PDA

Visualizza Versione Completa : Modifica Low-cost per VS-880 Roland



MHL
11th February 2014, 00:43
Forse qualche frequentatore di HSI si ricorderà che stavo cercando info riguardo la possibilità di montare un disco IDE da 2,5" dentro il VS-880 senza dover acquistare il costoso e pressoché introvabile kit a slitta della Roland.
Magari questa cosa non interesserà a molti visto che si tratta di un accessorio un po' passato di moda ma visto che sono riuscito nell'impresa lascio queste poche righe per quelli che eventualmente si trovassero nella mia condizione.

L'adattamento si può fare semplicmente acquistando solo:
1 connettore per cavo flat da 50 poli
1 cavo flat per dischi IDE con connettori da 40 poli (spesso a corredo con le MB dei computer)
1 accessorio adattatore da IDE 3,5" a IDE 2,5" del costo di pochi euro.
1 cavetto prolunga per alimentazione dischi IDE (anche questo si trova spesso a corredo delle MB di computer)

il trucco sta nel pinzare il connettore da 50 sul cavo da 40 allineando il filo1 con il pin1 del connettore, quindi gli ultimi 10 poli del connettore a 50 rimangono inutilizzati.

Gli adattatori IDE 3,5-2,5 poi hanno di solito un'altro connettore per prelevare l'alimentazione che si può andare a pescare sui collegamenti dell'alimentatore interno del VS-880 (filo nero e filo rosso) saldando opportunamente l'altro cavetto indicato in lista.

Cracker
11th February 2014, 01:15
Bel lavoro MHL, ma quindi non basterebbe utilizzare un normale cavo IDE da 40 pin? Magari sagomandolo un attimo in modo da non danneggiare il connettore maschio a 50 pin?

In quel caso basterebbe un cavetto come questo:
http://i.imgur.com/IC4PSIh.jpg

In ogni caso, bella modifica.

Se servisse, qualche disco IDE da 20 GB o giu di li da 2,5 pollici ce l'ho ancora, da qualche parte. ;)

MHL
11th February 2014, 01:31
In effetti si potrebbe eliminare il dentino da uno dei connettori femmina a 40 pin, oppure utilizzare un cavo con connettori senza dentino di polarizzazione (e nemmeno il pin occluso) avendo poi l'accortezza di inserirlo nel connettore Maschio 50 pin della motherboard nel modo giusto.

Prendendo un connettore femmina da 50 (con dentino polarizzatore) e pinzandolo sul cavo da 40, a meno di non sbagliare a pinzarlo, si evita di fare errori in seguito perché poi la posizione del cavo sarà sempre guidata dal dentino.

Poi servirebbe comunque l'adattatore da 3,5 a 2,5 perché il cavo da 40 poli ha un passo di 2,54mm tra i contatti (1,27mm tra i coduttori) mentre lo standard dei dischi da 2,5" usa un connettore a 44 poili con passo 2mm (quindi 1mm tra i fili).

i 4 poli in più sono per l'alimentazione che si potrebbe anche recuperare dal solito connettre a 50 poli ma a me è tornato più comodo spellare i fili provenienti dalla scheda alimentatore e prelevarmela di lì.

I dischi IDE in teoria dovrebbero essere al massimo da 4GB perché il sistema riesce a gestire solo 4 partizioni da 1GB ciascuna, comunque io ho fatto la prova con un disco da 160GB e l'unico inconveniente è che 156GB restano sprecati.

Cracker
11th February 2014, 01:37
Concordo con te, la modifica fatta col connettore da 50 pin è sicuramente più pulita, e mette al riparo da errori futuri :k:

MHL
11th February 2014, 01:46
Per ora l'ho riposto in una scatola e messo nell'armadio perché sto facendo dei lavori alla cucina e in casa c'è già un bel po' di trasando

Se avrò modo di riaprirlo più avanti farò qualche foto per mostrare com'è venuto.