Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 72
  1. 8 kHz
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Località
    Certaldo
    Messaggi
    19
    Ringraziamenti
    4
    4th January 2015,  01:38
    1

    Lightbulb Piccolissimo home studio, info e consigli

    Ciao a tutti ragazzi, mi chiamo Samuele e ho 15 anni, sono un appassionato di questo genere di cose, ho fatto il fonico in vari concorsi canori ma nulla di particolarmente complesso. Mi è venuta la scimmia dello studio di registrazione in casa (non pretendo di fare cose a livelli altissimi chiaramente), solo che camera mia è veramente ma veramente piccola, ed avendo solo 15 anni non lavoro ergo non ho molti soldi da poterci investire. Ho già un mixer con un microfono che uso nei concerti infatti è un dinamico (AKG D7) e il mixer uno Yamaha 16 canali (MG16XU). Devo prendere un'interfaccia audio, avevo visto la Focusrite Scarlett 6i6 e l'introvabile (vista su Thomann però disponibile fra un mese preciso) Tascam 16x08, e avevo intenzione di prenderne una per appunto fare qualche registrazione giusto per fare pratica e prenderci la mano. Premetto che tutto quello che so l'ho imparato da solo (autodidatta) perciò non so tutto e non lo so di certo bene, però un po' le cose basi terra terra e la volontà di farlo c'è. La stanza è una camera 5 mt di lunghezza e 2 di larghezza (sembra un corridoio ma non lo è ) dato che è una stanza divisa in due parti da un mobile/letto. Ricapitolando, home studio entry level, camera piccolissima e ci deve entrare sia ripresa che regia, ho già cuffie (AKG K551 con ampli FiiO E12), mixer (Yamaha MG16XU), microfono (AKG D7) e Daw. Mi manca un'interfaccia audio, un minimo di insonorizzazione, e sicuramente altra roba che spero mi aiutiate voi a trovarla. Scusate il thread lungo quanto la bibbia, ma spero davvero in un vostro aiuto, non immaginate quanta voglia abbia di diventare un fonico (e fare tanta ma tanta pratica, andrei anche a farlo gratis se ci fosse ). Avevo anche intenzione di fare qualche corso solo che non so dove andare, lo farei anche online se ce ne fossero di buoni e soprattutto con gente qualificata che insegni bene il suo lavoro.

    Detto questo ringrazio tutti in anticipo per la pazienza e auguro a tutti un buon anno! Per qualsiasi informazioni sono a completissima disposizione! Grazie ancora a tutti e scusate il caos qui sopra ahahaha

  2. 8 kHz
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Località
    Certaldo
    Messaggi
    19
    Ringraziamenti
    4
    4th January 2015,  01:56
    2

    EDIT: Lo studio è solamente (al 90% abbondante) per registrazione vocale.

  3. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,641
    Ringraziamenti
    2,231
    4th January 2015,  12:07
    3

    Con un microfono dinamico direzionale, è sicuramente più facile ottenere buoni risultati pur non avendo una stanza propriamente sonorizzata (a patto di usare comunque un antipop per evitare che le plosive prendano il sopravvento nelle tue registrazioni (le "p" o le "b", tanto per capirci).

    Altro discorso, più spinoso, è il monitoraggio successivo. Le dimensioni della tua stanza, come già sai, sono particolarmente problematiche e un ascolto esterno è assolutamente necessario (cuffie anche molto buone, non ti restituiranno mai fedelmente la percezione di come arriva il suono alle orecchie dell'ascoltatore, per via anche della naturale differenza di velocità delle frequenze basse rispetto a quelle alte).
    Ma senza impelacarci prematuramente in questi discorsi, la tua vera sfida è quindi ottenere un buon ascolto dai monitor, seppur entry level, che ti permetta di cominciare a fare l'esperienza di cui hai bisogno.

    All'occorrenza, armadi aperti pieni di vestiti, cuscini o materassi diligentemente piazzati nelle superfici più lisce e tappeti per terra, offrono già un rudimentale (ma sufficientemente efficace) punto di partenza, unito a monitor con coni piccoli che, se anche ti rendono sordo alle frequenze più gravi (puoi comunque controllarle parallelamente in cuffia), limiterai di certo tutta una serie di problematiche legate alle piccole dimensioni della stanza.

    Ciao!
    Ultima modifica di lordadb; 4th January 2015 alle 12:09

  4. Moderator L'avatar di Edi
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Località
    Mondovì
    Messaggi
    1,855
    Ringraziamenti
    288
    4th January 2015,  16:07
    4

    Un paio di monitor sono necessari per ascoltare bene.. Le cuffie puoi tenerle per prendere decisioni sulle basse frequenze ma ti assicuro che fare un mix in cuffia ammazza te e le orecchie.
    Come schede audio posso anche dirti la Saffire Pro 24 che se non ricordo male aveva un buon mixer interno (fidati, para parecchio il fondoschiena ) però è FireWire..

  5. 8 kHz
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Località
    Certaldo
    Messaggi
    19
    Ringraziamenti
    4
    5th January 2015,  10:22
    5

    Purtoppo non ho porte firewire, ma se ci fosse qualche scheda pci che abbia interfaccia firewire non vi sono problemi, dovrei avere un altro slot libero, mi informo un attimo e vedo cosa posso fare per la Saffire Pro 24!

  6. 32 kHz
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    a casa mia
    Messaggi
    857
    Ringraziamenti
    347
    5th January 2015,  11:12
    6

    Al giorno d'oggi avrei qualche riserva a consigliare una soluzione firewire, ormai il mercato è dominato da usb2 e non so quanto a lungo saranno ancora supportati i dispositivi firewire...

    Il rischio con firewire è che alla prima necessità di upgrade ti ritrovi con una periferica incompatibile, vuoi perché il produttore non sviluppa i driver aggiornati (perché ritiene che il prodotto sia troppo vecchio e vuole vendere il nuovo) o perché il nuovo pc è privo di questa porta (sui portatili è una tragedia)... Poi chiaramente entrano in gioco altre valutazioni, magari la trovi una soluzione firewire ad un prezzo d'occasione oppure conti di ripagartela in breve tempo con l'utilizzo; però dal punto di vista strettamente tecnologico, al giorno d'oggi, non mi pare una buona scelta andare su questo tipo di collegamento.
    Il rispetto si costruisce solo insieme.

  7. 44,1 kHz (24bit) L'avatar di SaMe
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Località
    Avellino
    Messaggi
    2,256
    Ringraziamenti
    332
    13th January 2015,  22:42
    7

    Io concordo con sin, firewire è stata abbandonata sia in ambito mac che win.
    Il piú performante é attualmente thunderbolt ma il principale candidato ad erede del fw è usb3 che consentirebbe comunque di usare macchine usb2

    Inviato dal mio GT-S5660 con Tapatalk 2
    homo faber ipsius fortunae

  8. Moderator L'avatar di Edi
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Località
    Mondovì
    Messaggi
    1,855
    Ringraziamenti
    288
    13th January 2015,  23:17
    8

    Però in questo momento Thunderbolt è di Apple e noi di Winzoz non possiamo farci niente! Mi sa che conviene aspettare dopo il NAMM.. Sicuramente qualche scheda entry level con le usb3 uscirà

  9. 32 kHz
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    a casa mia
    Messaggi
    857
    Ringraziamenti
    347
    13th January 2015,  23:46
    9

    Per l'entry level usb2 basta e avanza! Per mettere le cose in prospettiva, con la Studio Capture (che non è un prodotto entry level) ho 16 ingressi e 8 uscite (più un output digitale) in contemporanea fino a 24bit/96KHz su usb2, che si riducono notevolemente (mi pare 4 in e 2 out, se non ricordo male) se usata a 192 KHz... direi che siamo ben lontani dall'aver bisogno di usb3 su un prodotto entry level!


    Al momento, per me la soluzione da consigliare è usb2 (oppure usb3/thunderbolt/ethernet su prodotti con molti canali dove la banda di questi standard viene sfruttata... ma è un altro discorso). E dire che fino a qualche anno fa andavo praticamente di default su firewire (avendone la possibilità)...


    Ad ogni modo aspetterei anch'io il NAMM per capire i trend; ad esempio Arturia dovrebbe fare l'ingresso nel settore delle schede audio (non so con che caratteristiche e a che prezzo).
    Ma sull'entry level, credo che per un bel po' si continuerà ad usare usb2.
    Il rispetto si costruisce solo insieme.

  10. 24th January 2015,  00:54
    10

    Vai di scheda USB... Per iniziare un microfonino dinamico (Audix F50, costa poco e rende molto) ... Se poi ti farai un piccolo vocal booth, in futuro prendi un condensatorino ( potresti provare il Blue Spark che sembra ricevere buone recensioni).
    Monitoretti decenti...qui spendici il giusto...JBL LSR305 sono veramente ottimi nel rapporto Q/P.
    Buona musica
    Giuseppe Novella
    Live, Mixing & Recording Engineer

  11. 8 kHz
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Località
    Certaldo
    Messaggi
    19
    Ringraziamenti
    4
    24th January 2015,  14:14
    11

    Il microfono ce l'ho già, AKG D7 è un dinamico e non è davvero niente male, lo preferisco e non di poco allo shure sm58 che è ormai diventato uno standard, risposta in frequenza molto buona, simile ad uno a condensatore. Per il condensatore avevo (in caso di vocal booth) avevo visto io rode nt2a studio solution con filtro antipop e supporto a ragno, non sembra male ma quello sarà in futuro, qualche scheda audio usb da consigliarmi? Avevo visto la prosonus da 8 canali solo che è firewire.

  12. 24th January 2015,  14:40
    12

    ma se devi far solo la voce a che ti servono 8 canali? prendine una BUONA a due canali e sei coperto. Fidati.
    Per quanto riguarda il D7 lo conosco bene, e ti dirò che in tour con un gruppo uso il D5 sulle voci lead.
    Hanno il difetto di essere un po' mediosetti, ma suonano relativamente meglio del 58, questo si.
    Come interfaccia, se puoi spendere intorno ai 400 euro valuta QUESTA Audient iD22.
    Secondo me, per le tue esigenze è una spesa destinata ad essere non solo duratura, ma espandibile all'occorrenza.
    In futuro vuoi più canali? senza cambiar scheda compri un convo esterno, un cavo tos-link e stai con 10 input.
    Ne guadagni MOLTO in qualità...fidati.
    Per il microfono... se hai i soldi per prendere il Rode NT2a valuta anche il Sennheiser MK4... dei pattern polari aggiuntivi, senza una stanza trattata non te ne fai nulla, perchè si...cambia il suono, ma in figura a 8 o omni ti becchi TUTTE le riflessioni della stanza, e diventa difficile gestire la voce in mix
    Giuseppe Novella
    Live, Mixing & Recording Engineer

  13. Moderator L'avatar di Edi
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Località
    Mondovì
    Messaggi
    1,855
    Ringraziamenti
    288
    26th January 2015,  17:00
    13

    Consiglio le JBL LSR305, i mix sembrano uscire da soli (scheerzo )
    Io ho preso un NT1a, sulla voce non mi dispiace anche se non posso tirare conclusioni dato che nella vocal booth non ho ancora messo le basstrap!

  14. 8 kHz
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Località
    Certaldo
    Messaggi
    19
    Ringraziamenti
    4
    3rd February 2015,  23:06
    14

    La iD22 devo dire che ha catturato abbastanza la mia attenzione solo che non riesco a capire come aggiungere canali, ho capito che va tramite la fibra ottica ma io poi dal computer posso registrare tutti i canali separati oppure mi mette tutto in un'unica traccia? Appena posso vi mando una registrazione che ho fatto ad un amico usando il d7 con pop filter usando l'interfaccia integrata del mixer. Per adesso la "zona microfono" è questa DSC_0300.jpg
    Comunque sia ringrazio tutti per l'aiuto dato, sono sempre più convinto che questa sia una community di cui si debba far parte

  15. 32 kHz (mono) L'avatar di loyuit
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Località
    zena
    Messaggi
    379
    Ringraziamenti
    19
    4th February 2015,  00:56
    15

    Ciao
    Valuta tutto sull'usato
    Sheda due in/out tipo Babyface rme,Focusrite Forte,Apollo twin solo etc
    Massimizzi il rapporto qualita' prezzo riducendo la quantita'.
    Poi piu avanti puoi valutare di cambiare il mic con un nt2a gia' consigliato da altri oppure un dinamico tipo re20 electro voice etc
    E poi un paio di casse monitor piccole,direi woofer da 4 tipo krk,genelec,focal,adam se riesci.
    Tutto a piccoli passi.Per ora io valuterei una scheda discreta e continuerei ad utilizzare quello che hai. I mix li farei in Daw evitando l'utilizzo di mixer esterni salvo in registrazione uscendo in stereo
    Vorrei averla fatta io una richiesta cosi' quando avevo quindici anni...a quest'ora ne saprei piu' di Alan Parsons
    Ciao e buona musica
    Ultima modifica di loyuit; 4th February 2015 alle 01:01

  16. 32 kHz (mono) L'avatar di loyuit
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Località
    zena
    Messaggi
    379
    Ringraziamenti
    19
    4th February 2015,  02:32
    16

    Ps Il mic che hai che e' un buon dinamico lo terrei anche se in futuro
    decidessi di prendere un condensatore.
    Con le cuffie e il mic che hai e l'aggiunta per il momento di una scheda che abbia convertitori e preamplificatori buoni puoi lavorare bene per molto facendo esperienza in recording e in mixing itb imparando a usare plugins,automazioni e tutto il resto
    Ciao

  17. 4th February 2015,  12:11
    17

    Nella ID22 hai le porte adat, per aggiungere canali dovresti acquistare un convertitore AD multicanale (il piú economivo è il Behringer ADA8000) poi con un cavo tos-link (ottico) colleghi i due elementi e la tua scheda guadagnerà 8 input in piú.
    Giuseppe Novella
    Live, Mixing & Recording Engineer

  18. 8 kHz
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Località
    Certaldo
    Messaggi
    19
    Ringraziamenti
    4
    4th February 2015,  12:59
    18

    Sisi il microfono non avrei avuto comunque l'intenzione di darlo via vale assolutamente la pena tenerlo, io per il mixing infatti non uso il mixer ma faccio tutto da daw io mixer lo uso solo per lì l'interfaccia audio e per cuffie monitor per me e per chi canta.
    A proposito di daw che programma consigliate con relativi plugin da poter mettere? Ho provato cubase ma forse perché non lo conosco bene non mi piace più di tanto, ho provato il Presonus Studio One 2 e non mi trovo malissimo, mi manca da provare il ProTools ma non so come sia, si accettano consigli di ogni tipo
    Per Joe, se volessi aggiungere canali alla iD22 scegliendo componenti buoni non voglio ritrovarmi una ciofeca preferisco spendere un pelino di più ma prendere qualcosa che magari mi duri più nel tempo e che abbia più in qualità. È giusto una supposizione/curiosità per valutare effettivamente l'acquisto della iD22
    Ultima modifica di Ni10; 4th February 2015 alle 13:08

  19. 32 kHz (mono) L'avatar di loyuit
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Località
    zena
    Messaggi
    379
    Ringraziamenti
    19
    4th February 2015,  15:08
    19

    Valuta la Babyface Rme o se il budget lo permette una uc rme o ucx rme. Sei a un livello professionale e hai gli input e gli output che ti servono.Il resto come scrissi su sostituiscilo o affiancalo migliorandolo in futuro.
    Altrimenti su sistemi Mac una Apogee Duet 2 sarebbe splendida.Comunque il concetto e' "essenziale ma buono"
    Come Daw puoi provare Ableton Live. O su Mac Logic
    Ciao

  20. Moderator L'avatar di Edi
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Località
    Mondovì
    Messaggi
    1,855
    Ringraziamenti
    288
    4th February 2015,  16:42
    20

    Beh basta trovare un preamp con convertitori AD.. C'è ne parecchi come i Focusrite, gli RME (ma sali già di prezzo)..

    Per le daw vale il solito discorso, non mi sento di consigliarne una più dell'altra, Ableton mi ha appena accompagnato per 5 anni ed adesso sto cercando qualcosa dove scervellarmi di più, mi son buttato su Pro Tools..

Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione