Risultati da 1 a 11 di 11
  1. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,647
    Ringraziamenti
    2,240
    12th November 2015,  13:53
    1

    Ancora lotta tra DAW: latenza outboard

    Ciao a tutti.

    Ho partecipato ad un dibattito su facebook con un mio vecchio amico, utente di PT e titolare di un bellissimo studio, che sostiene ci sia ancora un non colmato divario tra PT e gli altri software per quanto riguarda la gestione della latenza in studi ibridi, che hanno la necessità di gestire parecchie macchine inserite negli insert del progetto.

    Mi piacerebbe raccogliere le vostre esperienze in merito e capire quanto c'è di vero, di falso, di leggendario e di attendibile rispetto questo fenomeno.

    Su Cubase, il calcolo della latenza per i processori di segnale esterni è correttamente funzionante, ma il mio amico sostiene che quando si comincia a lavorare seriamente con parecchie macchine cominciano gli intoppi, mentre è proprio lì che Avid si distingue e che renderebbe Pro Tools praticamente una scelta obbligata per studi di una certa "misura".

    Conosco qualche studio di amici con outboard in numero necessario (io ho solo quello che ritengo essere il minimo indispensabile) che potrebbe realizzare facilmente un test, ma vorrei nel frattempo raccogliere le vostre considerazioni in merito.
    Ultima modifica di lordadb; 12th November 2015 alle 13:58

  2. 8 kHz L'avatar di MarcoJay
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Gonnesa (CI)
    Messaggi
    13
    Ringraziamenti
    6
    12th November 2015,  14:15
    2

    Posso dare un contributo minuscolo, in quanto minuscolo è il mio parco outboard:

    con 2 dbx 160A gestiti con ReaInsert in Reaper, nessun problema.

  3. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di cavaliereinesistente
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Località
    Asti, Italia
    Messaggi
    1,369
    Ringraziamenti
    799
    12th November 2015,  15:46
    3

    Uhm... Credo che in effetti per uno studio "ibrido", che gestisca un numero ragionevole (magari pure ragguardevole) di macchine esterne, le opzioni di hardware inserting della magior parte delle daw siano più che sufficienti. Penso anche io che per testare un sistema mettendolo sotto pressione non bastino una decina di insert, bisogna avere un riscontro, ad esempio, su operazioni di summing di una certa estensione... ecco, qualcuno con almeno 24 canali di somma analogica (e relativa conversione)...

  4. 32 kHz L'avatar di Barbetta57
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    762
    Ringraziamenti
    396
    12th November 2015,  17:53
    4

    di quale PT stiamo parlando? perché se è quello che gira senza il suo hardware dedicato, credo che la situazione sia come gli altri ambienti, visto che il lavoro è tutto a carico della CPU. se invece facciamo riferimento a protools HD credo che sostanzialmente sia vero.
    però è solo un ragionamento, ed inoltre io odio protools appena un po' meno di reaper
    anche qui credo la risposta sia difficile da dare, in quanto presupporrebbe uno studio superequipaggiato che abbia la possibilità di provare entrambi i sistemi

  5. Banned
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    NYC
    Messaggi
    320
    Ringraziamenti
    65
    14th November 2015,  11:48
    5

    Ciao a tutti,
    Lord, si, le affermazioni del tuo amico non sono campate per aria, purchè si parli di Protools HD come ha scritto Barbetta.
    In nativo dalla mia esperienza non ho mai riscontrato particolari vantaggi, salvo una più immediata gestione degli insert.
    La differenza tra l'HD e il nativo sta proprio nella qualità della gestione della latenza in teatri di lavoro con un considerevole numero di tracce sia in acquisizione che in mixaggio con processing pesante.

    In ogni caso la latenza e la delay compensation di ogni sequencer genera artefatti.
    Lavorare con carichi differenti di CPU restituisce a parità di tracce risultati sonici differenti. E questo non è affatto cosa da poco, anzi è piuttosto grave da affrontare.

    Per questo motivo ritengo sia più importante capire quali sequencer reggano meglio carichi di cpu importanti, dove per reggere meglio intendo la capacità di introdurre il meno possibile l'artefatto della plastica.

    Personalmente uso raramente gli insert digitali. Sono tendenzialmente contrario all'interfacciamento digitale-analogico eseguito in questa maniera, pur consapevole che ci sono mille studi che lavorano così.
    Ritengo che il massimo potenziale delle macchine analogiche sia accessibile interfacciandole in analogico. Analogico con analogico, convertitori-patch-banco.

    E' ovvio che la variabile banco è determinante in tutto questo, motivo per il quale si preferisce bypassarlo e cablare le macchine ai convertitori.
    Sicuramente più comodo e veloce, su questo non c'è dubbio, ma si parla di lavorare nella scatola, non più OTB.

    Pensieri personali, l'Hd andrà a scomparire pian piano. C'è ormai un'enorme gamma di scelta sulla conversione, indiscutibilmente più performante dell'hardware Digidesign.

  6. 8 kHz L'avatar di MarcoJay
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Gonnesa (CI)
    Messaggi
    13
    Ringraziamenti
    6
    14th November 2015,  14:26
    6

    Citazione Originariamente Scritto da Dancok Visualizza Messaggio
    In ogni caso la latenza e la delay compensation di ogni sequencer genera artefatti.
    Questo è un argomento molto interessante, puoi espandere un attimo il concetto (o puntarmi a dove posso approfondire a riguardo)?

  7. 32 kHz L'avatar di Angix
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Mantova
    Messaggi
    782
    Ringraziamenti
    344
    14th November 2015,  14:47
    7

    Citazione Originariamente Scritto da Dancok Visualizza Messaggio
    Lavorare con carichi differenti di CPU restituisce a parità di tracce risultati sonici differenti. E questo non è affatto cosa da poco, anzi è piuttosto grave da affrontare.
    Anche questa è una cosa che mi incuriosisce, nel senso che mi verrebbe da dire che è un concetto sbagliato.
    La CPU o ce la fa o non ce la fa. Non è un caso se di artefatti importanti se ne percepiscono nel momento in cui il sistema va in overload, ossia quando la capacità di calcolo richiesta supera quella disponibile... Allora lì capisco.

    Ma se un progetto richiede il 20% di calcolo della mia cpu, non è che se apro un'altra applicazione che occupa un altro 20% influenza l'elaborazione audio della daw.

    Altrimenti sarebbe come dire che anche una semplice modifica del buffer size del driver audio utilizzato (che di fatto impatta anche significativamente sul carico della CPU) modifica quello che il programma elabora.

    Oppure che con una CPU più potente un progetto si sente meglio.


    Mi sembra una cosa francamente molto strana.


    Se penso ad un motore grafico, sarebbe come dire che a parità di settaggi una scheda video produce un risultato (non parlo di frame-rate, ma di risultato finale dell'elaborato 3D) e un'altra meno potente ne produce uno più scadente. Non è così e la dimostrazione sta nel frame-rate, che chiaramente cambia.

  8. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,647
    Ringraziamenti
    2,240
    14th November 2015,  16:57
    8

    Questa cosa degli artefatti della CPU a seconda del carico era già uscita fuori. Ma poi non mi pare abbiamo fatto delle prove in merito.

  9. 32 kHz L'avatar di Lattugo
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    612
    Ringraziamenti
    144
    15th November 2015,  10:02
    9

    Citazione Originariamente Scritto da Angix Visualizza Messaggio



    Oppure che con una CPU più potente un progetto si sente meglio.


    Mi sembra una cosa francamente molto strana.


    Se penso ad un motore grafico, sarebbe come dire che a parità di settaggi una scheda video produce un risultato (non parlo di frame-rate, ma di risultato finale dell'elaborato 3D) e un'altra meno potente ne produce uno più scadente. Non è così e la dimostrazione sta nel frame-rate, che chiaramente cambia.
    Oppure che un'elaborazione di puro calcolo fornisce risultati diversi a seconda del carico di volta in volta applicato.
    Mi viene da pensare che l'unica variabile in gioco possa essere il tempo (sto facendo ipotesi senza sapere bene di cosa parlo) perciò se il programmatore ha lasciato una certa "tolleranza" nella gestione delle latenze il singolo plug possa avere "più tempo per rispondere" prima di un dropout, ma questa sarebbe una roba da verificare al limite con un team di gente che programma daw e plugghi, difficilmente la possiamo eviscerare noi utilizzatori.
    Peraltro cambierebbe da ambiente ad ambiente.

    E comunque ammesso che sia possibile si applicherebbe solo al playback e non al render perché nel secondo caso il processore si piglia tutto il tempo necessario per farsi i suoi calcoli.

    Lat.

  10. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di Gibert5
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    1,344
    Ringraziamenti
    367
    15th November 2015,  11:27
    10

    Certo...
    Nel render sono già state fatte le prove e non cambia nulla...
    Tuttavia, con una vecchia versione di Cubase, se il mixdown era real time, certi errori macro, a volte saltavano fuori.
    Sempre con Cubase (parlo della 6.5), è possibile selezionare la funzione 'Audio Boost' che tiene fissa la cpu al 99% (anche in idle); ovvero tutte le risorse vengono riservate ed eventualmente impegnate per il calcolo in real time.


    Gibert5 è la naturale evoluzione di Gobert4.....stiamo lavorando per immettere sul mercato, Gabert6 con pieno supporto x64

  11. 32 kHz (mono) L'avatar di Novalium
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Località
    Perugia
    Messaggi
    417
    Ringraziamenti
    161
    15th November 2015,  13:38
    11

    Qui la prova si fa molto più semplicemente, si fa il rendere dello stesso progetto su computer differenti, magari uno su un muletto al limite dell'esplosione
    Io se volete ho un vecchio portatile del 2007 ancora funzionante e lo metto a disposizione per la prova.

  12. I seguenti utenti ringraziano Novalium per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    lordadb (15th November 2015)

Tag per Questa Discussione