PDA

Visualizza Versione Completa : Fender Deluxe 5E3 e modifiche



hhans
18th January 2014, 19:09
[edit by staff]
pertendo dalla discussione http://www.italiarec.com/forum/threads/689-Joyo-American-Sound-JF-14 splitto e creo questo thread che è ragione di vivere vita propria dato l'interessante argomento trattato.
ps. Se ci sono integrazioni o correzioni da fare fischiate allo staff.

Chissà quando finirò il 5e3 vero... Mi manca il cablaggio e il rivestimento in jeans. Sto però pensando di aggiungere un'ulteriore valvola 12ax7 al circuito originale e di mettere uno switch che mi fa scegliere tra 12ay7 e 12ax7 all'accensione.
Che dite?

Crimson
19th January 2014, 18:11
Posso permettermi di sconsigliartelo...?
piuttosto metti uno switch che riduca il guadagno della V1 o che cambi il valore dei condensatori da 25uF su V1 e V2. Cambi guadagno e taglio su bassi ma così cambi realmente il suono. Cambiando V1 con 12AX7 o 12AY7, imho, non giustifica l'aumento di una valvola, 1A di corrente sul filamento di heater, la logica di controllo (eventuale altro secondario) e i cablaggi. Rischi anche di prenderti in giro rumori di fondo... :)

hhans
20th January 2014, 02:00
Certo che puoi permettertelo! Ci mancherebbe!
Il problema è che non ho capito quasi niente di quello che mi hai detto... faccio l'infermiere

Volevo fare quella modifica perchè da quanto ho letto la 12ax7 ha un guadagno 100 mentre la 12ay7 40: il risultato è che con la 12ay7 si ha una maggiore finestra di suono pulito prima della distorsione, mentre con la 12ax7 il 5e3 praticamente distorce subito. Io ho bisogno di tutte e due le modalità, quindi senza togliere e mettere valvole in continuazione, uno switch vicino alle valvole che direzioni segnale e tutto il resto ad una valvola piuttosto che all'altra non pensavo fosse così problematico: perchè mai dovrebbe avere 1 A in più sul filamento heater se non sta funzionando? Perchè un altro secondario sul trafo? Semplicemente, prima di accendere l'ampli, si decide con uno switch se farlo funzionare con la 12ax7 o con la 12ay7. Davvero qualche centimetro di cavo può tirare dentro del gran rumore?
Forse non capendoci niente, non capisco quale sia il problema, o forse non riesco a spiegare quale modifica voglio apportare...

Crimson
20th January 2014, 10:20
Si, immaginavo che volessi fare una cosa del genere, che è quello che fanno molti sui primi fender. :) La modifica è chiara.
Cerco con ordine di spiegarmi:

1) anche se la vavola non è in utilizzo la devi scaldare lo stesso, soprattutto se vuoi switchare dinamicamente. perchè sennò quando entri con la valvola non calda non funziona fino a che non si scalda. se la tieni sempre calda (almeno di filamenti) gli heater di una 12AX7 consumano circa 900mA, quindi sul secondario da 6,3 devi accertarti che la corrente sia abbastanza per tenere una valvola di pre in più.
2) il risultato "pratico" di questo cambio di valvola è che col potenziometro del volume più in alto rimani più pulito. Non cambia l'headroom, non cambia la potenza (ovviamente) non cambia il punto di saturazione, semplicemente hai un volume più basso, e devi alzare di più il potenziometro del volume per avere lo stesso livello di suono percepito. Essendo il volume più basso puoi regolarlo meglio nella zona in cui rimane pulito. Ma puoi ottenere un risultato simile (ma senza aggiunger valvole) cambiando un po' i vari condensatori che ti dicevo o il guadagno dei vari stati.
3) si, i fili "tirati male" portano rumore. magari poco, magari tanto... va un po' " a culo ". Il vero problema è che quella è la PRIMA valvola, e tutto il rumore che prende lei poi viene amplificato dai vari stadi... insomma è delicata come cosa.
4) dico che ti serve un altro secondario perchè immaginavo volessi controllare tutto "da pedale" per switchare una valvola o l'altra. Quindi internamente almeno un relay o simile ti serve. che devi alimentare o coi 5V dell'heater della rettificatrice (ma se stai usando la rettificatrice non so cosa può succedere...meglio lasciar stare a mio avviso) oppure appunto con un altro secondario. Ovvio se non vuoi metter relay e cambiare solo con uno switch a mano non ti serve.

se sei "esperto" con un po' di attenzione si può fare tutto senza problemi, sennò è un po' complicato...
Anche perchè quando switchi o ti prepari due volumi (uno per valvola) o ti prepari a botte di suono ingestibili. :)

F.Blues
20th January 2014, 10:25
Scusate se mi intrometto, hhans parla di scegliere quale valvola usare prima di accendere l'ampli, quindi nessuno switching dinamico, poi:

Non cambia l'headroom, non cambia la potenza (ovviamente) non cambia il punto di saturazione, semplicemente hai un volume più basso, e devi alzare di più il potenziometro del volume per avere lo stesso livello di suono
In poche parole potrebbe fare lo stesso con un pedale volume o un pad regolabile a pedale o sbaglio?

Crimson
20th January 2014, 10:34
Ah, pensavo lo volesse fare "dinamicamente".

Però rimane il fatto: o trova una switch a 8 poli, o sennò qualcosa sempre attaccato lo deve fare.
MOOOOLTO più comodo se fa doppi ingressi: uno nella AX e uno nella AY, volumi separati e poi li somma.
Più semplice e volendo ci tieni attaccato due chitarre insieme.

Più o meno si, una roba simile la fai come dici te...Almeno, IMHO. Oppure vista al contrario: Ay fissa e quando vuoi più cagnare boost da pedale. :)

Crimson
20th January 2014, 10:55
Fai due conti... se gli heater li tiene sempre attaccati gli serve il secondario "maggiorato" come dicevo.
Non so gli anodi delle valvole, ma son due per ogni valvola, che o si switchano oppure metti sempre a ground anche quando non "selezionata" ( cosa sicuramente più semplice ).
I due ingressi a valvola vanno switchati, per forza, le due uscite vanno switchate, per ovvi motivi, e la valvola che non usi la lasci sempre alimentata o no? se non 8 ti servono sei poli.
Ma a questo punto punto: le lasci sempre collegate tutte e due e switchi solo in-out. Però io non lo farei con uno switchino rated da 250V visto le tensioni che sono in ballo. Un realay per la mia sicurezza lo metterei uguale. Quindi circuito di controllo... o per lo meno alimentazione per il relay, che se non vuoi alimentare esterno col pedale fai con lo switchino. Ma sei praticamente nel caso in cui puoi switcharle anche dinamicamente.... nho?

Se propri vuole le due valvole io le metterei stile due ingressi delle JMP/JTM45 e le misceli.
Oppure controllate e te le switchi a pedali.


... oppure pedale del volume :asd

F.Blues
20th January 2014, 11:59
ma si, pedale volume, senza dimenticare che il volume c'è pure sulle chitarre, magari su un les paul like è più seccante perchè non c'è un controllo master ma uno per ogni pickup, poi se si vuole una sorta di presettabilità ci sono anche potenziometri con switch on/off tipo il pad (http://www.ehx.com/products/signal-pad) della electro harmonix, certo poi si potrebbe dire che abbassando il volume si perdono acuti, che si può fare il treble bleed così non si perdono ma che comunque qualche snaturamento c'è, cambiando valvola forse pure, insomma io sono per scegliere le vie più pratiche alla fine ;)

hhans
21st January 2014, 02:34
2) il risultato "pratico" di questo cambio di valvola è che col potenziometro del volume più in alto rimani più pulito. Non cambia l'headroom, non cambia la potenza (ovviamente) non cambia il punto di saturazione, semplicemente hai un volume più basso, e devi alzare di più il potenziometro del volume per avere lo stesso livello di suono percepito. Essendo il volume più basso puoi regolarlo meglio nella zona in cui rimane pulito. Ma puoi ottenere un risultato simile (ma senza aggiunger valvole) cambiando un po' i vari condensatori che ti dicevo o il guadagno dei vari stati.


OK. Credo di aver capito quindi che se il circuito è stato progettato per la 12ay7, quindi per arrivare a distorcere ammettiamo dal volume 7 in su, con la 12ax7 otterrò distorsione a volume più basso (diciamo dal volume 3 per puro esempio).
Non mi è chiaro però se con la 12ax7 otterrò più volume totale, oppure una volta che il circuito è entrato in distorsione non farò altro che saturare sempre più senza però ottenere maggior volume. Ho presente ad esempio l'effetto "compressore" che si genera quando Neil Young mette il volume del suo tweed deluxe al massimo.

Comunque, come diceva f.Blues vorrei scegliere la valvola PRIMA di accendere, non mi interessa cambiare suono ad ampli acceso. Verificherò la fattibilità della cosa, altrimenti sceglierò la valvola che più fa al caso mio e lascerò quella.

Altra domanda (scusa se approfitto): anche cablando uno switch tra due condensatori si rischia di portare dentro rumore, oppure è altro tipo di segnale e il rischio non c'è? Scusa l'ignoranza.

Ti ringrazio per le preziose cose che mi stai insegnando.

hhans
26th January 2014, 00:05
A proposito di modifiche al 5e3... ecco come dal tweed deluxe (tweed dal nome della stoffa che ricopre la versione originale Fender) sto passando al Jeans deluxe. Ogni jeans usato ha una sua storia: qualcuna raccontabile, qualcuna no.
507

hhans
21st June 2014, 17:17
Ok. alla fine la modifica non l'ho eseguita, anche perchè abbiamo dannato per levare un hum fastidioso già di suo. In pratica, mio fratello ha ripercorso a ritroso, saldando e dissaldando, tutto il percorso del segnale, dalle amplificatrici indietro fino alla 12AY7, eliminando rumore per rumore, separando le masse differentemente dal circuito originale, mettendo una resistenza di carico sui piedini della 12AY7 e isolando infine i jack di ingresso dallo chassis.
Inoltre ha collegato i due canali ad un solo ingresso, così da averli a disposizione per miscelarli, semplicemente alzandone i volumi.
Ora è davvero silenzioso! Un ampli stupendo. Con la 12AX7 è praticamente una bomba atomica, difficile da controllare. Infatti lo uso con la Y. Magari farò del file demo.

hhans
16th September 2014, 23:47
Nel frattempo il trasformatore di alimentazione Novarria è defunto (dopo circa una trentina di ore di utilizzo) e l'ho sostituito con uno fatto a mano da un tipo di Torino. Ero già in ballo e questotipo mi ha convinto a prendere anche il trasformatore di uscita (TU) dicendomi che il suono era più fedel all'originale. Ero anche riuscito a registrare tutti e due i TU, quindi ecco un piccolo file (https://dl.dropboxusercontent.com/u/84787927/confronto%20TU.wav) con la comparazione tra i due TU.
La chitarra è una squier stratocaster korea anni 90, con pickup della squier stratocaster made in japan qualche anno prima.

frez
18th October 2015, 15:36
Buongiorno a tutti voi,
mi inserisco da profano assoluto alla vs.precedente discussione in quanto ahimè vittima di un ronzio sui 4 inputs e a volume crescente su un clone 5E3 acquistato da circa un anno da tecnico italiano. Purtroppo dopo aver rifatto fare basetta e trasformatori dal venditore (con componenti Sprague atom e orange drop) ho ripreso indietro l'ampli momentaneamente silenzioso (presentava anche prima il medesimo ronzio) e successivamente pessimo, a tal punto da renderlo inutilizzabile.
Vi chiedo lumi dove poter andare eventualmente da solo a caccia del guaio, che potrebbe rivelarsi una banalità (forse) ma che la mia assoluta incompetenza tecnica non mi consente di individuare.
Inutile dire che non vorrei rimandare l'ampli nelle stesse mani di chi lo ha eseguito in quanto inaffidabile.

Grazie a tutti coloro che possano offrirmi un po' di solidarietà tecnica