Risultati da 1 a 10 di 10
  1. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di MHL
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Lucca
    Messaggi
    1,796
    Ringraziamenti
    447
    7th July 2019,  17:22
    1

    cuffie con cancellazione attiva del rumore

    Salve
    l'argomento è un po' generico quindi lo pongo qua anche se ne prevederei un utilizzo durante i live.

    In poche parole sono qui a chiedere lumi sull'effettiva validità della funzione di cancellazione attiva del rumore presente in certi tipi di cuffie.
    Non mi riferisco ai modelli bluetooth ma quelli con il cavo: ho notato che anche per questi modelli nelle descrizioni si fa spesso riferimento all'utilizzo in treno o altre situazioni analoghe e collegate ad apparecchi tipo smartphone, per cui mi chiedo se questo abbinamento con lo smartphone sia peculiare oppure se possano funzionare anche collegate in modo tradizionale ad un impianto audio.

    come riferimento linko uno dei modelli a cui avevo dato uno sguardo, ma non mi sto riferendo a questo modello in particolare , mi serve soprattutto un parere generico su questo tipo di dispositivi.
    grazie
    Ultima modifica di MHL; 7th July 2019 alle 17:28
    Musica Habet Logica

  2. 44,1 kHz (24bit) L'avatar di MRK_LAB
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Località
    Valadas Occitanas
    Messaggi
    2,916
    Ringraziamenti
    751
    7th July 2019,  17:42
    2

    Citazione Originariamente Scritto da MHL Visualizza Messaggio
    quindi lo pongo
    Ma lo "pongi" così !? senza preliminari ?!

    Sterzi a parte , esprimo la mia opinione da ignorantissimo , diciamo a livelllo che nn sapevo neanche esistesse codesta tecnologia.
    Dunque , immagino tali attrezzi prelevino il rumore ambientale (musica, vocio etc) e lo riiniettino sullo speaker opportunamente invertito in fase e filtrato (o qualcosa del genere) , in maniera che ciò che nn viene fermato dalla tenuta pneumatica dell'auricolare si elida all'interno dell'orecchio.
    I dubbi sono :
    quanto di ciò che passa influisce realmente sull'ascolto ad un volume di ascolto tutto sommato normale ?
    e poi
    su un oggetto da poche decine di euro siamo sicuri che nn sia più il danno che il guadagno che viene effettivamente apportato ?
    MRK_LAB FaceBook Page

    ...let's have a black celebration...

  3. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di MHL
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Lucca
    Messaggi
    1,796
    Ringraziamenti
    447
    8th July 2019,  23:46
    3

    eh sì Marco, sono un po' i dubbi che avevo anch'io, comunque che ne uscisse un suono di qualità non era l'obiettivo a cui puntavo.

    magari sono mancati appunto i preliminari, ma rimedio subito:
    il motivo principale che mi ha fatto interessare a questo tipo di prodotti è che nella band in cui suono uno dei componenti ha un disturbo all'orecchio che gli crea grossi fastidi in presenza di suoni già un po' più forti della media.
    Su un palco all'aperto generalmente se la cava stando un po' fuori della portata della spia, ma in locali chiusi dove sarebbe richiesto spingere un po' per sovrastare il brusio di sala già si trova in difficoltà.
    anche nella saletta prove è sempre un continuo, abbassa di qua, abbassa di la e il batterista che deve quasi tamburellare coi polpastrelli (per quello poi ha risolto usando la batteria elettronica invece dell'acustica), salvo poi che il suono generale non viene mai fuori in modo convincente.

    Di consigliergli così "ad minchiam" usa quelle che vedrai risolvi non mi pare il caso, prima preferirei avere un po' più di competenza in materia.
    Musica Habet Logica

  4. I seguenti utenti ringraziano MHL per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    MRK_LAB (9th July 2019)

  5. 44,1 kHz (24bit) L'avatar di MRK_LAB
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Località
    Valadas Occitanas
    Messaggi
    2,916
    Ringraziamenti
    751
    9th July 2019,  04:45
    4

    Beh ma se il problema ha base medica allora sarebbe meglio un diverso approccio.
    Ad esempio , se nn sbaglio esistono dei tappi auricolari che abbattono in maniera lineare lungo la banda audio.
    Questo permette di sentire tutto in maniera naturale ma "abbassato di volume" e sopratutto è una tecnologia passiva, cosa che , in presenza di un oto-patologia è probabilmente la cosa migliore.
    Ribadisco però la mia quasi totale ignoranza eh !
    MRK_LAB FaceBook Page

    ...let's have a black celebration...

  6. I seguenti utenti ringraziano MRK_LAB per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    lordadb (10th July 2019)

  7. 44,1 kHz (24bit) L'avatar di SaMe
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Località
    Avellino
    Messaggi
    2,260
    Ringraziamenti
    335
    12th July 2019,  13:35
    5

    Citazione Originariamente Scritto da MRK_LAB Visualizza Messaggio
    Beh ma se il problema ha base medica allora sarebbe meglio un diverso approccio.
    Ad esempio , se nn sbaglio esistono dei tappi auricolari che abbattono in maniera lineare lungo la banda audio.
    Questo permette di sentire tutto in maniera naturale ma "abbassato di volume" e sopratutto è una tecnologia passiva, cosa che , in presenza di un oto-patologia è probabilmente la cosa migliore.
    Ribadisco però la mia quasi totale ignoranza eh !
    +1 per i tappi consigliati da MRK_LAB.

    Ne sto usando alcuni con ottimi risultati quando vado ai concerti da uditore, perdi giusto un po di risposta sulle frequenze più alte ma se devi solo suonare sono perfetti.
    Tra l'altro basta spiegarsi col fonico e chiedere di avere un piccolo boost oltre i 15kHz nella propria spia.
    Un paio di volte li ho usati anche da musicista ma sono anni che non salgo su un palco con uno strumento mio in mano

    Non danno il tipico senso di "ovattato" dei tappi anti rumore tradizionali.
    Ti lascio giusto un link ma è solo un esempio alpine
    homo faber ipsius fortunae

  8. I seguenti utenti ringraziano SaMe per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    MRK_LAB (12th July 2019)

  9. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di MHL
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Lucca
    Messaggi
    1,796
    Ringraziamenti
    447
    13th July 2019,  14:02
    6

    Scusate il ritardo ma ho avuto un po' di problemi con la linea internet.

    Citazione Originariamente Scritto da SaMe
    Tra l'altro basta spiegarsi col fonico e chiedere di avere un piccolo boost oltre i 15kHz nella propria spia.
    Un paio di volte li ho usati anche da musicista ma sono anni che non salgo su un palco con uno strumento mio in mano
    Quando c'è un palco all'aperto e un vero fonico a disposizione grossi problemi non li abbiamo

    Riguardo la protezione passiva OK, il problema dal punto di vista medico lo risolve, anche se con espedienti un po' caserecci infatti la sta già adottando, , però anche se non ho sperimentato personalmente l'attenuazione che ottiene ho avuto l'impressione che per quel motivo poi si trova ad aumentare un pelino il proprio volume per sentire cosa caspio sta suonando e di conseguenza finisce che anche noialtri ci troviamo ad alzare un po' tutto, e si ricomincia col balletto
    alza qui...
    no abbassa di la...
    ecc.


    Pensavo che potendo gestire su un'aux del mixer dei volumi personalizzati per lui e poi dargli delle cuffiette poco ingombranti ma che riuscissero anche a schermare un po' l'audio ambientale potesse portare dei vantaggi.

    Poi a dire il vero vista la disposizione un po' casuale che abbiamo in sala prove potrebbe essere consigliabile per tutti andare in cuffia invece di usare i PA da 600W col volume al 2%.
    Ultima modifica di MHL; 13th July 2019 alle 14:05
    Musica Habet Logica

  10. I seguenti utenti ringraziano MHL per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    MRK_LAB (14th July 2019)

  11. 44,1 kHz (24bit) L'avatar di SaMe
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Località
    Avellino
    Messaggi
    2,260
    Ringraziamenti
    335
    13th July 2019,  19:00
    7

    la cancellazione attiva funziona esattamente come detto da @MRK_LAB ovvero microfono che prende il suono ambientale lo filtra e lo ributta in controfase nella cuffia.
    In realtà non sono solo filtri sul segnale in ingresso ma veri e propri algoritmi per "prevedere" in che modo si evolve il suono ma sto divagando

    Ne ho provata una Bose di un mio collega di lavoro durante un viaggio in treno e in quel caso era ottima, non so però il casino di un palco come possa comportarsi ma così a naso direi alquanto male avendo un grosso casino sui piccoli electret che ha per registrare il rumore.

    I tappi che ti ho linkato hanno 3 inserti sostituibili per diversi livelli di attenuazione, non sono un rivenditore Alpine ma insisto sul fare una prova con quelli. Il livello minimo di attenuazione dovrebbe andare bene per risolvere il problema medico senza fargli alzare eccessivamente il volume. Questi tappi non avendo la forte attenuazione sulle alte ti fanno mantenere una buona comprensione di quello che ascolti.
    homo faber ipsius fortunae

  12. I seguenti utenti ringraziano SaMe per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    MRK_LAB (14th July 2019)

  13. 8 kHz (mono)
    Data Registrazione
    Jul 2019
    Località
    Milan
    Messaggi
    1
    Ringraziamenti
    1
    18th July 2019,  16:46
    8

    Citazione Originariamente Scritto da MRK_LAB Visualizza Messaggio
    Beh ma se il problema ha base medica allora sarebbe meglio un diverso approccio.
    Ad esempio , se nn sbaglio esistono dei tappi auricolari che abbattono in maniera lineare lungo la banda audio.
    Questo permette di sentire tutto in maniera naturale ma "abbassato di volume" e sopratutto è una tecnologia passiva, cosa che , in presenza di un oto-patologia è probabilmente la cosa migliore.
    Ribadisco però la mia quasi totale ignoranza eh !
    Ciao, infatti esistono (te li linko qui). Servono a proteggere l'udito e sono pensati specificatamente per chi fa musica, ascolta musica, va ai concerti ecc...

  14. I seguenti utenti ringraziano BrunoG per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    MRK_LAB (18th July 2019)

  15. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di MHL
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Lucca
    Messaggi
    1,796
    Ringraziamenti
    447
    23rd July 2019,  15:56
    9

    scusate ancora il ritardo (ultimamente sto un po' svagato),
    comunque ringrazio tutti.
    Riguardo l'utilizzo dei tappi specifici provo a consigliarglieli, so che utilizza già un "qualcosa" ma da quel che ne so potrebbe trattarsi di un tappo di cera a cancellazione totale (da poligono di tiro) come di un semplice stoppino di cotone (magari precedentemente intinto nel rum per alzalre il livello di euforia );
    sicuramente dei tappi con attenuazione mirata sarebbero più efficaci.

    Ci resta da valutare l'eventuale utilizzo di cuffie, anche dei semplici in-ear tradizionali, almeno in sala prove e per tutti i componenti,
    la cancellazione del rumore ambientale lì verrebbe comoda per attenuare eventualmente i colpi di batteria, ma per quello abbiamo già risolto adottando la batteria elettronica al posto di quella acustica, il resto è tutto elettrico e dirottabile al mixer principale (con buonapace del chitarrista che dovrebbe non usare il suo ampli valvolare antidiluviano ma entrare in diretta nella Hi-z)
    Musica Habet Logica

  16. 44,1 kHz (24bit) L'avatar di SaMe
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Località
    Avellino
    Messaggi
    2,260
    Ringraziamenti
    335
    24th July 2019,  16:27
    10

    Citazione Originariamente Scritto da MHL Visualizza Messaggio
    un tappo di cera a cancellazione totale (da poligono di tiro)
    Pensandoci anche questa potrebbe essere una soluzione, cuffione a cancellazione totale e auricolari da sotto, è una soluzione che adottava un batterista con cui ho collaborato diversi anni fa (tipo 10).
    In ear shure e cuffione da cantiere da sopra, penso che i primi giorni sarebbe una sofferenza atroce per il cervello ma le orecchie ne gioverebbero sicuramente.
    Per questa configurazione ritengo necessario un personal mixer in cui far confluire un link del proprio strumento. Il batterista che dicevo arrivò armato di Yamaha 01V (che poi era lo stesso banco che usavo io per il FoH).
    Situazione replicabile facilmente con uno splitter per il mic e un anche uno xenyx sarebbe più che sufficiente.

    Citazione Originariamente Scritto da MHL Visualizza Messaggio
    un semplice stoppino di cotone (magari precedentemente intinto nel rum per alzalre il livello di euforia );
    sai che sarebbe un'idea nelle serate dove ti chiamano "perché ne capisci di queste cose elettroniche", sopratutto quando me lo chiedono sapendo che sono informatico non perché lavoro anche su filtri audio.
    homo faber ipsius fortunae