• Braingasm, l'odore dei suoni.

    Braingasm, l'odore dei suoni.

    by Published on 11th June 2016 08:55  Numero di Visualizzazioni: 8885  
    Il parco microfoni arrivato al Lipstick Studio è vario, presenta caratteri molto diversi, talvolta agli antipodi. Ma c'è una cosa che accomuna tutti questi microfoni. Sono davvero silenziosi. Anche i valvolari, che spesso concedono qualcosa in meno, fanno del rapporto segnale rumore una delle caratteristiche del brand, probabilmente conseguenza dell'ordine e della pulizia con cui vengono costruiti.

    Braingasm 67 e 47 Tube

    Le zone d'ombra riescono sempre a trovare la loro luce, come spesso succede a prodotti di alto livello che hanno bisogno di trovare il proprio contesto. In questo breve test, ho usato solo il Millennia HV-3C per conservare una certa coerenza, sta di fatto che il giusto abbinamento di preamp e microfono può cambiare totalmente le carte in tavola e meriterebbe dei test dedicati. Il consiglio è quindi di provare questi microfoni nel vostro studio, con la vostra attrezzatura e avendo ben in mente i vostri obiettivi.

    Millennia HV-3C

    Braingasm è un marchio coraggioso, che osa, come dimostra l'idea di fondo del Deluxe 36, e non ha paura di mettersi in gioco presentando prodotti professionali che si scontrano con mostri sacri pur mantenendo costi decisamente bassi. Costi di cui non abbiamo parlato in questa recensione perché questi microfoni si stanno evolvendo (la ricerca dei componenti continua senza sosta), ma anche perché l'assistenza diretta di questa azienda italiana (e fortemente legata al territorio) viene incontro alle necessità dei suoi clienti personalizzando i prodotti secondo le richieste, che - pare - sono le benvenute.

    Non credo che questo marchio possa essere considerato "emergente", perché per molti è già una realtà consolidata. Realtà che promette ancora sorprese, secondo indiscrezioni che Teodoro Pizzolante si è lasciato sfuggire. Manterrò il riserbo, naturalmente, a patto di mettere le mani presto sui suoi nuovi progetti.
    E' una minaccia.

    (Scarica qui il RAR con i samples a 48 KHz - 24 bit di questa recensione)
    - Link alla discussione sul forum -

    Comments 21 Comments
    1. orgelmeister -
      Stanno facendo uno splendido lavoro
    1. Silve -
      Bellissima recensione, il mio preferito è l'U47 (sono poco originale lo so), almeno da sentire così da solo mi sembra che offra quel qualcosa che è così raro trovare in microfoni di fascia non hi-end (alte controllate e corpo a gogo senza troppo impasto). In generale sono tutti trasformerless quindi? Prezzi?
    1. MRK_LAB -
      Confermo al 100% la recensione sul c12 avendoci lavorato su diverse voci.
      Suono pulito , piantato e solido , interventi di eq nulli o minimi , veramente "ready 2 use".
      ADORO !
    1. lordadb -
      Se avete domande riguardo la recensione, la realizzazione tecnica e i criteri utilizzati per realizzare sia l'articolo che il video, sono qui.
    1. lordadb -
      Citazione Originariamente Scritto da Silve Visualizza Messaggio
      Prezzi?
      I condensatori sono davvero convenienti rispetto al suono che ne esce, magari può risponderti @Braingasm Lab in persona.
      I valvolari, pur mantenendo prezzi concorrenziali, costano di più per forza di cose (leggi: materiali imprescindibili). Per mia personale esperienza, non ho mai sentito nulla di valvolare che suonasse - non bene, ma solo - decente, che avesse costi al di sotto dei 1200/1500 euro. Tra capsula di un certo tipo, trasformatore di qualità e valvola onesta (senza neppure contare il body e l'alimentatore) si arriva subito a cifre importanti.
    1. classic -
      Finalmente sono riuscito ad ascoltare per bene i test... grazie a Mauro e Italiarec di questa bella opportunità forse mi discosto un po dall'opinione generale ma nell'ordine (con un mio test al buio) le mie preferenze sono: Deluxe12. U67. U47. Deluxe47. Deluxe36... forse perchè di valvolari ho ben in mente il suono e non è cmq quello che sto cercando in questo momento... ma il Deluxe12 mi sembrava il "più vero" che caratterizzava meglio la voce della cantante... mooolto particolare anche il Deluxe36 ma forse anche troppo per la voce, diciamo che ci si può fare voci metalliche stile vocoder o 2e voci particolari... insomma io il mio Deluxe12 l'ho già prenotato
    1. Braingasm Lab -
      Ciao a tutti,
      intanto mi preme ringraziare lo staff di Italiarec per questa grande opportunità, la review è molto precisa e rispecchia fedelmente le caratteristiche dei microfoni per come li abbiamo concepiti e realizzati in laboratorio, al di la dei gusti personali di chi li utilizza ci sono degli atteggiamenti di massima che sono prettamente tecnici, e sono stati colti in tutte le loro sfumature.
      Pr rispondere a qualche domanda...

      Citazione Originariamente Scritto da Silve Visualizza Messaggio
      In generale sono tutti trasformerless quindi?
      i FET sono tutti transformerless, i valvolari montano Lundahl e Atelier Magnetics, sebbene siamo sempre in cerca di nuove soluzioni. A breve arriveranno dei Carnhill e Haufe da testare.

      Citazione Originariamente Scritto da Silve Visualizza Messaggio
      Prezzi?
      Dal momento che si tratta di modelli custom non c'è un vero e proprio listino, visto che ogni modello è fatto su ordinazione con le specifiche concordate con il cliente, si può scegliere capsula, valvola, trasformatori, verniciatura, numero dei diagrammi polari e quant'altro.
      Diciamo che i FET sono nell'ordine di 550 - 700 Euro (ad esclusione dei modelli con capsula Gefell M7).
      Sui valvolari l'appunto di @lordadb è molto pertinente, e inoltre c'è più margine per customizzare, partiamo da 1400 - 1600 per il 67 a salire.
    1. Edi -
      Non c'è che dire, ottima recensione e davvero dei bei microfoni! Spero, se il mio portafoglio lo consentirà, di portarmi a casa un Deluxe12 che sulla voce ha un buon in-face di serie
      Complimentoni a Braingasm
    1. PAPEdROGA -
      Ottima recensione e tanti complimenti a Braingasm per i suoi bei prodotti.

      Se possibile, sperando di non essere troppo fuori argomento, volevo chiedere qualche informazione in più circa l' U47 utilizzato per i test.
      Tutto ciò che è possibile sapere a riguardo. Tipo... anno, capsula, valvola e tutto ciò che è possibile sapere.
      Come detto, solo se possibile

      Grazie
    1. les2 -
      sono curioso anche io
    1. Braingasm Lab -
      Citazione Originariamente Scritto da PAPEdROGA Visualizza Messaggio
      Ottima recensione e tanti complimenti a Braingasm per i suoi bei prodotti.

      Se possibile, sperando di non essere troppo fuori argomento, volevo chiedere qualche informazione in più circa l' U47 utilizzato per i test.
      Tutto ciò che è possibile sapere a riguardo. Tipo... anno, capsula, valvola e tutto ciò che è possibile sapere.
      Come detto, solo se possibile

      Grazie
      Rispondo molto volentieri a tutte le domande che volete farmi, mi fa molto piacere condividere con voi tutto il lavoro che c'è dietro.
      L'U47 utilizzato nei test è un mio modello custom, ispirato nel suono e nella tipologia costruttiva all'U47 Neumann (avendo un U47 originale del 1960 tirato a nuovo ho potuto fare molti test comparativi).
      Tengo a precisare che è l'unico tra i miei modelli che si ispira così dichiaratamente ad un microfono esistente, gli altri sono tutti progetti originali 'liberamente ispirati'.
      Il mio modello custom ha queste caratteristiche:
      capsula Thiersch M7 Red Line (su richiesta monto anche M7 Gefell originale)
      valvola Telefunken EF800 (ho provato anche la E80F ma ho preferito la prima)
      Trasformatore BV8 Atelier Magnetics
      condensatori Solen Fast sul segnale
      Il mio U47 Neumann con cui l'ho comparato in fase di progettazione e costruzione è uno shortbody del 1960 con capsula K47, valvola VF14 e trasformatore originale. L'unica parte non originale sono i due condensatori Bosch, ormai esausti, sostituiti con Vishay Roderstein.
      Un'altra differenza con l'originale sono i 9 diagrammi polari selezionabili dalla PSU invece che il classico cardioide/omni. Ho scelto questa soluzione perchè i body disponibili sul mercato non hanno lo scasso per inserire lo switch sulla griglia, farlo a mano come si deve è impossibile.
      Se può essere interessante per il forum ho qualche test audio tra i due su una mono room di batteria, in cui provo contemporaneamente anche un mio modello a FET con capsula M7 Gefell. I test sono poco indicativi per il suono in assoluto ma molto coerenti per fare la comparazione (stessa take e stessa posizione a meno di pochi cm, che su una room mono a 5 metri considero trascurabili).
      per il resto chiedete pure, sono disponibile per qualsiasi informazione.
      Grazie a tutti e un saluto
    1. PAPEdROGA -
      Certo, sarebbe molto interessante poter ascoltare le comparazioni.
      Grazie

      Se è possibile chiederlo in pubblico, su che cifre ci aggiriamo per quel tipo di U47 custom?
    1. Braingasm Lab -
      trovate i file con le comparazioni qui
      Il prezzo è tra 2400 e 2800, in base agli accessori e alle 'chicche' da nerd (selezione diagrammi tramite relays, valigetta in tweed personalizzata, colori, finitura etc)
    1. classic -
      Praticamente lo stesso prezzo del Ribera R47 degli inizi
    1. classic -
      Aggiorno il thread per dire le mie prime impressioni sul Deluxe12. Abituato con altri microfoni il Deluxe12 è più minuto di dimensioni (piccolo e nero verrebbe da dire ) e ascoltato in solo logicamente non ha l'apertura di un Ribera R47... però nel mix tutto il suo potenziale viene fuori: alte dolcissime e una bella presenza sui medi in più è molto lavorabile in mix... insomma sono davvero soddisfatto e appena riesco metterò a disposizione confronti con gli altri miei mic di qualche cover che ho fatto registrare dalla mia cantante Veronica
    1. lordadb -
      Se lo hai già provato, confermi la mia recensione o hai avuto diverse impressioni?
    1. classic -
      Sostanzialmente sì anche se io non sono così tecnico e non posso fare un confronto diretto con un U87... posso dire che è quello che cercavo... ho diversi valvolari (AT4060 e i Ribera) ma sentivo la mancanza di un condensatore non valvolare con quella presenza che hanno i Neumann (difatti guardavo a un U87 usato o TLM103) e in questo Deluxe12 mi ci sono ritrovato (dal vivo cmq gli U87-U89 li avevo ascoltati sia da Menestrello che con Dancok e Flaviobin)... ci tengo a sottolineare la morbidezza sulle alte ma in ogni caso credo tra 10-15 gg aprirò un thread con un po di comparazioni di mic...
    1. classic -
      come sopra anticipato allego il link con registrazioni comparative di mic, tra cui una traccia del Braingasm Lab Deluxe12 con cui mi sto trovando veramente bene
      tra 15 gg (diciamo il 7/11/2016) allegherò la corrispondenza dei mics, quindi avete tutto il tempo di ascoltare con calma
      ma soprattutto vi invito a provare ad applicare EQ e comp sulla traccia vocale e fare poi le vostre valutazioni, visto che si dice sempre che poi il mic deve essere "valutato" a seconda del cantante
      buon ascolto a tutti
    1. classic -
      Prima di comunicare gli accoppiamenti aspetto qualche parere... ricordo che il test ha lo scopo di confrontare un mic di fascia media con valvolari molto più costosi... quindi potrebbe essere una gradevole sorpresa scoprire che (almeno sulla voce della mia cantante) magari un Deluxe12 sia comunque una ottima scelta... se avete paura di sbilanciarvi nei pronostici potete anche solo dire i 3 che preferite di più... che la cosa tra l'altro mi interessa anche, conoscere la vostra opinione...
    1. lordadb -
      Essendomi pronunciato parecchio sull'argomento, aspetto i commenti degli altri per un confronto.