Risultati da 1 a 16 di 16
  1. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,651
    Ringraziamenti
    2,242
    21st December 2014,  17:52
    1

    [RISOLTO] MIDI in Cubase: note un'ottava più bassa del previsto

    Ciao a tutti.

    Sto smanettando con il mio nuovo piccolo controller AKAI MPK mini mk2 per farlo entrare rapidamente nel mio workflow produttivo.
    Ma noto subito una cosa davvero fastidiosa.
    I pads del controller, pur programmati opportunamente con l'editor software del controller, non corrispondono poi sempre alla nota giusta.

    Esempio: programmo il PAD1 per suonare la nota C1 e succede quanto segue:

    per MIDI-OX (un piccolo midi monitor) la nota corrisponde a C1. Ok;
    per Reaper la nota corrisponde. Ok pure qui;
    con il NI FM8 standalone nessun problema;
    sul Cubase la nota è sbagliata e suona invece la nota C0. Perchè?
    Provo su BFD2 standalone, fuori dal cubo. Ed anche qui corrisponde in maniera errata (ma uguale al Cubo) a C0... In pratica un'ottava inferiore.

    Perchè? Qualcuno sa da cosa può dipendere?
    Reaper e midi-ox gestiscono il midi con un protocollo diverso (directmusic o cose del genere) rispetto al Cubase e VSTi standalone come BDF?
    Come risolvere o aggirare il problema?
    (Ho provato anche ad attivare il timestamp sul Cubo, ma senza risultato).

    EDIT: Risolto, link diretto al post.
    Ultima modifica di lordadb; 22nd December 2014 alle 02:07

  2. 44,1 kHz (24bit) L'avatar di MRK_LAB
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Località
    Valadas Occitanas
    Messaggi
    2,913
    Ringraziamenti
    750
    21st December 2014,  18:10
    2

    Lordadb , tu con i pad hai un brutto rapporto vero ?!

    Non è che ha una qualche funzione di transpose attivata/attivabile ?

    Edit
    Il timestamp risolve problemi di timing.

    Edit 2
    Visto foto dell'oggetto , smanettando con octave up/down che succede ? I conti tornano ?
    Ultima modifica di MRK_LAB; 21st December 2014 alle 18:14
    MRK_LAB FaceBook Page

    ...let's have a black celebration...

  3. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,651
    Ringraziamenti
    2,242
    21st December 2014,  18:27
    3

    Citazione Originariamente Scritto da MRK_LAB Visualizza Messaggio
    tu con i pad hai un brutto rapporto vero ?!
    Si.
    Citazione Originariamente Scritto da MRK_LAB Visualizza Messaggio
    Il timestamp risolve problemi di timing.
    Lo so, ma era da provare visto che non ci sono molte opzioni da smanettare sul Cubo. Vige il "non si sa mai".

    Citazione Originariamente Scritto da MRK_LAB Visualizza Messaggio
    smanettando con octave up/down che succede ? I conti tornano ?
    No, ha effetto solo sulla tastiera, non sui pad.

    Citazione Originariamente Scritto da MRK_LAB Visualizza Messaggio
    Non è che ha una qualche funzione di transpose attivata/attivabile ?
    Questo non spiegherebbe perchè sbaglia ottava solo sul Cubase (sia 7.5.3 che 8) e su BFD2 standalone, mentre con Reaper ed altri virtual instruments (sempre standalone) invece fila tutto liscio. Se invece intendi un transpose sul Cubase, continuerebbe ad essere strano, visto che su BFD non c'è nessuna opzione del genere.
    C'è da impazzire...
    Ultima modifica di lordadb; 21st December 2014 alle 18:31

  4. 44,1 kHz (24bit) L'avatar di MRK_LAB
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Località
    Valadas Occitanas
    Messaggi
    2,913
    Ringraziamenti
    750
    21st December 2014,  18:47
    4

    No no , intendevo quello del controller.
    Ovvio che giochiando con quello del cubo i conti si fanno tornare , ma la questione non viene risolta.
    Molto strano , ci ragiono un pò su.....attendere prego....

    edit 01
    Cubase come vede l'oggetto ?
    Come periferica standard o come AKAI MPK mini mk2 ?
    Hai per caso aggiornato il firmware del controller ? magari un bug della versione base ?
    Ultima modifica di MRK_LAB; 21st December 2014 alle 18:51
    MRK_LAB FaceBook Page

    ...let's have a black celebration...

  5. 32 kHz L'avatar di Barbetta57
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    762
    Ringraziamenti
    396
    21st December 2014,  18:56
    5

    Cubase non può sbagliare, per definizione

    Prova però a utilizzare una drum track
    Potresti anche avere attiva senza saperlo (però è veramente difficile che sia il caso) una trasposizione sull'inspector di traccia

  6. 44,1 kHz (24bit) L'avatar di MRK_LAB
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Località
    Valadas Occitanas
    Messaggi
    2,913
    Ringraziamenti
    750
    21st December 2014,  19:07
    6

    Citazione Originariamente Scritto da Barbetta57 Visualizza Messaggio
    Cubase non può sbagliare, per definizione

    Prova però a utilizzare una drum track
    Potresti anche avere attiva senza saperlo (però è veramente difficile che sia il caso) una trasposizione sull'inspector di traccia
    Se gli sballa BFD standalone nn può essere il cubo , a meno che non sbaglino uguale !
    MRK_LAB FaceBook Page

    ...let's have a black celebration...

  7. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,651
    Ringraziamenti
    2,242
    21st December 2014,  20:30
    7

    Citazione Originariamente Scritto da MRK_LAB Visualizza Messaggio
    Se gli sballa BFD standalone nn può essere il cubo , a meno che non sbaglino uguale !
    Infatti.
    Tra l'altro la stessa drum track suonata con il pad del Novation, non ha problemi.
    In ogni caso, sia il Cubo che BFD vedono il controller come AKAI MPK mini mk2.
    Il firmware l'ho aggiornato appena preso e quando mi sono accorto del problema ho ripetuto l'upgrade per poter escludere che il sistema non fosse andato in pappa.

    La cosa strana è che appena installato il device (che funziona su Windows con il driver "USB speaker") il problema non c'era, le note corrispondevano all'ottava giusta. Fino ad adesso.

    Provo a disinstallare la periferica del tutto con il tool di disinstallazione della Korg (è un tool generico, non solo per periferiche Korg) e quindi reinstallare. Boh.

    EDIT: Provato, nessun risultato.

    EDIT 2: Anche Cubase 5 lo vede un'ottava inferiore.
    Ultima modifica di lordadb; 21st December 2014 alle 20:59

  8. 44,1 kHz (24bit) L'avatar di MRK_LAB
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Località
    Valadas Occitanas
    Messaggi
    2,913
    Ringraziamenti
    750
    21st December 2014,  21:19
    8

    Hai provato ad usarlo come "perifierica midi generica" ?
    MRK_LAB FaceBook Page

    ...let's have a black celebration...

  9. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,651
    Ringraziamenti
    2,242
    22nd December 2014,  00:37
    9

    Citazione Originariamente Scritto da MRK_LAB Visualizza Messaggio
    Hai provato ad usarlo come "perifierica midi generica" ?
    Si DEVE usare come periferica generica. Nel senso: sul cubo, in "Periferiche/Impostazioni periferiche" aggiungi (+) una periferica MIDI dal menu a tendina e selezioni dalla lista "Dispositivo generico" (come da manuale di installazione) o qualcosa di simile, settando le porte MIDI in e out su "MPK mini2". In linea di fatto non cambia nulla per il mio problema perchè questo serve solo se si vuole utilizzare la tastiera come superficie di controllo per la daw (play/stop, controlli del mixer tipo fader e cose di questo tipo).
    Purtroppo il workaround è quello di riprogrammare i pads un'ottava superiore, così che il Cubase possa interpretare le note nella giusta altezza.
    Che dire. Famolo strano.

    Se qualcuno però sa il perchè e il per come, resto sempre sintonizzato.

    Diamine. 1 a 0 per lui.
    Ultima modifica di lordadb; 22nd December 2014 alle 02:15

  10. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,651
    Ringraziamenti
    2,242
    22nd December 2014,  02:03
    10

    Alla fine vinco 2 a 1 e svelo l'arcano anche a voi.

    Che ci piaccia oppure no, non esiste uno standard per definire il DO centrale nel protocollo MIDI. Alcuni programmi lo indicano come C3, altri come C4, altri ancora, addirittura come C5, con i valori numerici del caso.
    Questa diversità di intenti fa si che il Cubase (come il BFD, nel mio caso) leggerà quello che l'AKAI intende C3 come C2. Questo è tanto più vero che nella mia indagine, è uscito fuori che anche la tastiera - non solo i pads - è afflitta dalla stessa incoerenza di definizione.

    Alcuni sequencer come Logic, hanno la possibilità di definire il "middle C" proprio per ovviare a questo problema, ed è una richiesta che gli utenti fanno a mamma Steinberg senza mai - chi l'avrebbe mai detto? - essere accontentati.
    Insomma, me la prendo così. Quello che sembrava essere un misero workaround...

    Citazione Originariamente Scritto da lordadb Visualizza Messaggio
    riprogrammare i pads un'ottava superiore, così che il Cubase possa interpretare le note nella giusta altezza
    ...si rivela essere l'unica strada percorribile.
    Credo che possa essere utile a chi, trovandosi ad affrontare lo stesso "non" problema, abbia la fortuna di imbattersi da queste parti.
    Grazie a tutti.
    Ultima modifica di lordadb; 22nd December 2014 alle 02:22

  11. 32 kHz L'avatar di Barbetta57
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    762
    Ringraziamenti
    396
    22nd December 2014,  08:02
    11

    Citazione Originariamente Scritto da lordadb Visualizza Messaggio
    ...si rivela essere l'unica strada percorribile.
    naturalmente non è così, mi vengono in mente almeno 3 soluzioni su cubase, di cui 2 richiedono un massimo di 2 secondi di lavoro:
    1) input transformer: consente di manipolare dati in ingresso, ad esempio può far diventare un messaggio di nota on un valore continuo sfruttando la velocity (a suo tempo l'ho usato per controllare via MIDI con la velocity delle note l'intensità di alcuni PAR con un dimmer DMX). sprecato per questa applicazione, ma basta dirgli "moltiplica per 2 i messaggi di nota on in ingresso", salvare la traccia come "akai" ed ogni volta che serve carichi il preset di traccia bello e pronto. la funzione è praticamente sconosciuta ai più, ma è utilissima, ad esempio per filtrare eventi in ingresso o per dotare tastiere di controlli che non hanno
    2) trasposizione di traccia; ancora più semplice dell'input transformer. Parametri miti/trasposizione/+12 nel track inspector, salvi il preset di traccia e via
    3) drum map: un pochino più laborioso, ma enormemente più versatile. basta sostituire il messaggio nota out nella deum map dell'editor drums. se ho la cassa sul C0, basta scrivere C1 e sono a posto, si incarica cubase di modificare in tempo reale la cosa
    secondo me, modificare il controller è controproducente, in quanto poi ci si trova con mappature diverse per ogni daw o vst
    Ultima modifica di Barbetta57; 22nd December 2014 alle 08:06

  12. 44,1 kHz (24bit) L'avatar di MRK_LAB
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Località
    Valadas Occitanas
    Messaggi
    2,913
    Ringraziamenti
    750
    22nd December 2014,  08:27
    12

    Citazione Originariamente Scritto da lordadb Visualizza Messaggio
    di riprogrammare i pads un'ottava superiore, così che il Cubase possa interpretare le note nella giusta altezza.
    Sarà la soluzione più ignorante , ma se funge , chissene !
    MRK_LAB FaceBook Page

    ...let's have a black celebration...

  13. 32 kHz L'avatar di Barbetta57
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    762
    Ringraziamenti
    396
    22nd December 2014,  08:32
    13

    il fatto è che se dopo lo adoperi con qualcos'altro ti tocca riprogrammare i pad una seconda volta

  14. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,651
    Ringraziamenti
    2,242
    22nd December 2014,  10:43
    14

    Citazione Originariamente Scritto da Barbetta57 Visualizza Messaggio
    il fatto è che se dopo lo adoperi con qualcos'altro ti tocca riprogrammare i pad una seconda volta
    Permesso che le soluzioni che hai proposto mi piacciono assai, riprogrammare la drum map non può funzionare, però: le note si riferiscono ai suoni del VSTi, non del controller che la suona, se cambio nota, cambia suono... o mi sfugge qualcosa?.
    Alla fine però, per tua soddisfazione personale, posso dirti che mi conviene riprogrammare i pads per il semplice motivo che lavoro esclusivamente con il Cubo. E se dovessi provare qualche groove in standalone con il BFD, quest'ultimo non ha parametri MIDI programmabili. Oltretutto mi trovo comodo ad usare in "All midi input" la batteria così da utilizzare i pads anche del Novation e registrare colpi al volo dove mi trovo meglio sul momento o anche per avere più note disponibili contemporaneamente.

    Aggiungo che l'AKAI dispone di diversi banchi e programmi di mappatura richiamabili con un solo tasto, quindi se proprio dovesse capitare un'occasione diversa, basta programmare una sola volta anche il MIDI map con l'ottava inferiore e via.

    Però grazie, ottime soluzioni e spunti per conoscere meglio Cubase.
    Ultima modifica di lordadb; 22nd December 2014 alle 10:53

  15. 32 kHz L'avatar di Barbetta57
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    762
    Ringraziamenti
    396
    22nd December 2014,  13:56
    15

    no, le note nella drum map si riferiscono alle... note!
    è che anche questa pagina, non so perché, ma viene utilizzata poco e/o è poco conosciuta
    aprendo il drum editor come traccia drums (devi impostare la traccia così, altrimenti la funzione non c'è)
    ogni nota di ingresso può essere convertita in una nota di uscita.
    nello specifico, se hai un C0 in ingresso puoi dirgli di convertirlo in C1 e far suonare la cassa (oppure in XY e fargli fare il fischietto).
    C1 non viene toccato e, se gli arriva un C1, suona la cassa lo stesso.
    la cosa ancora più furba è che con questo sistema puoi modificare l'assegnazione dei suoni al volo per provare come suona una sequenza di, mettiamo, ride suonata sul bordo o sulla campana, lasciando tutto com'è e sostituendo solo il note output relativo al campione che vuoi ascoltare
    ma ancora più più furba è la possibilità di cambiare, per ogni nota, canale midi ed assegnazione, per cui, dall'interno del drum editor, senza scompattare la parte e senza dover cambiare traccia, al volo ed in tempo reale, puoi far suonare la, cassa da halion sonic, oppure da BFD piuttosto che da qualsiasi altro strumento virtuale tu possieda
    se vuoi dare un occhio al mio tutorial, si riferisce ad una release più vecchia dell'attuale, ma funziona allo stesso modo
    qui invece un videino in proposito con questa ed altre funzioni del drum editor

  16. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,651
    Ringraziamenti
    2,242
    23rd December 2014,  00:12
    16

    Ma si, ora ricordo!
    Non usavo queste funzioni di nota in ingresso e nota in uscita dai tempi del Cubase VST, che mi pare già avesse una drummap molto simile, se non uguale a quella odierna, all'epoca di quando avevamo un milione più uno di problemi MIDI, tra sincronizzazione e ammennicoli vari. Ottima rinfrescata, alle volte fa un gran bene riparlarne.

Tag per Questa Discussione