Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 21
  1. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,445
    Ringraziamenti
    2,084
    14th November 2017,  00:55
    1

    Eq serie 500: Cosa? Perchè?

    Ciao ragazzi,

    ho bisogno di integrare il mio arsenale con qualche equalizzatore aggiuntivo. A causa del poco spazio a disposizione (me ne è rimasto davvero poco ), sono costretto a prendere in considerazione esclusivamente moduli serie 500.
    Vorrei quindi raccogliere un po' di pareri da voi, considerando il fatto che non cerco un eq clean, piuttosto un colore, ma non escludo neppure l'idea di un eq pulito nel caso lavori davvero bene.
    Ecco una lista di oggettini sul quale ho buttato l'occhio. Se li conoscete, ne avete fatto esperienza, li avete usati solo una volta, ne avete sentito parlare, ditelo a zio Mauro senza remore.


    • Rupert Neve Designs Portico 551

      Non ha bisogno di presentazioni, eppure non si trova molto in giro da ascoltare. E' il primo della mia lista, sicuramente.

    • SSL 500-Series 611 EQ

      Più un prodotto di marketing, secondo me. Per suonare come quello della console, ha bisogno di tutta la circuiteria della console, difficile riprodurre il suono di una strip solo con questo modulo. Magari mi sbaglio, voi che dite? Oppure ha un suono tutto suo, usabile e interessante. Subito il primo neo: non ha l'HPF per fare il classico trick dell'eq SSL (taglia in basso e boosta il punto di taglio). Per avere l'HPF devi avere un modulo a parte.

    • IGS Audio Rubber Bands 500 Mastering EQ

      Un clone di Pultec nella sua versione a stato solido. Carnhill inside. Prodotto molto molto interessante, in più è IGS, azienda polacca che lavora molto bene (ho il Volfram Limiter e l'LA One 500, bellissimi entrambi i compressori).

    • Great River 32EQ

      Recensioni altalenanti, vorrei saperne di più. Anche qui la penso come per l'SSL, difficile che suoni come suona su una console Harrison tutta intera, ma non mi aspetto niente di meno che un attrezzo usabilissimo. Poi ha i filtri passabanda, entrambi!

    • JoeMeek meQ

      La pecora nera della lista, l'ho messo un po' così, perché mi ci sono imbattuto, ma senza convinzione. Mi sbaglio?

    • Roger Schult W2377 MK2

      Punto di domanda gigantesco. Sono curioso e non ho ancora cercato opinioni in merito. Un solo punto di intervento e la possibilità di selezionare HPF o LPF. Interessante.

    • Crane Song Insigna

      Estremamente goloso, valvolare, trasformatore in uscita Lundahl, entrambi i passabanda, molti punti di intervento. Ne sono molto attratto, ma costicchia. La Crane Song fa bei prodotti e so che prima o poi uno di questi lo avrò in studio. Forse partendo proprio dall'Insigna, chissà? Nella wishlist, da subito.


    Sicuramente ci sono altre cose interessanti, quindi, se potete, segnalatemelo e raccontatemi le vostre esperienze in merito.
    Ultima modifica di lordadb; 25th November 2017 alle 10:00

  2. 44,1 kHz (24bit) L'avatar di MRK_LAB
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Località
    Valadas Occitanas
    Messaggi
    2,647
    Ringraziamenti
    675
    14th November 2017,  08:14
    2

    Morbosamente seguo.

  3. estiqatsi L'avatar di turbopage
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    302
    Ringraziamenti
    653
    14th November 2017,  09:16
    3

    Anche Empirical Labs

  4. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di F.Blues
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    1,554
    Ringraziamenti
    345
    14th November 2017,  09:46
    4


    Twangster

  5. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,445
    Ringraziamenti
    2,084
    14th November 2017,  12:34
    5

    Continuo la mia lista:

    • Maag Audio EQ4

      La versione rack (ma pure la versione plugin!) è davvero ottimo. Belle alte, basse profonde, funziona veramente bene su rullo e cassa, ma un po' ovunque fa il suo dovere in un modo diverso da altri eq.

    • Pultec EQP-500A Program Equalizer

      Va be', ho parlato di IGS, ma la Pulse Techniques ha il suo proprio Pultec serie 500 (stato solido).
      A differenza del classico valvolare, il suo intervento è meno omeopatico e più incisivo anche a piccole dosi. Alte frequenze molto a fuoco, meno magico, ma molto bello lo stesso.

    • Trident 80B EQ 500

      Sembra fatto apposta per lavorare i close della batteria, basta dare un'occhiata ai parametri a disposizione. Rimane abbastanza morbido anche spinto. Bello e non troppo costoso. Dovrei inserirlo nel thread della GAS?


    @F.Blues, sapevo di quel clone economico, ma... mai sentito. Tu?

  6. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di F.Blues
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    1,554
    Ringraziamenti
    345
    14th November 2017,  13:19
    6

    No ma era per scherzo, un po' in collegamento col thread dell'high end a pochi spicci e le sigle richiamanti ferri gloriosi
    Twangster

  7. 32 kHz L'avatar di KARIBUMASTERING
    Data Registrazione
    Jul 2015
    Località
    Ala di Stura (TO) - Italy
    Messaggi
    719
    Ringraziamenti
    603
    14th November 2017,  15:45
    7

    Premetto che non ne ho provato nessuno di questi, però ebbi in passato un UF1 Roger Schult ed era davvero un gran pezzo di EQ, qualità costruttiva eccezionale.
    Poco colore per una macchina analogica, degli eq che ho avuto il RS era il più "digitale" degli analogici dopo il MEA2.

    Al Soundmit ho visto i moduli di Arrel (Livio Argentini) e ho fatto quattro chiacchiere con loro (in realtà più sui pre per il mio sistema ambisonico) e mi sono sembrati oggettini fatti molto bene e loro molto disponibili, credo che considerato anche che sei a Roma possano essere ben disposti a farti testare qualcosa nel tuo studio.
    Se ti interessa ti giro il contatto.
    KARIBU Mastering Studio
    ...everything needs to be mastered!
    www.karibumastering.com
    www.facebook.com/karibumastering

  8. I seguenti utenti ringraziano KARIBUMASTERING per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    lordadb (14th November 2017)

  9. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,445
    Ringraziamenti
    2,084
    14th November 2017,  19:40
    8

    Citazione Originariamente Scritto da KARIBUMASTERING Visualizza Messaggio
    disposti a farti testare qualcosa nel tuo studio
    ...E ci scapperebbe una video recensione per ItaliaRec.

  10. 32 kHz L'avatar di classic
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    COMO
    Messaggi
    983
    Ringraziamenti
    300
    14th November 2017,  23:21
    9

    Ho visto che Teo Pizzolante Braingasm assembla anche parti di console... hai provato a chiedere eventualmente se puó fare anche versioni compatibili con la serie 500 ?

    Inviato dal mio GT-I9515 utilizzando Tapatalk

  11. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,445
    Ringraziamenti
    2,084
    17th November 2017,  09:15
    10

    Parti di console mi lasciano perplesso. Quei suoni lì escono quando tutto il percorso del segnale viene influenzato da tutto il circuito della console. Però magari escono fuori comunque cose interessanti, non so. A sensazione, preferirei un progetto specifico su serie 500.

  12. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di F.Blues
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    1,554
    Ringraziamenti
    345
    17th November 2017,  10:25
    11

    Io credo che se il confronto si fa con quel che esce da una direct out quello che dici viene un po' meno, chiaramente non hai il suono del banco ma di un determinato canale anche si, ci sarebbe magari il discorso alimentazione che pare avere la sua importanza...
    Ultima modifica di F.Blues; 17th November 2017 alle 10:30
    Twangster

  13. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,445
    Ringraziamenti
    2,084
    17th November 2017,  10:31
    12

    Citazione Originariamente Scritto da F.Blues Visualizza Messaggio
    Io credo che se il confronto si fa con quel che esce da una direct out quello che dici viene un po' meno, chiaramente non hai il suono del banco ma di un determinato canale anche si, ci sarebbe magari il discorso alimentazione...
    Si, ha senso. Ma generalmente ascoltiamo tracce nella somma, quindi a fine strip, non in direct out.

  14. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di F.Blues
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    1,554
    Ringraziamenti
    345
    17th November 2017,  10:52
    13

    Insomma io credo che marketing a parte, dove si fa spesso riferimento al suono del banco, ragionevolmente il riferimento da prendere in considerazione sia il singolo canale (solo pre o channel strip o quel che è) in direct out, in questa ottica secondo me il tutto prende un altro significato anche in temini di credibilità ed è possibilissimo avvicinarsi molto
    Ultima modifica di F.Blues; 17th November 2017 alle 11:01
    Twangster

  15. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,445
    Ringraziamenti
    2,084
    17th November 2017,  12:46
    14

    Si, è vero quello che dici. Dal mio punto di vista, però, è abbastanza raro trovarsi ad utilizzare un elemento della console per poi uscire in direct out. Più che altro, mi sembra controproducente cercare di avvicinarsi al suono di un singolo componente di una console solo per il gusto di farlo, penso piuttosto al risultato finale in termini di benefit che il mio segnale può effettivamente ottenere, passando per un modulo o per un altro.
    Sono convinto che progetti sviluppati per stare dentro uno slot di un lunchbox, potrebbero - e dovrebbero - ragionevolmente essere ottimizzati per ottenere il risultato.

  16. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di F.Blues
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    1,554
    Ringraziamenti
    345
    17th November 2017,  13:03
    15

    Io non so fino a che punto possa essere controproducente come non so se in passato si utilizzassero canali dal direct per registrare tracce che poi venivano missate in altri banchi, è vero comunque che il mondo è pieno di pre e altri outboard che alla fine erano moduli di banchi per cui non mi porrei troppo il problema ecco, basta non cadere nel tranello di pensare al suono del banco
    Twangster

  17. I seguenti utenti ringraziano F.Blues per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    MRK_LAB (17th November 2017)

  18. 44,1 kHz (24bit) L'avatar di MRK_LAB
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Località
    Valadas Occitanas
    Messaggi
    2,647
    Ringraziamenti
    675
    17th November 2017,  13:12
    16

    mmmmm....sento puzza di plastica !

  19. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,445
    Ringraziamenti
    2,084
    25th November 2017,  10:02
    17

    Faccio un up e tiro in ballo @PAPEdROGA. Hai esperienza di qualche marchingegno sopracitato?

  20. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di PAPEdROGA
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    1,193
    Ringraziamenti
    592
    25th November 2017,  13:43
    18

    Non sono un grande amante della serie 500, non credo di essere la persona più indicata.
    Personalmente, rimanendo in tema "moduletti", andrei decisamente più volentieri su qualche vecchio eq stile Neumann, Filtek, Ant, Siemens, Telefunken e via dicendo.
    Ma poi boh, sono l' esatto opposto di quello che potrebbe chiamarsi un "gear addicted". Sono per la scuola "pochi ma realmente ottimi ed indispensabili". Un eq serie 500 da buttare dentro un lunchbox per "chiuderlo" è proprio l' antitesi della mia filosofia.
    Piuttosto terrei da parte i soldi e prenderei, quando possibile, un Sontec. O un secondo Pultec, da tenere fissi e presettati sul master. O in generale una catena stabile per il 2buss. Prenderei molto più volentieri un nastro, per riversare il mix o alcune tracce specifiche pre-mix.
    Poi... nel 2017 il recall è il nostro peggior nemico. Se vuoi campare facendo questo lavoro, a meno di non essere Wallace che prende 6k$ a brano, hai bisogno di lavorare su tanti progetti in contemporanea. Quindi per assurdo avere eq hardware (che sono la cosa meno presettabile al mondo) rema contro il lavoro e la sostenibilità dell' attività. IMHO. Più ne hai, più ne usi, meno sei sostenibile.
    Quindi meglio pochi, ma decisivi, ed il più possibile presettabili.
    Ma è solo il mio modo personalissimo di vederla
    Giampiero Ulacco
    Mixing Engineer

  21. I seguenti 2 utenti ringraziano PAPEdROGA per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    mollyer (4th December 2017), MRK_LAB (25th November 2017)

  22. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,445
    Ringraziamenti
    2,084
    25th November 2017,  15:34
    19

    Citazione Originariamente Scritto da PAPEdROGA Visualizza Messaggio
    prenderei, quando possibile, un Sontec
    Si, mi piace moltissimo, ma... non avrei più spazio. Per questo un lunchbox mi garantirebbe un certo margine di upgrade, ma senza la smania di dover chiudere per forza tutti gli slots.
    Citazione Originariamente Scritto da PAPEdROGA Visualizza Messaggio
    "pochi ma realmente ottimi ed indispensabili
    Perfettamente d'accordo. Dal canto mio sono lontanissimo dall'avere qualcosa che non sia strettamente necessario, non solo per la questione produttività, che giustamente hai descritto, ma anche per questioni - ancora - di spazio fisico ormai giunto al minimo sindacale.

    Vorrei aggiungere un appunto riguardo i recall. Ho preso l'abitudine di stampare al volo le tracce processate outboard, grazie alla funzione "render in place" in concomitanza con il "track version", che mi permette di poter tornare indietro in qualsiasi momento (gli utenti di Cubase ultime versioni sanno di cosa sto parlando). In questo modo posso riaprire un progetto intervenendo solo dove serve. Questo rende possibile anche piccole (e grandi) modifiche di mix senza ricablare tutto per forza, a meno che - ovvio - quelle modifiche non hanno a che fare proprio con le macchine che uno ha usato. Insomma, questo per dire che l'approccio ibrido ha un sacco di vantaggi e i recall sono più leggeri da sostenere. A volte sono proprio nulli, nel caso, ad esempio, di ritocchi sull'automazione o su tracce non processate via hardware.

  23. 32 kHz L'avatar di classic
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    COMO
    Messaggi
    983
    Ringraziamenti
    300
    25th November 2017,  18:52
    20

    Questo ad esempio è vintage ma non è in serie 500
    https://m.mercatinomusicale.com/mm/a...id4622006.html

    Inviato dal mio GT-I9515 utilizzando Tapatalk

  24. I seguenti utenti ringraziano classic per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    lordadb (27th November 2017)

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione