Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 40 di 73
  1. 32 kHz L'avatar di KARIBUMASTERING
    Data Registrazione
    Jul 2015
    Località
    Ala di Stura (TO) - Italy
    Messaggi
    755
    Ringraziamenti
    628
    3rd September 2015,  16:58
    21

    @PAPEdROGA
    Ciao Giampiero, c'è una ragione specifica perché da 96 downsampli a 44 e non 48?
    KARIBU Mastering Studio
    ...everything needs to be mastered!
    www.karibumastering.com
    www.facebook.com/karibumastering

  2. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di PAPEdROGA
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    1,228
    Ringraziamenti
    625
    3rd September 2015,  17:24
    22

    Principalmente per comodità.

    Feci una serie infinita di test anni fa per stabilire il flow migliore. Alla fine, dai test risultava che con una buona conversione, la differenza in ascolto tra 96 ed SR inferiori era praticamente inudibile, ed in mix la differenza tra 44 e 48 non c'era, mentre iniziava a diventare evidente ad 88 ed a 96 era palese.
    Per questo ho stabilito di lavorare sempre a 44, fin quando non avessi potuto sfruttare definitivamente i 96. Anche per una semplice questione di "ordine", avendo quindi sempre tutti i progetti allo stesso SR.
    Giampiero Ulacco
    Mixing Engineer

  3. I seguenti 3 utenti ringraziano PAPEdROGA per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    classic (3rd September 2015), Cracker (3rd September 2015), KARIBUMASTERING (3rd September 2015)

  4. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di classic
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    COMO
    Messaggi
    1,059
    Ringraziamenti
    339
    3rd September 2015,  18:07
    23

    Interessante...

  5. quotato Adminkia L'avatar di Cracker
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    3,243
    Ringraziamenti
    656
    3rd September 2015,  22:39
    24

    Citazione Originariamente Scritto da PAPEdROGA Visualizza Messaggio
    Per questo ho stabilito di lavorare sempre a 44
    Ciao Pape, una domanda.

    In caso di lavori destinati al video, noti un degrado nell'Upsample da 44 a 48 od anche questo è trascurabile?
    Se non ricordo male usavi Voxengo r8brain, giusto?

    (E non rispondermi che le domande sono due )
    Cracker

  6. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di classic
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    COMO
    Messaggi
    1,059
    Ringraziamenti
    339
    4th September 2015,  07:36
    25

    in coda alle 2 (dicasi DUE !) domande di Cracker aggiungo le mie 2:
    - non è il mio caso ma se ti mandano una traccia (es. vox) registrata a 96kHz il file risultante convertito a 44,1 per assurdo può risultare migliore che se la traccia fosse stata registrata direttamente a 44,1 ???
    - se ho capito bene se un progetto è registrato a 48 kHz tu poi preferisci convertire tutte le tracce 44,1 volevo chiedere se questo passaggio in più è "veloce" per te da fare (logicamente si parla di tracce che partono tutte da 0.00) e se anche in questo caso la qualità è "diversa" (in bene o peggio) rispetto alla registrazione direttamente a 44,1

    (E non rispondermi che le domande sono tre )

  7. Nino D'Angelo del Forum L'avatar di les2
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    2,480
    Ringraziamenti
    532
    4th September 2015,  10:07
    26

    aggiungo anche io una semi - domanda:
    nelle mie percezioni in mix in 48 erano leggermente meglio dei 44.1 per un peso irrelevante, tu non hai notato invece differenze rilevanti in alcun modo. nel frattempo hai cambiato catena audio o è sempre quella?


    rispondo parzialmente ad ambrogio invece:
    alcuni convertitori lavorano palesemente meglio a determinati SR, di solito si capisce dai dati tecnici o conoscendo la scheda in cui sono montati. far lavorare il convertitore alla frequenza che meglio digerisce per poi fare downsampling (o up per assurdo) porta ad un risultato migliore o quantomeno ad una conversione più "piacevole".

    io lavoravo a 48 perchè nel mio caso a 44.1 la perdita in acquisizione era tangibile e non essendo io un professionista il beneficio di acquisire a 96 veniva perso con il tempo dedicato alla conversione e il peso del lavoro.



    adesso non le ho trovato, am tempo fa girava una tabella con i convertitori montati sulle varie schede più note e dal chip si risale anche ai parametri

  8. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di PAPEdROGA
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    1,228
    Ringraziamenti
    625
    4th September 2015,  10:44
    27

    Citazione Originariamente Scritto da Cracker Visualizza Messaggio
    In caso di lavori destinati al video, noti un degrado nell'Upsample da 44 a 48 od anche questo è trascurabile?
    Non faccio mai "lavori per video" in senso stretto, ma "lavori per disco che poi vanno anche su video". Quindi il mio primo pensiero resta "il disco".
    A parte questo, dai test fatti ricordo un null totale dopo un upsample fatto con un software semplice, free ed alla portata di tutti già da diversi anni come r8brain. Figuriamoci con sistemi "più seri" come Saracon.
    In ogni caso, il "mio tecnico di mastering", ovvero lo studio con cui mi interfaccio maggiormente, lavora a 96k facendo quindi upsampling prima di iniziare. Una volta a 96 e finito il processing, potrà fare downsampling a 44 per "utilizzo musicale" e 48 per "utilizzo video".

    Ps: ti ho salvato in calcio d' angolo, riuscendo a condensare in una sola risposta le tue due domande

    Citazione Originariamente Scritto da classic Visualizza Messaggio
    non è il mio caso ma se ti mandano una traccia (es. vox) registrata a 96kHz il file risultante convertito a 44,1 per assurdo può risultare migliore che se la traccia fosse stata registrata direttamente a 44,1 ???
    Esattamente. Ma della tua frase leverei decisamente "per assurdo". Non c'è nessuna assurdità. Lavorando alla frequenza "migliore per il tuo convertitore" (che poi solitamente equivale alla maggiore disponibile) ottieni un incremento nella qualità di registrazione, che poi verrà mantenuto quasi integralmente dopo il downsampling a 44k.
    Questo perché, detta molto in soldoni, gran parte del guadagno qualitativo non è dovuto tanto ad una questione informatica (prendere 96k sample invece che 44k) quanto alla differente risposta del convertitore, in primis per via dello spostamente del suo filtro LP.
    Quindi, acquisendo al "miglior" SR (Sample Rate), ottieni un suono migliore, che ti ritroverai poi in buona parte intatto a 44k (o del tutto intatto, a seconda dei sistemi utilizzati per la SRC... Sample Rate Conversion).

    Citazione Originariamente Scritto da classic Visualizza Messaggio
    se ho capito bene se un progetto è registrato a 48 kHz tu poi preferisci convertire tutte le tracce 44,1 volevo chiedere se questo passaggio in più è "veloce" per te da fare (logicamente si parla di tracce che partono tutte da 0.00) e se anche in questo caso la qualità è "diversa" (in bene o peggio) rispetto alla registrazione direttamente a 44,1
    La conversione è abbastanza veloce. Non velocissima. Ma è un batch render, quindi basta fare un click ed aspettare che tutti i file vengano processati, nulla di pesante.
    Che sia migliore, uguale o peggiore rispetto alla registrazione a 44k dipende semplicemente dal tuo sistema, quindi dai tuoi convertitori. Con il tuo convertitore dovrebbe essere sostanzialmente indifferente. Con altri sistemi meno performanti invece la differenza può essere sostanziale.

    In ogni caso... occhio, stiamo parlando di differenze che sono una frazione rispetto a quelle che puoi avere spostando un microfono di 1 cm. E', per me, sempre il caso di saperle contestualizzare e capire quando valga la pena dedicarci tempo ed attenzioni e quando no.

    Citazione Originariamente Scritto da les2 Visualizza Messaggio
    nelle mie percezioni in mix in 48 erano leggermente meglio dei 44.1 per un peso irrelevante, tu non hai notato invece differenze rilevanti in alcun modo. nel frattempo hai cambiato catena audio o è sempre quella?
    No, non ho notato alcuna differenza qualitativa tra 44 e 48. Nulla di sostanziale. Altrimenti avrei optato per 48
    Sì la mia catena è cambiata, totalmente. Ascolti, convertitori, studio, cervello ed orecchie Ma non rifarò il test, se è questo che intendi.
    Ultima modifica di PAPEdROGA; 4th September 2015 alle 10:49
    Giampiero Ulacco
    Mixing Engineer

  9. I seguenti 2 utenti ringraziano PAPEdROGA per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    classic (4th September 2015), Cracker (4th September 2015)

  10. Nino D'Angelo del Forum L'avatar di les2
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    2,480
    Ringraziamenti
    532
    4th September 2015,  11:06
    28

    grazie Giampiero, bella risposta

    in realtà era curiosità la mia, nonmi cheidevo se intendessi rifare il test.
    viene da se che tu da professionista acquisisci a 96 (sono rarissimi i casi in cui un convo lavori meglio ad altre frequenze e di solito sono su apparati vecchiotti).

    io nelle prove avevo deciso che per i miei obbiettivi (ben più bassi dei tuoi) trovavo un buon compromesso, all'ora avevo anche un convertitore esterno che a 48 lavorava bene (ora non l'ho più ma non ho cambiato abitudine, per pigrizia forse )

  11. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di PAPEdROGA
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    1,228
    Ringraziamenti
    625
    4th September 2015,  11:20
    29

    Sì, generalmente cerco di acquisire sempre a 96, perché da quelle che sono le mie esperienze "andare su" non porta mai ad un suono peggiore (chiaramente mi riferisco a "strumenti di lavoro". Non ho idea se, per dire, con una Terratec entry level sia effettivamente così...). Quindi parti da una base che sai per certo non essere peggiorativa. Ma, da freelance, non sempre è possibile, e dove non è possibile... semplicemente non me ne faccio un problema
    Sono dell' idea che tendere sempre al meglio è sicuramente cosa buona e giusta, ma che i fattori che determinano la riuscita di una registrazione e successivamente di un mix/master sono talmente tanti che incarognirsi su un solo piccolo aspetto come il SR non abbia senso.
    Se devi fare un reamp o comunque registrare una chitarra, ad esempio, la scelta della marca delle valvole può avere un peso di gran lunga superiore rispetto al registrare a 44 o a 96. E parliamo delle sole valole, che sono poi "poca roba" rispetto alla scelta della testata, del cab, del cono specifico, della chitarra, dei pickup, delle corde... senza entrare nella microfonazione. Quindi, diciamo che in generale ci si setta sulla frequenza di campionamento che si sa lavorare bene all' interno del sistema in cui si sta lavorando, e da lì si passa a pensare alle "cose importanti"... che poi sono migliaia.
    Imho, chiaramente.
    Giampiero Ulacco
    Mixing Engineer

  12. I seguenti utenti ringraziano PAPEdROGA per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    classic (4th September 2015)

  13. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di cavaliereinesistente
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Località
    Asti, Italia
    Messaggi
    1,369
    Ringraziamenti
    799
    4th September 2015,  12:24
    30

    Leggevo qualche tempo fa da qualche parte di lavori dei RHCP (d'accordo, non hanno una gran tradizione di "ortodossia" dal punto di vista della produzione) nati seguendo canoni opposti, registrati a 48kHz, quindi le tracce sovracampionate e mixate a 96kHz... Non sono riuscito a trovare l'articolo (era un'intervista, forse a Rick Rubin?), ad ogni modo la cosa mi aveva incuriosito.

  14. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di PAPEdROGA
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    1,228
    Ringraziamenti
    625
    4th September 2015,  12:43
    31

    Citazione Originariamente Scritto da cavaliereinesistente Visualizza Messaggio
    registrati a 48kHz, quindi le tracce sovracampionate e mixate a 96kHz
    Registrati a 48k... calcolando il periodo storico di cui parliamo (immagino l' intervista fosse relativa ad uno dei loro masterpiece, tipo Californication, quindi fine 90), non è improbabile che lo studio in cui sono state fatte le rec non fosse attrezzato per frequenze superiori.
    Se non ricordo male, con una classica configurazione dell' epoca, quindi PT HD su DIGI96, da 88k in su avevi la metà del numero dei canali a disposizione. Non lo so perché non conosco il caso specifico, ma non è improbabile che la scelta sia stata dettata da un vincolo tecnico più che da una scelta sonora.

    Riguardo il mix... dubito che i "vecchi" RHCP fossero missati in the box. Quindi è probabile che i 96k fossero in uscita da PT ed in acquisizione dal 2Buss, mentre il mix... semplicemente non era in dominio digitale.

    Comunque terrei sempre in considerazione il periodo storico ed il target a cui sono rivolte certe interviste. Ricordo quando uscì l' MD (mi pare si chiamasse così), ovvero la musicassetta digitale, che ebbe vita brevissima... si parlava di una qualità impressionante perché blabla dati tecnici a caso, 24 bit, 192kHz e blabla. Idem i CD rimasterizzati a 24 bit... super pippotti sul range dinamico infinitamente superiore, per un' esperienza d' ascolto mai provata prima. Ma all' atto pratico erano solo manovre commerciali. Pubblicità, nient' altro.
    Parlare in un' intervista della scelta di lavorare a 96k negli anni '90 potrebbe voler dire né più né meno "siamo tecnicamente all' avanguardia". Un po' come oggi si potrebbe dire "abbiamo scelto il sommatore X", ovvero un aspetto che potrebbe essere del tutto trascurabile all' atto pratico ma che può dare un certo tipo di immagine agli occhi di un pubblico non propriamente esperto.
    Giampiero Ulacco
    Mixing Engineer

  15. I seguenti 2 utenti ringraziano PAPEdROGA per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    cavaliereinesistente (4th September 2015), Cracker (4th September 2015)

  16. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di cavaliereinesistente
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Località
    Asti, Italia
    Messaggi
    1,369
    Ringraziamenti
    799
    4th September 2015,  12:59
    32

    Condivido il tuo pensiero @PAPEdROGA, ma ho omesso un dettaglio fondamentale, cioè che si parlava di roba molto recente (I'm with you e successiva paccottiglia, singolame, ecc.)... Per questo la cosa mi ha incuriosito.

    [EDIT]

    Pensandoci ora, anche alla luce delle tue osservazioni, non escludo che si tratti di materiale registrato magari on-the-road, in tour, o in prova, da cui hanno poi preso "il buono". In quel caso è plausibile in effetti che abbiano registrato in modo più rustico (una manciata di schede ADAT e via) per poi rielaborare in studio lavorando su standard più adeguati.
    Ultima modifica di cavaliereinesistente; 4th September 2015 alle 13:03

  17. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di PAPEdROGA
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    1,228
    Ringraziamenti
    625
    4th September 2015,  13:01
    33

    Ah, interessante.
    Forse hanno voluto aggiungere un tocco vintage
    Giampiero Ulacco
    Mixing Engineer

  18. I seguenti 2 utenti ringraziano PAPEdROGA per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    cavaliereinesistente (4th September 2015), Cracker (4th September 2015)

  19. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di cavaliereinesistente
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Località
    Asti, Italia
    Messaggi
    1,369
    Ringraziamenti
    799
    4th September 2015,  13:04
    34

    (ho editato)

  20. I seguenti utenti ringraziano cavaliereinesistente per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    PAPEdROGA (4th September 2015)

  21. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di classic
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    COMO
    Messaggi
    1,059
    Ringraziamenti
    339
    5th September 2015,  19:36
    35

    Sono contento che la discussione è servita per interventi interessanti. ☺ io oggi cmq ho cominciato a registrare a 48 kHz... mi sembrava che anche i VST suonassero un poco meglio e allora ho fatto così... tanto a scendere (anche se di poco) non sembra ci siano problemi e le tracce sono davvero poche... grazie a tutti degli interventi 👌

  22. Admin L'avatar di roby_pro
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,964
    Ringraziamenti
    675
    5th September 2015,  20:53
    36

    Post Dalla condivisione su Facebook!!

    Aggiorno il thread, con gli screen delle risposte dirette su Facebook.
    Ringrazio in ordine di partecipazione: Gianluca Rotondi, Fabrizio Simoncioni, Steve Baravelli, Diego Ceccon.
    (spero al più presto diventino nostri utenti nel forum!!!)









    Ultima modifica di roby_pro; 22nd September 2018 alle 08:55

  23. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di PAPEdROGA
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    1,228
    Ringraziamenti
    625
    5th September 2015,  21:05
    37

    Registrare a 44,1 o 48 kHz ?

    Ancora con il mito che 88 è meglio perché il calcolo per il downsampling è più semplice...
    Giampiero Ulacco
    Mixing Engineer

  24. I seguenti 2 utenti ringraziano PAPEdROGA per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    Cracker (6th September 2015), Novalium (9th September 2015)

  25. Banned
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    NYC
    Messaggi
    320
    Ringraziamenti
    65
    6th September 2015,  08:59
    38

    Premesso che come è già stato scritto quella del SR è una questione che nell'ordine di importanza sta negli ultimi posti della lista, io valuto sempre da progetto a progetto.
    Personalmente adotto lo stesso approccio di Tom Elmhirst, il quale fa portare tutti i progetti che riceve a 96khz dal suo assistente, mix sul grosso VR e riacquisizione nella scatola.

    Se mi occupo della produzione fin dall'inizio, tradotto so esattamente con quali tracce arrivo in mix, scelgo 96 o 88 in acquisizione e mantengo il SR in mix considerando che nel 90% dei casi mixo in analogico. Se il progetto dovesse richiedere un numero di tracce notevole, valuto downsampling.

    In tutte le altre situazioni, ovvero quando non seguo le riprese e mixo soltanto, distinguo due casi: se il materiale di partenza è di buon livello e c'è contestualizzazione, procedo come sopra visto che in linea di massima avrò poco trattamento ITB prima di uscire.
    Se il materiale richiede molto lavoro, vuoi perchè la qualità intrinseca non è eccezionale, vuoi perchè non è contestualizzato, tutto a 44 o al massimo 48. Se mixo nella scatola 44.

    Se le tracce sono indecenti rimando tutto al mittente con diplomatica spiegazione.

    Ciao

  26. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,651
    Ringraziamenti
    2,242
    6th September 2015,  09:03
    39

    Citazione Originariamente Scritto da PAPEdROGA Visualizza Messaggio
    Ancora con il mito che 88 è meglio perché il calcolo per il downsampling è più semplice...
    Pian piano questa supererà quella di Pro Tools che suona meglio di cubologic. I nuovi vecchi mantra.
    Ultima modifica di lordadb; 6th September 2015 alle 14:34

  27. I seguenti utenti ringraziano lordadb per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    classic (6th September 2015)

  28. Banned
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    NYC
    Messaggi
    320
    Ringraziamenti
    65
    6th September 2015,  09:17
    40

    Ah, perchè non è così?


Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione