Risultati da 1 a 2 di 2
  1. 8 kHz (mono)
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Località
    Italia
    Messaggi
    1
    Ringraziamenti
    0
    29th August 2018,  03:11
    1

    Informazioni registrazione con scheda audio rme ucx

    Salve a tutti sono nuovo nel forum.Ho letto già diversi post che mi sono stati d'aiuto e ringrazio tutti per ciò.. Comunque la mia domanda riguardava la giusta regolazione del sample rate e buffer della scheda audio in questione rme ucx nella registrazione tramite software (reaper). Volevo sapere anche l'utilità dell'entrate word (retro della scheda audio). Grazie a tutti in anticipo!
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  2. 11 kHz L'avatar di grungelizer
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Italia
    Messaggi
    86
    Ringraziamenti
    80
    29th August 2018,  07:48
    2

    Ciao, le entrate/uscite per il word clock servono quando vuoi utilizzare più schede che condividono gli stessi driver (quindi solitamente si parla di più schede uguali) in modo da avere un numero maggiore di ingressi e uscite analogiche.
    Ogni scheda va linkata tramite connettore BNC (Word clock): ad esempio nel caso di 2 schede una (quella da cui esce il Word clock) sarà settata come "Master", e una (quella che riceve il Word clock) come "Slave".
    Il word clock è indispensabile per evitare "shifting" (cioè progressivo slittamento dell'unità temporale tra le due schede) o comunque perdite di sincronizzazione.
    Il word clock si utilizza(va) anche per sincronizzare eventuali apparecchiature video, registratori digitali a nastro (es. DA88) e anche registratori analogici a nastro tramite apposite interfacce (es. MOTU Midi Timepiece AV).

    Riguardo al giusto settaggio del buffer in Reaper di solito quello che compare di default dovrebbe essere se non altro stabile.
    Molto dipende dalla potenza della tua workstation e in particolare dal transfer rate dei dati... oltre ovviamente che dal sistema operativo (ad esempio su Win7 è bene operare alcune scelte di priorità, mentre su Win8/10 questo non è più necessario).
    Maggiore è il buffer (es. 1024) maggiore è la latenza (per esempio con i VSTi, ma anche con la risposta dei fader, etc.), maggiore è anche la stabilità (anche se ogni accoppiata scheda/software ha un suo range ottimale, cioè magari un dato driver in un dato sistema è più stabile a 512 che non a 1024).
    Diciamo che un buffer di 256 dovrebbe essere ottimale anche per la maggior parte del VSTi, e sicuramente 512 dovrebbe invece garantirti stabilità: l'unico sistema per saperlo è testare il tutto di persona, anche utilizzando magari molte tracce e un carico di lavoro abnorme (es. molti VSTi in contemporanea, riverberi, delay, etc.) per farsi un'idea di quanto il sistema possa "reggere" prima di iniziare a perdere colpi..
    Non ho citato la variabile "frequenza di campionamento": il mio consiglio è di lavorare a 44.100 (48.000 se sommi su banco o se lavori per video) e lasciare il default di Reaper a 64 bit float.

    Sul versante Reaper, dopo aver testato molte configurazioni differenti, il migliore compromesso stabilità/prestazioni lo hai (o perlomeno sul mio sistema è così), guarda caso, con l'opzione "Audio thread priority" di default "ASIO default/MMCSS Pro Audio/Time critical".
    Spero che queste note ti possano essere utili, utilizzo Reaper da anni con... "cliente al fianco", ed è stabilissimo se la workstation è ben configurata :-)
    Ultima modifica di grungelizer; 29th August 2018 alle 07:51