Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 31
  1. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,672
    Ringraziamenti
    2,250
    20th May 2018,  14:39
    1

    ESP LTD EC-256: prime impressioni

    Ciao a tutti,

    il 18 maggio, due giorni fa, è arrivata in studio e direttamente dal Tedesco questa chitarra stile Les Paul: la ESP LTD EC-256.



    Si tratta di una chitarra solid-body single-cut di gibsoniana evocazione, corpo e manico in mogano e tastiera in palissandro. Il ponte è fisso, e i due humbucker marchiati ESP sono splittabili: premendo o tirando il pomello del tono si passa infatti da una configurazione humbucker ad una a single coil e la cosa, su uno strumento di questa fascia, è estremamente gradita. Di fatto, quindi, i suoni disponibili di base sono 6, senza contare le sfumature che si ottengono miscelando i volumi dei singoli pickups.

    I 22 tasti scorrono su una tastiera che, a partire dallo spessore e dalle meccaniche 3+3, ricorda una chitarra acustica. Per me che non sono chitarrista e che prediligo telecasteriane sensazioni tattili, rappresenta un piccolo ostacolo che solo il tempo può farmi superare.

    Visto il prezzo a cui viene venduta e le demo in giro per il tubo, ero già pronto ad ascoltare un suono "economico" uscire dai pickups. Mi sbagliavo. Si perché ogni volta che vengono fatte queste dimostrazioni, le registrazioni non sono mai allo stato dell'arte e valutare un suono da test di questo tipo funziona raramente.

    Invece mi ritrovo un timbro grosso, ricco, gestibile. Il pomello del tono in posizione premuta offre un suono humbucker di tutto rispetto: grande e protagonista sul pulito, veramente incavolato sul distorto. Ma basta tirare il pomello del tono, attivando la modalità single coil, per trovarsi tra le mani timbri più stratocasteriani, rendendo questa chitarra un animaletto incredibilmente versatile.

    Ci speravo, ma non mi aspettavo davvero un risultato del genere da una chitarra su questa fascia di prezzo.
    Ultima modifica di lordadb; 6th September 2019 alle 14:55

  2. I seguenti 4 utenti ringraziano lordadb per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    classic (20th May 2018), F.Blues (20th May 2018), MRK_LAB (20th May 2018), roby_pro (20th May 2018)

  3. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di F.Blues
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    1,611
    Ringraziamenti
    365
    20th May 2018,  15:27
    2

    Complimenti, sul sito di thomann per la tastiera specificano jatoba, il palissandro adesso è soggetto a restrizioni, io ho la telecasteriana Ron Wood ed è veramente ben fatta, altra fascia di prezzo, made in korea, io l'ho presa ad un pezzo stracciato nuova, qualche ottimizzazione nel reparto elettronica l'ho fatta, un cambio sellette da lega ad acciaio e, ultimamente, un cambio pickup al ponte ma per questioni di gusto personale, esce ben equipaggiata con i seymour duncan, al ponte un potente STL-2 da me sostituito con un Jerry Donahue (preso usato) sempre Duncan per un suono meno spinto e più country rock che comunque ben si abbina all'humbucker 59 al manico.
    Twangster

  4. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,672
    Ringraziamenti
    2,250
    20th May 2018,  15:43
    3

    Citazione Originariamente Scritto da F.Blues Visualizza Messaggio
    sul sito di thomann per la tastiera specificano jatoba
    Giusto, grazie per la precisazione, mi rifacevo a specifiche ormai obsolete.
    Citazione Originariamente Scritto da F.Blues Visualizza Messaggio
    made in korea
    E niente, i coreani, in quanto a liuteria, hanno una marcia in più.

  5. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di F.Blues
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    1,611
    Ringraziamenti
    365
    20th May 2018,  15:51
    4

    E si, la World Musical Instrument Co, quasi tutto il made in korea esce da lì, probabilmente anche la tua tele lite ash, da lì e dalla COR-TEK (CORT).
    Io mi ci sono imbattuto quasi per caso, sapevo del modello jappo ESP così ho cercato se c'era un corrispondente LTD e c'era, spulciando ho trovato un prezzaccio, praticamente un 50% in meno, a quel punto dovevo prenderla, al limite anche per farci businness, sono tre anni che la suono quotidianamente e mi è servita anche da laboratorio modifiche/manutenzione, la trovo anche molto bella e una tele fender american vintage ce l'ho pure da più di 20 anni
    Ultima modifica di F.Blues; 20th May 2018 alle 15:58
    Twangster

  6. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,672
    Ringraziamenti
    2,250
    18th December 2018,  11:27
    5

    Riesumo il thread per confrontarmi con voi su quale muta scegliere per questa chitarra. So che la scelta è soggettiva, ma io non sono un chitarrista. Solitamente monto su tutte le mie chitarre le D'Addario EXL 110. E' una scalatura, la .10 / .46 che mi permette di suonare abbastanza agilmente (per quanto possa essere agile, s'intende). Ma essendo la mia prima chitarra Gibson-style, con tutte le precauzioni di usare questo termine, vorrei capire se questo tipo di suono ha delle scelte "obbligate" in fatto di scalatura o conta solo la mano. In quest'ultimo caso prenderei ancora le EXL 110, alle quali sono abituato.

    Spero di essermi spiegato, non so neppure se questa richiesta abbia qualche senso.

  7. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di F.Blues
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    1,611
    Ringraziamenti
    365
    18th December 2018,  13:19
    6

    se su scala fender (25 e 1/2) sei abituato alle 010, su scala gibson (24 e 3/4) puoi montare anche le 011 essendoci minore tensione a parità di pitch, poi si deve intonare e probabilmente bisogna lavorare anche gli slot del capotasto, non so che scalatura c'era in origine
    Twangster

  8. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,672
    Ringraziamenti
    2,250
    18th December 2018,  14:27
    7

    Citazione Originariamente Scritto da F.Blues Visualizza Messaggio
    non so che scalatura c'era in origine
    Infatti stavo cercando su internet senza successo...

    EDIT: comunque l'intento è di portare la muta al liutaio che ancora devo far fare il setup. Quindi ho margine per decidere cosa montarci, prima di andare.
    Ultima modifica di lordadb; 18th December 2018 alle 14:40

  9. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di F.Blues
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    1,611
    Ringraziamenti
    365
    18th December 2018,  14:46
    8

    Non avrà anche mute di corde il liutaio?
    Twangster

  10. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,672
    Ringraziamenti
    2,250
    18th December 2018,  14:48
    9

    Citazione Originariamente Scritto da F.Blues Visualizza Messaggio
    Non avrà anche mute di corde il liutaio?
    No, in genere mi dice di portarle, non le vende.

  11. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,672
    Ringraziamenti
    2,250
    18th December 2018,  14:53
    10

    Potrei andare alla cieca senza distogliermi troppo con le EXL 115 (11-49), se poi c'è da sistemare qualcosa, penso che il liutaio sappia cosa fare. Al momento ho 1a e 2a corda che frustano in più posizioni.

  12. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di F.Blues
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    1,611
    Ringraziamenti
    365
    18th December 2018,  14:56
    11

    comunque tieni a mente quanto ti ho detto, poi, visto che la porti dal liutaio saprà lui il da farsi, se c'è bisogno di una limatina agli slot, se si deve dare un quarto di giro al truss rod ecc
    In pratica quello che hai appena scritto
    Twangster

  13. I seguenti utenti ringraziano F.Blues per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    lordadb (18th December 2018)

  14. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,672
    Ringraziamenti
    2,250
    6th September 2019,  14:54
    12

    Riesumo questo thread e chiedo ai chitarrai. Dopo un anno di utilizzo, sento la necessita di cambiare pickups. Ho letto un po' di cose in giro, ma intanto vorrei sapere se è possibile conservare il lato estetico. I pickup stock hanno la cover dorate e mi sembra di capire che ogni pickup ha le sue. Quindi mi sa che non posso riciclare le cover di cui sono già in possesso, dico bene? Ho bisogno di restringere la ricerca timbrica in base all'estetica? Domanda da niubbio, ma non ho ancora mai cambiato un pickup, quindi meglio chiedere a voi.

  15. quotato Adminkia L'avatar di Cracker
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    3,245
    Ringraziamenti
    658
    9th September 2019,  12:08
    13

    Citazione Originariamente Scritto da lordadb Visualizza Messaggio
    I pickup stock hanno la cover dorate
    ORRORE

    A parte quello, tanti P.U. sono disponibili anche con cover gold, ho dato un'occhiata veloce e la classica accoppiata 59-JB (per fare un esempio) è disponibile anche nel pacchiano color oro.
    Cracker

  16. I seguenti utenti ringraziano Cracker per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    lordadb (9th September 2019)

  17. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,672
    Ringraziamenti
    2,250
    9th September 2019,  12:12
    14

    Capisco la tamarragine, ma su questo modello i gold sono fondamentali, visto che tutto il resto è abbinato.
    Vado a cercharmi i pickups che dici.
    Ultima modifica di lordadb; 9th September 2019 alle 16:27

  18. 44,1 kHz (24bit) L'avatar di SaMe
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Località
    Avellino
    Messaggi
    2,267
    Ringraziamenti
    337
    9th September 2019,  13:05
    15

    dovresti controllare sia sui pick up originali che su quelli che hai scelto, a volte si riesce a cambiarli senza rischi altre volte si può fare con più difficolta e in altre occasioni è proprio impossibile cambiarli.

    Ovviamente non dovresti coprire un pick up che nasce senza cover altrimenti quando lo copri vai a rivoluzionare completamente il suono. Potrebbe anche rimanere un bel suono ma ugualmente non sarebbe quello che volevi.
    homo faber ipsius fortunae

  19. I seguenti utenti ringraziano SaMe per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    lordadb (9th September 2019)

  20. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,672
    Ringraziamenti
    2,250
    9th September 2019,  16:30
    16

    Grazie @SaMe, confesso che per un momento ci ho pensato di utilizzare le cover sue, ma... Meglio di no. Pure perché ho visto che effettivamente c'è scelta. Spero di non dover correggere lo scasso. Qualche consiglio se volessi cercare qualcosa Di Marzio?

  21. 44,1 kHz (24bit) L'avatar di SaMe
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Località
    Avellino
    Messaggi
    2,267
    Ringraziamenti
    337
    9th September 2019,  18:11
    17

    Citazione Originariamente Scritto da lordadb Visualizza Messaggio
    Qualche consiglio se volessi cercare qualcosa Di Marzio?
    Dipende dal tipo di suono che cerchi, cerca di descriverlo che qualche idea potrebbe uscire
    homo faber ipsius fortunae

  22. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,672
    Ringraziamenti
    2,250
    12th September 2019,  18:18
    18

    Eh, vorrei una chitarra versatile, capace di darmi quelle power chords che uso molto per i miei clienti più rockettari, ma anche dei crunch decenti. Al momento la chitarra suona molto, ma molto mediosa. Non c'è definizione, il suono è praticamente "opaco". Ecco, vorrei andare nella direzione opposta.

  23. 44,1 kHz (24bit) L'avatar di SaMe
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Località
    Avellino
    Messaggi
    2,267
    Ringraziamenti
    337
    13th September 2019,  08:54
    19

    Prova a montare delle corde più sottili, anche una scalatura ibrida.
    Direi tipo Ernie ball 2215 se non proprio le 2222;

    Ovvio che perdi un po di bassi però recuperi nel bilanciamento generale della chitarra.

    Per i pickup, se c'è lo spazio sceglierei qualcosa come un p90 o roba simile
    homo faber ipsius fortunae

  24. quotato Adminkia L'avatar di Cracker
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    3,245
    Ringraziamenti
    658
    13th September 2019,  09:02
    20

    Lord, visto che probabilmente ti farai fare il lavoro dal liutaio, perché non ne parli con lui? Così magari può consigliarti e soprattutto farti provare qualcosa.

    Io sennò continuereri a consigliarti l'accoppiata più famosa al mondo, Seymour Duncan JB + '59. Banale e scontata come la Gioconda, ma altrettanto un classico.

    Cracker

  25. I seguenti utenti ringraziano Cracker per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    lordadb (15th September 2019)

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione