Risultati da 1 a 13 di 13
  1. 11 kHz L'avatar di grungelizer
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Italia
    Messaggi
    73
    Ringraziamenti
    72
    14th June 2018,  07:17
    1

    Puzzolente come un cane

    Diciamocelo, in italiano il titolo cattura di più l'attenzione

    In realtà mi fa piacere condividere qui il video appena uscito relativo ad una mia co-produzione (registrazione, editing e missaggio), la prima fatta da quando ho restaurato il glorioso TEAC 15, quindi in realtà realizzata nei primi mesi del 2017.
    Per normali iter discografici il disco è uscito a maggio 2018 per l'etichetta tedesca 7hard e l'italiana RedCat, e il video del singolo è stato pubblicato da appena 2 giorni.

    Solitamente ho pubblicato sui fora lavori più di stampo cantautorale, ma in realtà il mio vero genere è il rockandroll

    Fatemi sapere se vi va


  2. I seguenti 2 utenti ringraziano grungelizer per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    classic (14th June 2018), MacGyver (14th June 2018)

  3. 22 kHz L'avatar di Flavio
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    Monza
    Messaggi
    264
    Ringraziamenti
    102
    14th June 2018,  10:31
    2

    non mi esprimo sul mix e in genere sulla qualità audio che mi sembra ottima ma sto ascoltando con gli speakerini del portatile...
    Per il resto mi sembra una gran bella produzione.

    Compliments!
    Flavio

  4. I seguenti utenti ringraziano Flavio per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    grungelizer (14th June 2018)

  5. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,425
    Ringraziamenti
    2,070
    14th June 2018,  10:37
    3

    Ho ascoltato in studio. Si sente la tua firma. Le tue batterie hanno sempre un suono molto caldo ed estremamente tridimensionale. Poi mi piace il bilanciamento tra tutti gli strumenti, c'è gusto e attenzione. Ottimo lavoro.

  6. I seguenti utenti ringraziano lordadb per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    grungelizer (14th June 2018)

  7. 32 kHz L'avatar di Lattugo
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    605
    Ringraziamenti
    143
    14th June 2018,  13:42
    4

    Ben fatto!

    Il riferimento a "La mela di Odessa" è voluto?

  8. 32 kHz L'avatar di Angix
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Mantova
    Messaggi
    774
    Ringraziamenti
    339
    14th June 2018,  20:06
    5

    E vabbé.. E io ho pure pubblicato uno mio, di mix...

    Suona bene, ca**o. Complimenti.

  9. 32 kHz L'avatar di classic
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    COMO
    Messaggi
    976
    Ringraziamenti
    296
    14th June 2018,  23:07
    6

    Complimenti il video é davvero simpatico !
    Unico appunto nel ritornello a 1:24 e nelle 2 successive ripetizioni avrei preferito un cambio di ritmica (o almeno i ride in evidenza ma forse ci sono e con le cuffiette non li sento bene)
    Forse l'ideale per me era che nel ritornello ci fosse uno stop dell"accompagnamento con la sola voce del cantante per 2 battute... per staccare dal resto

    Inviato dal mio GT-I9515 utilizzando Tapatalk

  10. 11 kHz L'avatar di grungelizer
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Italia
    Messaggi
    73
    Ringraziamenti
    72
    15th June 2018,  09:47
    7

    Grazie a tutti per i commenti!

    Citazione Originariamente Scritto da Lattugo Visualizza Messaggio
    Il riferimento a "La mela di Odessa" è voluto?
    Accidenti che intuizione! Ci sta assolutamente, perché il chitarrista è fine conoscitore di Area e affini. Ma io non l'avevo colto


    Citazione Originariamente Scritto da lordadb Visualizza Messaggio
    Le tue batterie hanno sempre un suono molto caldo ed estremamente tridimensionale
    Ti ringrazio... devo aggiungere che, per scelta mia e della band, questo è un brano piuttosto "sparato", nello stesso disco ci sono brani con maggiore dinamica e minore compressione generale.
    Sto cercando di lavorare sempre di più con pre veloci per snare e kick e pre un po' più lenti per gli over e i fusti, piano piano vedo dei risultati...


    Citazione Originariamente Scritto da Angix Visualizza Messaggio
    E vabbé.. E io ho pure pubblicato uno mio, di mix...
    Appena riesco ascolto!

  11. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,425
    Ringraziamenti
    2,070
    15th June 2018,  11:19
    8

    Citazione Originariamente Scritto da grungelizer Visualizza Messaggio
    Sto cercando di lavorare sempre di più con pre veloci per snare e kick e pre un po' più lenti per gli over e i fusti
    Capisco la scelta, ma vorrei lo stesso che mi spiegassi le tue motivazioni, soprattutto per quanto riguarda i fusti.

  12. 11 kHz L'avatar di grungelizer
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Italia
    Messaggi
    73
    Ringraziamenti
    72
    15th June 2018,  11:45
    9

    Citazione Originariamente Scritto da lordadb Visualizza Messaggio
    apisco la scelta, ma vorrei lo stesso che mi spiegassi le tue motivazioni, soprattutto per quanto riguarda i fusti.
    Anzitutto ti preciso che i miei attuali pre "veloci" sono gli SCA A12 (API 312), e i pre "lenti" quelli del TEAC 15. Quindi è tutto molto relativo, perché tra i pre "veloci" ci metto anche gli SCA N72 (Neve), e tra quelli intermedi i TAB 372 (Telefunken), mentre tra i lenti sicuramente l'EMI REDD47, il pre migliore che ho.
    Senza dubbio per i "veloci" ci possono attualmente essere scelte migliori (penso per esempio ai CAPI), ma come puoi immaginare non è possibile cambiare setup ogni anno...
    ...anche perché per approfondire le migliori accoppiate pre/mic, etc. è necessario tempo e, soprattutto se parliamo di batteria, musicisti non paganti a disposizione. Quindi praticamente mai.

    La mia attuale visione per la batteria "rock oriented" (quindi non jazz classico, ad esempio, che è tutt'altra cosa) è cercare di far arrivare i panoramici con un transiente meno veloce rispetto a kick e snare (e spesso relativi campioni), è un qualcosa che sto cercando di ottenere in maniera ripetibile spinto anche dalle caratteristiche della sala di ripresa.
    Per quanto riguarda i fusti (che riprendo solitamente con 421 e 441) è probabilmente solo questione di gusto, perché trovo i pre del TEAC molto musicali, mentre ad esempio per l'hi-hat preferisco un pre più veloce come in generale sono gli SCA.
    Ripeto, mi baso su quello che ho a disposizione... come sempre si cerca di andare avanti e approfondire le possibilità in base a quello che abbiamo, non sono solidi concetti teorici ;-)

    PS: proprio qualche giorno fa mi sono procurato un economico Oktava 012 usato, e devo dire che sull'hi-hat è il microfono che mi mancava!

    PS2 (edit): l'estremizzazione del "transiente lento" per me sono i piatti (che amo) di "A day in the life" . Old school.
    Ultima modifica di grungelizer; 15th June 2018 alle 11:49

  13. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,425
    Ringraziamenti
    2,070
    15th June 2018,  11:56
    10

    Citazione Originariamente Scritto da grungelizer Visualizza Messaggio
    Per quanto riguarda i fusti (che riprendo solitamente con 421 e 441) è probabilmente solo questione di gusto, perché trovo i pre del TEAC molto musicali
    Ecco, pensavo che qui avessi delle preferenze basate sulla velocità della risposta del preamp piuttosto che sul gusto, quindi mi avevi incuriosito.
    Citazione Originariamente Scritto da grungelizer Visualizza Messaggio
    tra i pre "veloci" ci metto anche gli SCA N72 (Neve)
    Premesso che direi una fandonia se considerassi lenti pre come i 1073/1272, visto che piazzarli sul top dei rulli fa da sempre la differenza, c'è da dire che non conosco gli SCA ed ho imparato a non fidarmi mai troppo di quello che dice la carta. Quindi ti chiedo: l'N72 dà quella leggera percezione di compressione (compressione? Troppo... "morbidezza"? Meglio) sul transiente tipico del 1073?

  14. 11 kHz L'avatar di grungelizer
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Italia
    Messaggi
    73
    Ringraziamenti
    72
    15th June 2018,  12:25
    11

    Citazione Originariamente Scritto da lordadb Visualizza Messaggio
    Quindi ti chiedo: l'N72 dà quella leggera percezione di compressione (compressione? Troppo... "morbidezza"? Meglio) sul transiente tipico del 1073?
    Eh, direi di sì anche se per essere più preciso dovrei paragonarli nella stessa situazione, e personalmente i 1073 originali li ho utilizzati solo in studi differenti dal mio, con mic diversi... insomma per farla breve direi che l'N72 presenta quella caratteristica che dici, ma non saprei quanto rispetto all'originale di riferimento (che poi, come dici correttamente, è il 1272).
    Posso aggiungere che, tra i pre che possiedo, ho rivalutato non di poco il GAP 1073 (in versione originale, non modded), in particolare abbinato all'I5 Audix (sullo snare) e al Beyer M260 ribbon sul cabinet gtr.
    Per inciso, nel video in questione qui sopra il mic snare era un SM 57 sul N72.

  15. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,425
    Ringraziamenti
    2,070
    15th June 2018,  13:21
    12

    Citazione Originariamente Scritto da grungelizer Visualizza Messaggio
    il mic snare era un SM 57 sul N72
    Un classicone sempre efficace!
    Citazione Originariamente Scritto da grungelizer Visualizza Messaggio
    il GAP 1073
    Non l'ho mai ascoltato su un rullo, ma avevo fatto un (inutile) test comparativo per via di quell'allusivo "1073" nel suo nome, quindi lo abbiamo messo a paragone con il mio BAE, ovviamente solo la sezione preamplificatrice senza eq, in una giornata divertente con @roby_pro. Ci abbiamo messo dentro il basso elettrico in DI, una voce e una chitarra, se ricordo bene. Quello che di sicuro ricordo era la già menzionata inutilità, e il mio personale giudizio è che il GAP è un preamp utilizzabile senza preoccupazioni, ma non ha niente a che vedere con il BAE e la differenza di prezzo si sente parecchio, com'è ovvio. Eppure c'è una pasta, un qualcosa, che tende verso "quel" suono, pur senza mai raggiungerlo. Insomma, il paragone indotto dal nome secondo me è fuorviante, un'operazione di marketing unita ad una certa somiglianza nello schema. Quindi al di là di queste pippe mentali, il GAP 1073 mi è sembrato un preamp utilizzabile e dignitoso per quello che costa. Come ti sembra la mia analisi? Anche se hai già anticipato che il punto di forza è l'associazione specifica con l'Audix e su una sorgente altrettanto specifica (lo snare).
    Ultima modifica di lordadb; 15th June 2018 alle 13:24

  16. 11 kHz L'avatar di grungelizer
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Italia
    Messaggi
    73
    Ringraziamenti
    72
    Ieri,  11:54
    13

    Citazione Originariamente Scritto da lordadb Visualizza Messaggio
    Ci abbiamo messo dentro il basso elettrico in DI, una voce e una chitarra, se ricordo bene. Quello che di sicuro ricordo era la già menzionata inutilità, e il mio personale giudizio è che il GAP è un preamp utilizzabile senza preoccupazioni, ma non ha niente a che vedere con il BAE e la differenza di prezzo si sente parecchio, com'è ovvio. Eppure c'è una pasta, un qualcosa, che tende verso "quel" suono, pur senza mai raggiungerlo
    Sono sostanzialmente d'accordo.
    Non ho mai avuto occasione di utilizzare il BAE, ma senz'altro il GAP non è molto performante né come DI né tantomeno sulle voci... molto lontano anche dall'N72, che accoppiato all'U87 rende molto bene.
    In compenso il GAP è un pre che si accoppia bene con i ribbon (in particolare come già detto col Beyer 260, che utilizzo sul cabinet gtr assieme a 421 e SM57), e più di una volta mi sono trovato ad utilizzarlo anche sullo snare top.

    Quindi concordo con la tua analisi, pre dignitoso e utilizzabile ma non sulle sorgenti pregiate quali voce, DI, acustiche, etc.