! La mia era solo una considerazione oggettiva ma le voglio un gran bene! :-)
Anche perché abbiamo la stessa età :-D

eumir
14th January 2015, 13:22
bella chitarra, mi piace anche il colore verde "cremolato di iguana" come direbbe S. Benni :)
noto uno "sgaro" sopra il mancato potenziometro... ti è scappata la sgorbia?
comunque complimenti, mi sono sempre piaciute le chitarre handmade, poi possono suonare come dei remi con le corde ma hanno sempre un certo fascino :k:

Lele!
14th January 2015, 13:44
bella chitarra, mi piace anche il colore verde "cremolato di iguana" come direbbe S. Benni :)
noto uno "sgaro" sopra il mancato potenziometro... ti è scappata la sgorbia?


no, lì c'era un "nodo" nella tavola che ho usato, e sfig@ (e inesperienza) hanno fatto sì che proprio in quel punto dovessi scavare il vano per l'elettronica. Probabilmente con le vibrazioni della fresa il nodo si è staccato ed è rimasto il buco..
Ma posso sempre dire che è stato fatto apposta un foro di raffreddamento per l'elettronica attiva! :stordita:

ah, comunque niente sgorbia. Tutto il lavoro è stato fatto con strumenti da bricolage (seghetto alternativo, flessibile, fresa, levigatrice, TANTA carta vetrata :) )





comunque complimenti, mi sono sempre piaciute le chitarre handmade, poi possono suonare come dei remi con le corde ma hanno sempre un certo fascino :k:

Grazie! :D a dire il vero non suona(va) nemmeno male, classico suono strat in fin dei conti. Peccato che ormai giaccia smantellata in un angolino, sacrificata per dei futuri progetti che ovviamente non riesco mai ad iniziare. Mi piacerebbe costruire qualcosa di più particolare, ma mancano troppe cose all'appello (tempo,soldi,attrezzatura e, soprattutto, la conoscenza e l'esperienza necessari). Chissà, magari un domani ci riprovo!

MHL
14th January 2015, 15:08
Lele! per le immagini che già stanno sul web puoi recuperare il loro indirizzo (quello vero) e metterlo nei messaggi in mezzo ai tag "img" e "/img" (al posto delle apicette ci vanno le quadre)
e ti appaiono nel messaggio a questo modo:

Ecco La Caminettocaster di Lele!
http://distilleryimage8.ak.instagram.com/d85c0180c94211e19c6622000a1e89ba_7.jpg
http://distilleryimage0.ak.instagram.com/d694217cb09a11e1b9f1123138140926_7.jpg

A me invece quella fitta lasciata dal nodo del legno piace assai :D

Lele!
14th January 2015, 15:35
MHL Grazie per la spiegazione e per aver "embeddato" le foto, è che sono una mezza capra ignorante in materia di forum. Se le trovo (e se vi interessa) posterò le foto della realizzazione, dalla bree (http://www.friul.net/dizionario_nazzi/nazzi_friulano_italiano.php) al body

Lele!
14th January 2015, 15:59
visto che il link non indirizza alla pagina esatta del dizionario incollo qui la definizione di bree:

bree
sf asse, tavola - la bree de polente: la tafferia; la bree des pastis: la spianatoia; la bree de vuàrgine: l'orecchio dell'aratro; a vuicave tanche un purcìt su la bree: strillava come un maiale al macello # (dipinto su legno) tavola # bara - jessi su la bree: essere morto; lâ su la bree: morire; meti su la bree: mettere nella bara

hhans
15th January 2015, 10:10
Come non aggiornare...
In posizione bridge, dopo opportuni lavori di scalpellatura, ho montato alla Les Paul TENSON il pickup di una Gretsch 5120.
L'accoppiata tra questo legno e il '57 deluxe ha del miracoloso.

F.Blues
15th January 2015, 10:17
Io in posizione neck alla tele 52 reissue ho montato un fender twisted tele

F.Blues
15th January 2015, 10:59
Mi sono anche comprato un boss sd-1 super overdrive e sono contentissimo

Drakkar
15th January 2015, 11:22
nel giro di qualche giorno potrei farmi la mia prima gibson :stordita:

Silve
15th January 2015, 13:17
Respect for your fingers! Per me (e per l'uso limitato che ne fanno le mie dita) le 009 vanno benissimo. :D

Mai suonato una chitarra acustica? :P
Un bending con 0.11 sulla mia Burny Les Paul Custom è niente in confronto a un barré con 0.11 sulla Sigma DM18 :wall

The_Hypnotoad
15th January 2015, 13:55
non vedo lo scandalo, io suono solo con .11 .48, sulla settecorde addirittura ho montato .11 .58

:asd

A.

Drakkar
15th January 2015, 14:09
.10 sulle elettriche, .12 sulla acustica

F.Blues
23rd January 2015, 14:50
Tornato alle .10 .46 sulla tele, ho rotto il mi cantino, andavano cambiate ed avevo una muta .10 .46 ernie ball nel cassetto :fagiano:

F.Blues
17th April 2015, 15:53
LTD by ESP Ron Wood model, body in alder, manico in acero con finitura satinata sul retro,tastiera in palissandro, pickup seymour duncan stl-2 e sh-1 '59 di serie, 22 tasti jumbo.

SaMe
6th May 2015, 22:00
Ibanez Artcore AS73
rocktron metal distortion
behringer am100 (per fare numero)
Alimentazione dei pedali autocostruita, trasformatore da 12V che però viene splittato, filtrato, abbassato a 9V su linee indipendenti.

Avevo qualche altra cosa ma sto cambiando un po di pedali vari ed ora mi sono rimasti solo questi due.

amplificatore 10W cort CM10G ed è pure troppo

line6 pocket pod express che uso solo per suonare di sera o comunque quando non posso far casino, molto comodo. Anche dopo una giornata fuori lo appendo alla cinghia della chitarra auricolari nelle orecchie e via. (con l'alimentazione da 3mt che gli ho fatto poi)

in previsione:
OD\booster tipo TS808
Delay tipo MXR carbon copy
un basso di qualche tipo, magari un acustico ma a meno di 100€
od "puro" ma sto ancora cercando la timbrica che mi piace davvero.

e poi si, dovrei cambiare l'ampli.

F.Blues
7th May 2015, 15:30
Un Boss OD-3 ha preso il posto di un SD-1, lo avevo tanti anni fa, poi l'ho regalato a mio fratello quando presi il primo TS9, pochi giorni fa ho fatto cambio con l'SD-1 e lo sto rivalutando, all'epoca volevo il TS9 :rolleyes:

SaMe
7th May 2015, 21:40
Vabbe il ts (qualsiasi numero) é particolarmentw efficace nella fantasia di un cciovane chitarraio.
Fortuna che poi si cresce

Inviato dal mio GT-S5660 con Tapatalk 2

F.Blues
9th May 2015, 14:32
832
Nuovo giocattolo: Ibanez TSA15
Aggiunta resistenza da 10K in parallelo a R20 come consiglia Tabacco...minchia!

F.Blues
9th May 2015, 14:57
Aggiunta resistenza da 10K in parallelo a R20 come consiglia Tabacco
al secondo stadio di preamplificazione per limitare il guadagno è stata montata una resistenza (R20), per la polarizzazione al catodo della valvola, con un valore di ben 47Kohm. Abbiamo notato che questa “ammazza” in un certo senso la resa dell’ampli e, infatti, ponendo in parallelo un’altra resistenza da 10K in modo da ottenere un valore totale di 8,2K, l’amplificatore prende, letteralmente vita; con resistenze per valori inferiori si “ingolfa” e per valori superiori si riaddormenta. (Vincenzo Tabacco)

Tratto da Chitarre n. 299 – Gennaio 2011

SaMe
9th May 2015, 16:23
Come al solito nella vita ci vuole fortuna.
In questo caso la fortuna di aver letto Chitarre 299 e di ricordarsi quello che ci stava scritto

F.Blues
9th May 2015, 16:37
http://www.chitarre.com/2011/01/01/ibanez-tube-screamer-tsa15h-cassa-tsa112c/
;)

Drakkar
3rd December 2015, 15:27
F.Blues che cono hai messo poi al Ibanez? :)

F.Blues
3rd December 2015, 16:21
Ciao, fino ad adesso ha il cono di serie, secondo me si è ammorbidito con l'uso, non lo sento più aspro come all'inizio, a parte il discorso della resistenza in parallelo ho tolto il pannello posteriore rendendolo full open back, mi piace di più.
Bel combetto davvero l'ibanezino, ogni tanto accendo il classic 30 per non fare seccare gli elettrolitici!

F.Blues
3rd December 2015, 16:38
Ah, mi sono preso questo (http://www.snouse.com/blackbox-overdrive.html) clone del Marshall blues breaker overdrive, quello anni '90 non il II che è un'altra cosa, minchia del pedalozzo low gain, meritava più successo di quello che ha avuto quando era in produzione, forse i tempi non erano maturi per overdrive leggeri leggeri come questo, una goduria sia "a solagno" come si dice dalle mie parti che accoppiato ad un altro overdrive col blues breaker a valle a mo' di ampli sulla soglia del breakup.

Drakkar
3rd December 2015, 17:01
Ciao, fino ad adesso ha il cono di serie, secondo me si è ammorbidito con l'uso, non lo sento più aspro come all'inizio, a parte il discorso della resistenza in parallelo ho tolto il pannello posteriore rendendolo full open back, mi piace di più.
Bel combetto davvero l'ibanezino, ogni tanto accendo il classic 30 per non fare seccare gli elettrolitici!

io ho preso la testatina e la sto suonando con la 2x12 che ho in vendita, ma vorrei poi prendere la sua 1x12 per fare il ministack ed ero curioso di sentire qualche parere per eventuale swap del cono

F.Blues
3rd December 2015, 17:02
magari non subito se c'è garanzia di mezzo ma la mod della resistenza falla, l'ho fatta io che sono totalmente a digiuno di saldature...

F.Blues
3rd December 2015, 17:08
io ho preso la testatina e la sto suonando con la 2x12 che ho in vendita, ma vorrei poi prendere la sua 1x12 per fare il ministack ed ero curioso di sentire qualche parere per eventuale swap del cono certo che il jensen jet falcon sarebbe la morte sua, ha il cono verde :D

Drakkar
3rd December 2015, 17:32
magari non subito se c'è garanzia di mezzo ma la mod della resistenza falla, l'ho fatta io che sono totalmente a digiuno di saldature...

si magari quella aspetto un attimo ;)


certo che il jensen jet falcon sarebbe la morte sua, ha il cono verde :D


giustamente l'aspetto estetico è la cosa più importante :D

F.Blues
3rd December 2015, 17:35
si magari quella aspetto un attimo ;)
Giustamente, io però non ce l'ho fatta ad aspettare

F.Blues
26th April 2016, 13:43
f.blues che cono hai messo poi al ibanez? :)
wgs et65

Drakkar
28th April 2016, 11:00
wgs et65

io ho appena preso una 1x12 con un eminence legend gb128, ma devo ancora provare bene

F.Blues
28th April 2016, 11:33
Ottimo, era un altro candidato però ho optato per il wgs, temevo che il legend fosse troppo con i suoi 101,4 db per il mio utilizzo prevalente, fra l'altro avevo preso la versione da 16 ohm per il classic 30 ma non ho mai potuto provarlo :rolleyes:, lasciamo perdere :wall

Drakkar
28th April 2016, 11:53
Ottimo, era un altro candidato però ho optato per il wgs, temevo che il legend fosse troppo con i suoi 101,4 db per il mio utilizzo prevalente, fra l'altro avevo preso la versione da 16 ohm per il classic 30 ma non ho mai potuto provarlo :rolleyes:, lasciamo perdere :wall

come trovi si abbini a coni di questi tipi?

F.Blues
28th April 2016, 12:00
Secondo me splendidamente, ce l'ho da poco comunque non ha snaturato per niente l'ampli, ha dato una limatina ai suoni saturi dove una certa spigolosità del celestion seventy 80 c'era soprattutto a bassi volumi, ed è esattamente ciò che volevo ottenere

Drakkar
28th April 2016, 15:20
:k:

F.Blues
28th April 2016, 15:40
PS: hai o almeno avevi la casella dei PM piena

Drakkar
28th April 2016, 15:56
PS: hai o almeno avevi la casella dei PM piena

svuotata ;)

Mr. Red
4th May 2016, 15:51
Un po delle mie bimbe....
1336

lordadb
4th May 2016, 20:36
Belline! :)

sin night
25th July 2016, 20:04
Uppo il thread... non suono la chitarra, però ho qualche pedalino per soddisfare le necessità dei miei synth. Questi i pezzi forti della collezione (l'occasione di scattare la foto si è presentata durante la recente riorganizzazione del mio setup, che ahimé si sta protraendo ben oltre quanto inizialmente previsto)...

1399

Oltre a questi ci sono un MF-Drive, un Timefactor e qualcosina dell'EHX, ma niente di che...

sin night
25th July 2016, 21:57
Maledetta compressione jpeg che rovina la qualità delle mie foto... :wall provo a ricaricare... :rolleyes:

1402

lordadb
26th July 2016, 00:02
Ah be', moduli Moog. :clap:

lallocas17
14th August 2016, 14:47
Allora,per quanto riguarda l'impianto chitarristico ho una fender telecaster 60th anniversary (deluxe), una acustica, sempre fender, 270SCE e una classica Yamaha,
per gli effetti,beh inizierei dal super overdrive Boss SD-1 Keeley mod. e con il Wah Morley Bad Horsie, poi ho anche un flanger FL9 Ibanez, un chorus ACH-1 della Aria e un compression sustainer Boss CS-3.
l'ampli,beh,è una questione in sospeso...ad ora possiedo un Peavey Backstage 30 del '77 made in USA ma è in corso di cambiamento... anzi aprirò una discussione per chiedervi un consiglio
14111412141314141415

Drakkar
7th September 2016, 09:57
http://i.imgur.com/wjt0Qndl.jpg (http://imgur.com/wjt0Qnd)

Squier Telecaster Custom Vintage Modified II

ricablata completamente con pot CTS, condensatori Mojo Dijon 0.022uF e pickup Mojo (inglesi)

Non mi soddisfa il ponte e sto ponderando che fare, ho un half bridge tele
http://www.crazyparts.de/images/half-telebridge-satin-nickel1_590.jpg

ma montarlo utilizzando lo string through è un po' troppo complesso.. potrei montarlo senza string through, penso che cmq ne guadagnerei..

in realtà mi piacerebbe far fare un nuovo body in mogano a qualcuno, ma questa è un'altra storia..

F.Blues
8th September 2016, 09:33
Secondo me otterresti più beneficio cambiando le sellette al ponte stock mantenendo quindi lo string-through, delle buone gotoh in acciaio o anche in ottone ma sempre di quelle a blocchetto, poi se il problema è che vuoi le tre sellette a barilotto principalmente per motivi estetici o pseudo vintage è un altro discorso ma perderesti molto senza string-thru, troppo poco angolo di incidenza IMHO

Drakkar
8th September 2016, 10:47
Secondo me otterresti più beneficio cambiando le sellette al ponte stock mantenendo quindi lo string-through, delle buone gotoh in acciaio o anche in ottone ma sempre di quelle a blocchetto, poi se il problema è che vuoi le tre sellette a barilotto principalmente per motivi estetici o pseudo vintage è un altro discorso ma perderesti molto senza string-thru, troppo poco angolo di incidenza IMHO

ho cercato per le sellette, c'è un problema di dimensioni.
quelle del ponte squier hanno una dimensione particolare, non se ne trovano molte alternative

o almeno questo è quel che mi pare di aver concluso quando mi informai un po' di tempo fa

F.Blues
8th September 2016, 12:02
Io per la LTD Ron Wood che ha un ponte tele tipo "import" ho trovato le corrispondenti Gotoh in acciaio, avevo misurato le originali (presumo in zamak avendo fatto la prova con la calamita) col calibro, perfette.
Guarda anche su guitarfetish che hanno diversi ricambi/upgrade per materiale "import"

Drakkar
8th September 2016, 13:28
http://www.guitarfetish.com/Upgrade-Stainless-Steel-Saddles-Fits-import-or-USA-Trems-Set-of-Six_p_773.html

queste dovrebbero andar bene credo, che s***** dover importare dagli stati uniti però

F.Blues
8th September 2016, 13:47
Vista la cifra non è un gran problema per quanto riguarda eventuali maggiorazioni doganali, c'è da aspettare un mesetto o giù di lì, quello si, fra l'altro ho comprato a più riprese pickup e parti di wiring e non mi sembra di aver pagato nulla di più, sicuramente niente alla consegna.
Sono altresì sicuro che quella misura la fa anche Gotoh ma ti costerebbe certamente di più e secondo me non avresti di più in qualità, fra l'altro io le Gotoh da 10,8 le ho prese in un famoso negozio italiano e mi sono arrivate in una bustina anonima, dicono che le prendono in confezioni "bulk" per risparmiare ma a me chi lo dice che si tratta di Gotoh originali? Io sicuramente non ho risparmiato. Vabbè, sono in acciaio e ho ottenuto il miglioramento che cercavo ma col senno di poi avrei preso le anonime di Guitarfetish e le 10,5 sarebbero andate bene ugualmente...

F.Blues
8th September 2016, 14:06
Lì come anche nel mio ponte potresti montare anche sellette in acciao piegato, tipo sellette strato vintage per intenderci

Drakkar
8th September 2016, 14:09
dici?
quelle così?
http://www.highwood-guitarparts.com/img/saddle_highwood_alone_thumb.jpg

F.Blues
8th September 2016, 14:10
Yes

Drakkar
8th September 2016, 14:15
mmmmmh interessante

F.Blues
8th September 2016, 14:18
Almeno danno quel che di vintage appeal che su quella chitarra ci sta, nella mia non l'ho fatto perchè volevo mantenerla esteticamente inalterata

Drakkar
8th September 2016, 14:33
e mettendo sellette di materiale migliore anche il suono (oltre il look) più giovarne

F.Blues
8th September 2016, 14:44
Certo, quello è il fattore principale e si sente si, pensa anche al capotasto, sicuramente in plastica quello di serie, nella mia era di serie in osso e l'ho lasciato così ovviamente, ho solo sostituito le sellette e rimaneggiato il wiring cambiando i valori ma restando su roba "commerciale", nulla di esoterico, i pickup erano di serie dei duncan usa e quelli sono rimasti

Drakkar
8th September 2016, 14:51
si infatti i prossimi step erano ponte e capotasto :k:

F.Blues
8th September 2016, 15:00
Accertati però che almeno il ponte sia in acciaio, io penso di si

Drakkar
8th September 2016, 15:19
boh :acc:

F.Blues
8th September 2016, 15:21
Una calamita potrebbe servire, se non attacca è molto probabilmente lega

F.Blues
8th September 2016, 16:35
Queste (http://www.axesrus.co.uk/6-x-Bent-Steel-Saddles-for-52-38mm-2-1-16-p/ps004.htm) dovrebbero andare, sono da 10,4

Drakkar
8th September 2016, 17:48
Si, la mia ha proprio spaziatura 2 1/16", ottimo!

Drakkar
8th September 2016, 21:41
e visto che ci sono, questo (http://www.axesrus.co.uk/Curved-42mm-Bone-Nut-95-Radius-p/42mmcbone9.5.htm)

F.Blues
9th September 2016, 08:27
Sicuro sul radius? In giro ho letto 7,25"

Drakkar
9th September 2016, 09:12
Sicuro sul radius? In giro ho letto 7,25"

si si legge in giro che ha 7,25 o 9,5.
a me, anche confrontandola alla Fernandes Revival, sembra proprio 9,5

F.Blues
9th September 2016, 09:27
si si legge in giro che ha 7,25 o 9,5.
a me, anche confrontandola alla Fernandes Revival, sembra proprio 9,5
Ho una Revival strat, penso di ritastarla con i 6105 a breve, la mia è 7,25

Drakkar
9th September 2016, 09:46
Ho una Revival strat, penso di ritastarla con i 6105 a breve, la mia è 7,25

la mia dovrebbe essere una replica 54 mi pare, mi pare ben fatta a parte i pu che facevano schifino
ora ha degli ispira di cui sono abbastanza contento, ma non so mai che farci con sta chitarra.. ogni tanto la amo, ogni tanto la odio :D
usi il tremolo tu? come hai settato il ponte?

F.Blues
9th September 2016, 10:43
se è una replica 50s dovrebbe avere raggio 7,25 però tutto può essere, la mia è una replica 62, ho messo i gfs 1959, pot cts etc etc, ponte gotoh con blocco in acciaio e saltuariamente uso la leva, più per come è stata concepita che per farci dive bomb o altre pacchianate anni 80, diciamo più alla Hank Marvin e problemi non me ne dà, un bel po' di grafite nei solchi del capotasto e via. Il ponte è regolato sospeso
Puoi vederla nel primo post del thread

Drakkar
9th September 2016, 11:13
si sono praticamente certo dei 7,25, e ha anche i tastini vintage

Drakkar
9th September 2016, 11:16
http://i.imgur.com/52Ne0KEl.jpg (http://imgur.com/52Ne0KE)

http://i.imgur.com/10ftFc4l.jpg (http://imgur.com/10ftFc4)

ps: ora che ho trovato una leva, il ponte non è più regolato flat

F.Blues
9th September 2016, 11:17
si, anche la mia e infatti metterò i 6105, comincio a non sopportare più i tastini vintage, quando sarà lo farò anche sulla tele.
Bella la tua.

F.Blues
9th September 2016, 11:22
lo switchino che fa?

Drakkar
9th September 2016, 11:26
attiva/disattiva le due modalità del duplo
http://www.i-spira.com/duplo.htm

mi sono un po' pentito di aver fatto forare il battipenna, però amen me lo terrò così

F.Blues
9th September 2016, 11:28
ah ok, aggiunge o toglie parte dell'avvolgimento

Mr. Red
21st November 2016, 08:53
A proposito di strato, switch e diavolerie varie.... :asd
1502

SaMe
21st November 2016, 10:30
mi sono un po' pentito di aver fatto forare il battipenna
Se proprio non ti piace il foro sul battipenna puoi sempre pensare ad un potenziometro push-pull, certo poi devi coprire il foro ma un adesivo sul battipenna non è insopportabile (li odio sul legno invece)

F.Blues
21st November 2016, 14:49
Io ho preso un nuovo tremolo (https://dl.dropboxusercontent.com/u/21103001/boo%20tremolo.mp3) e un bufferino

Drakkar
23rd November 2016, 16:03
Se proprio non ti piace il foro sul battipenna puoi sempre pensare ad un potenziometro push-pull, certo poi devi coprire il foro ma un adesivo sul battipenna non è insopportabile (li odio sul legno invece)

ormai rimane così :)
o ci penserà il (forse) nuovo proprietario :heitu: