Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 21 a 32 di 32
  1. Admin L'avatar di roby_pro
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Localitā
    Roma
    Messaggi
    1,965
    Ringraziamenti
    675
    24th August 2019,  22:15
    21

    Grazie @Marrish per aver aperto il thread ed a tutti quelli che hanno partecipato.
    Sono contento della vostra partecipazione! 

    Come giā avete detto, Facebook ha tanti pregi-difetti, ed č stato da sempre un mio cruccio aprirci ed espandere la nostra comunitā. Ammetto che non ho ottenuto i risultati sperati, e l’analisi di @Barbapapā č corretta e da quotare in pieno, oltre che non sono riuscito a prendere contatti reali – persone da invitare su questa piattaforma (dopo anni, posso dire un fallimento personale)



    Inizio il papiro:
    
Sicuramente il pregio del forum č il suo archivio, formato nel tempo dalle persone che lo frequentano e appunto intervengono costruttivamente nella comunitā. 
Questo č sicuramente un punto di forza, ma da altro canto Facebook ha una marcia in pių dal punto di vista della rapiditā degli eventi, ma soprattutto dal punto di vista del marketing.
    
Si creano contatti pių rapidamente, non ci si “nasconde” dietro un nickname e soprattutto il tempo di gestione č assai diverso rispetto al forum. 
[un click e si č registrati, una notifica e sei sempre aggiornato, nessun database da fare manutenzione, nessun problema dal punto di vista del codice e della programmazione (a differenza del nostro sfruttato @les2 )]

    Continuo inoltre, sicuramente avere contatti reali e poter discutere a voce, č per me il segno che il forum sta lavorando bene, ed č sicuramente molto formativo oltre che unisce le persone.
    Ma, come sottolineato da @Barbapapā, se prima era semplicemente un sogno irraggiungibile vedere un top engineer lavorare, ora c’č l’imbarazzo della scelta, basta aprire PureMix o MixWithTheMasters, ma anche semplicemente guardare un video ad esempio di Warren Huart (gratuito ed ha sviscerato il mondo).

    E do ragione che alla fine, siamo si una landa felice, ma proprio perché siamo i soliti utenti: FB dā la possibilitā anche all’ultimo arrivato di dare voce in capitolo e ad integrarsi ultra rapidamente, mentre nei forum ho notato c’č sempre un grosso periodo di transizione prima che un’utente passa da sconosciuto a membro attivo che resta nella comunitā.
    Quindi tolto l’archivio, possiamo davvero considerarci come una chat specializzata di Whatsapp o Telegram!

    Questo discorso č assai interessante (per questioni di spazio non quoto interamente)
    Citazione Originariamente Scritto da Barbapapā Visualizza Messaggio
    Grunge, io posso riportarti solo la mia esperienza naturalmente. Per me il "fermento" č progressivamente diminuito con l'aumentare dell'offerta in rete di contenuti e di servizi…".
    Citazione Originariamente Scritto da grungelizer Visualizza Messaggio
    Certo - e qui concludo - parlando di tracking, mix e quant'altro entriamo nel campo in cui l'esperienza pratica ("di laboratorio") č insostituibile, e sarebbe veramente ingenuo pensare che fora...

    La formazione reale tra professioni ed i corsi sono assai importanti, ma bisogna fare i conti con i “nuovi” mezzi di comunicazione: basta una rapida ricerca (ed ogni tanto un RTFK) per avere risposte mirate e precise su un proprio problema-dubbio, senza disturbare nessuno.



    Citazione Originariamente Scritto da Barbapapā Visualizza Messaggio
    Se anche un musicista con 30 anni di studio alle spalle non si pone il problema della qualitā chi dovrebbe farlo?
    Credo che in parte sta a voi professionisti investire del tempo su questo tema o quantomeno provarci.
    Certo significa andare in contro tendenza in questo momento storico-culturale; nel mio piccolo ci sto provando ed ho ottenuto piccoli risultati incoraggianti, ma richiede molto impegno e dedizione. (sarebbe giā tanto se si tornasse a comprare la musica ed a dargli il giusto valore)

    Naturalmente č ben diverso il pubblico dal musicista: al primo č assai pių difficile far capire oltre che non hanno l’idea e ne i mezzi per comprendere il lavoro che c’č dietro (č giā tanto se conoscono la parola fonico);
    il musicista invece frequentando altri musicisti e professionisti, č un po’ pių semplice farglielo capire.



    Citazione Originariamente Scritto da Barbapapā Visualizza Messaggio
    Ai giovani non interessa la qualitā o l'approfondimento, i vecchi (noi) si sono depressi.
    
Inserisco qui anche @lordadb, vi quoto al 50%, ossia i tempi sono cambiati e sicuramente molti non vogliono pių sbattersi e sopratutto si vuole avere tutto e subito.
    Ma č anche vero che alcuni voi “vecchi” hanno chiuso completamente le porte a tutte quelle persone che volevano imparare. 
Ci sono poi le eccezioni come ad esempio voi; nel mio piccolo sono stato sicuramente fortunato, ma molti altri amici e colleghi non hanno avuto le mie stesse opportunitā.
    (non apro le questioni del singolo come: tempo, secondi lavori, situazioni personali etc)

    La percezione della qualitā č stata decisa, come scritto sopra, dal periodo che stiamo vivendo, l’accessibilitā ad X attrezzature e Y video dove insegnano cose giuste o sbagliate, e infine le possibilitā economiche del singolo. Oltretutto richiede impegno e dedizione nell’ascolto; provate invece nel campo video, scommetto che un vostro anziano parente riconoscerebbe le differenze tra due video con una manciata di pixel sgranati.

    Infine i musicisti secondo me, nel nostro paese stanno diminuendo, hanno sempre meno soldi, hanno la possibilitā di esprimersi con pochissime cose, basta ad es. un click che collega il mondo, ma č giā tanto se venissero ascoltati dal vicino di casa, mettendo a disposizione il proprio lavoro in maniera completamente gratuita.
    Senza contare che ancora oggi, nel 2019, essere un musicista o un tecnico del suono, non č considerato da molti come un lavoro. Ed ho detto tutto

    Dopo tutto questo pippone, forum si o forum no, sicuramente forum si, ma temo resteremo sempre i soliti e il tempo farā il suo corso.
    Ultima modifica di roby_pro; 24th August 2019 alle 22:19

  2. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di classic
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Localitā
    COMO
    Messaggi
    1,067
    Ringraziamenti
    342
    24th August 2019,  23:00
    22

    Aggiungo solo che creare un gruppo Italiarec su FB non č stata una cattiva idea ma in parte ha "cannabilizzato" il forum... a un certo punto se si scrive di lā non si scrive di qua, č come una coperta troppo corta che da qualche parte lascia comunque dei vuoti...
    Forse con il lavoro che c'č stato sul forum, l'impegno per gli articoli, i moderatori ecc.. ridursi sul livello di un qualsiasi gruppo su FB č stato un po un ridimensionamento...
    Capisco la necessitā di ampliare la base di partecipanti ma avendo adesso 2 canali in qualche modo simili si ha un "doppione" e non si sa bene dove partecipare...
    PS: io ultimamente seguo meno i forum e gli dō un occhio solo ogni tanto...

    Inviato dal mio GT-I9515 utilizzando Tapatalk

  3. 32 kHz
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Localitā
    a casa mia
    Messaggi
    862
    Ringraziamenti
    351
    24th August 2019,  23:50
    23

    Personalmente trovo che i social network non siano un media adatto ad informazioni che puntano ad avere una vita medio-lunga, come possono essere le discussioni tecniche che vengono affrontate nei forum. I social sono votati all'immediatezza e, conseguentemente, alla brevitā.

    Quanto ai video, sono una bella risorsa, a volte ne guardo anch'io perō... quanta fatica! Richiedono un sacco di tempo e spesso le informazioni / idee che si portano a casa sono poche (al punto che a volte mi chiedo se non sia solo intrattenimento)... ma magari sono io che non so cosa guardare.

    Riguardo ai forum, noto un generale declino. Sono ancora una delle mie fonti preferite per argomenti tecnici (specialmente in ambito musicale), perō le discussioni davvero interessanti sono diminuite rispetto ad alcuni anni fa. Le discussioni / informazioni che trovo attualmente sono principalmente di tecnologia (specialmente nuovi prodotti...) e non di tecnica.
    Ho anche notato che, se da una parte continuo a leggere abbastanza regolarmente i forum (i soliti 4, in ordine rigorosamente alfabetico: Gearslutz, HSI, Italiarec, KVR), partecipo davvero poco alle discussioni rispetto a quanto facevo in passato... una volta rispondevo anche a discussioni "entry level" (mentre oggi č pių raro che lo faccia), ma in generale sento di avere pochi domande/contributi utili per le discussioni in corso...


    In generale, trovo che attualmente il fermento sui forum sia poco (se si eccettua quello per i nuovi strumenti, hardware o software), al punto che pių di qualche volta io stesso mi annoio.


    Sicuramente c'č un discorso di "massa critica" di utenti attivi che decretano il "movimento" su un forum, Italiarec da questo punto di vista č piccolino (ma non vedo chissā che movimento nemmeno su HSI, se č per questo); su quelli in lingua inglese c'č pių attivitā (per ragioni linguistiche riescono ad attingere ad una platea molto pių vasta), ma anche lė gli utenti che scrivono contenuti interessanti non sono tanti (anzi, mi sembra che siano meno rispetto al passato) e le discussioni riguardano pių la tecnologia che la tecnica in sé.

    Se ad oggi una fetta di potenziali utenti risulta "dirottata" verso altre piattaforme (social, canali video), sospetto che ci sia anche un fenomeno di marketing sui forum (non tanto su quelli italiani quanto su quelli esteri, per motivi di dimensione/attivitā/visibilitā) che spinge verso la "tecnologia" a discapito della tecnica e li rende meno interessanti per una certa fetta di utenza (i forum esteri che ho citato hanno storicamente una certa "attenzione" verso la strumentazione, al punto che in un caso č addirittura parte del nome, perō mi sembra che in passato ci fossero pių discussioni di "ampio respiro" rispetto ad oggi).




    Quanto a veicolare traffico dai social verso i forum, io sono dell'idea che:
    - siano necessari contenuti che invoglino gli utenti ad uscire dai social (ad esempio articoli/contenuti interessanti...)
    - si debba fare in modo che, dopo "l'aggancio" iniziale, gli utenti siano invogliati ad approfondire / discutere utilizzando il forum anziché i commenti sui social dove viene promosso il link di turno (auguri!!! non ho la minima idea di come si potrebbe ottenere questo tipo di risultato).


    Tra i contenuti interessanti non includerei la recensione di strumentazione (a meno che non si tratti di recensioni approfondite come quelle che venivano fatte su certe riviste di settore ormai tanto tempo fa, oppure di strumenti su cui ci sono poche informazioni), perché il grosso delle recensioni/informazioni č reperibile tramite Youtube e la solita manciata di forum e siti in inglese.
    Vedrei meglio degli articoli sulle tecniche (anche utilizzo di uno specifico strumento), sulla realizzazione di attrezzatura, sulla "visione" che ci sta dietro ad un setup (magari con spiegazioni su come integrare il tutto... che magari risultano utili a chi č agli inizi).


    Se si vuole che il forum cresca in termini di visibilitā, credo ci sia bisogno che sia percepito come un posto dove si fa cultura (e non come la bocciofila dei social) e che i contenuti siano diversi (o quantomeno abbiano una declinazione diversa) rispetto ai "concorrenti" che vanno per la maggiore (forum esteri, video, social network).
    Noi che frequentiamo i forum abitualmente, magari da anni, abbiamo dei motivi per amarli (se non altro l'abitudine?) e ne conosciamo i pregi; ma se si desidera conquistare nuove utenze č necessario che queste persone trovino dei motivi validi per visitare il sito e poi partecipare al forum, vincendo l'istinto innato a mantenere le vecchie abitudini (social, video, forum inglesi...).
    Se ci si limita a fare la "brutta copia" in italiano dei big esteri, l'unico vantaggio offerto č l'essere una risorsa in italiano...

    Nel concreto, perō, non saprei cosa possa risultare davvero vincente a livello di contenuti (senza contare che poi serve una pianificazione abbastanza delle pubblicazioni che invogli l'utente a ritornare pių volte, almeno per il periodo di una "campagna di crescita"... e quello che sto descrivendo č un vero e proprio lavoro) e, soprattutto, non saprei come fare a convertire le utenze dai social in iscrizioni al forum (gli utenti devono essere invogliati a dire la loro - in modo costruttivo - e/o fare domande per approfondire... e questo deve avvenire sul forum anziché sui social o tramite un'integrazione social... buona fortuna!!!).



    Boh, alla fine questi sono un po' di pensieri in ordine sparso... opinioni personali, non necessariamente corrette e/o condivisibili.
    Il rispetto si costruisce solo insieme.

  4. I seguenti utenti ringraziano sin night per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    classic (25th August 2019)

  5. 32 kHz L'avatar di Barbapapā
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Localitā
    Wallerawang
    Messaggi
    594
    Ringraziamenti
    323
    25th August 2019,  07:31
    24

    concordiamo un po' tutti su tutto. Aggiungo un tocco un attimo pių brutale, mi si addice, che aggiunge un dato che credo in fondo sia condiviso ma non menzionato a cuor leggero. In tutte le cose dell'esistenza umana si configura un "do ut des". Per quello che riguarda il forum direi che da un 6 anni a questa parte il "des" sia latitante. Facciamo una premessa. Senza essere ipocriti, tutti i contribuenti "major", diciamo di HSI per brevitā, alla sintesi sono stati "ripagati" dalla comunitā per le migliaia di interventi sensati e ragionati depositati negli anni. C'č quello che ha venduto i corsi di meex, quello che ha venduto la progettazione degli home studios, quello che ha acchiappato qualche produzione, io ho masterizzato qualche disco ecc. Non č conditio si ne qua non nč, almeno da parte mia, c'č stata una qualche specifica strategia o particolare insistenza a monetizzare la mia presenza. Perō di fatto l'interazione con una comunitā ha prodotto dei benefici per entrambi. Non mi sono mai applicato a quantificare, probabilmente a livello di risorsa mentale-temporale č un affare a perdere, ma di fatto č sussistito uno scambio. Se rivoltiamo la frittata, partecipare ad una community come GS ha dato la possibilitā di interagire e parlare con alcuni degli eroi del settore, quelli che adesso vedi nei video di MWTM. Do ut des, in quel caso il des appunto era il contatto potenziale con le star. Torniamo in Italia: HSI ha un transito maggiore quindi conserva concettualmente la potenzialitā di generare commissioni a pagamento (in mia esperienza zero dal forse 2013/14). ITA REC zero assoluto dalla nascita. Gruppi FB: quella che definiamo "informazione" č totalmente assente. Fate caso che sono solo un'accozzaglia di link, per la maggior parte anche raccapriccianti per qualitā, e non esiste alcun contenuto esclusivo. Condividete? Se omettiamo di menzionare e valutare questi aspetti temo che rischiamo anche di girare intorno a problemi valutandone solo alcuni in maniera non esaustiva.
    Ultima modifica di Barbapapā; 25th August 2019 alle 07:34
    ...e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella piscia.

  6. I seguenti utenti ringraziano Barbapapā per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    classic (25th August 2019)

  7. 32 kHz L'avatar di Barbapapā
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Localitā
    Wallerawang
    Messaggi
    594
    Ringraziamenti
    323
    25th August 2019,  08:29
    25

    edit: sapete qual č stato il forum con il pių alto tasso di conversione tra interazione virtuale e contatto reale professionale? Il forum di Funky Junk per quel brevissimo periodo in cui č esistito. Al netto dei cambiamenti epocali blablablā quello č stato l'unico aggregatore di un'utenza professionale che aveva esigenze professionali e possibili interazioni. Poi č andato a putt@ne, ma č l'unico caso recente che merita menzione.
    ...e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella piscia.

  8. I seguenti utenti ringraziano Barbapapā per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    classic (25th August 2019)

  9. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di PAPEdROGA
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    1,231
    Ringraziamenti
    629
    25th August 2019,  10:13
    26

    Personalmente concordo un po' con tutti ed in particolar modo con DB.

    La questione del "do ut des", poi, anche se non č facile e bello ammetterlo, non č secondaria e riguarda un po' tutti "i navigati". Perché, vuoi o non vuoi, una volta che hai acquisito un certo bagaglio di informazioni e sei arrivato ad un punto in cui non hai pių molto da prendere, la tua attivitā sul forum diventa puramente in perdita. Dedichi del tempo a qualcosa che, arrivato a quel punto, non ti arricchisce pių e lo scambio di opinioni non vale pių la candela... quindi piano piano molli.
    A quel punto dovrebbe esserci un ricambio generazionale, che vada a sostituire chi ha abbandonato la nave, ma questo ricambio non c'č. Ed il perché non ci sia questo ricambio credo sia la questione centrale.

    Assistiamo tutti i giorni da anni ad un disinteresse verso il sapere, in tutti i campi. Sembra che maggiore sia l' offerta, minore l' interesse.
    Pensate solo a Spotify, che ci mette a disposizione una quantitā di musica incredibile, gratis o quasi, che puoi ricercare con due click, e l' utilizzo principale sarā mettere playlist lounge durante gli aperitivi. O Wikipedia, un' enciclopedia open source che dovrebbe racchiudere l' intero sapere umano a cui poter accedere facilmente e liberamente, e l' utilizzo principale sarā vedere quanto č alto il nano del trono di spade.

    In questo scenario si inseriscono anche i forum tecnici.

    Le nuove leve, quelle che dovrebbero garantire il ricambio, sono impigrite dall' enormitā dell' informazione disponibile ovunque. Di conseguenza i forum sono destinati a bruciare pian piano la cera rimasta...
    Giampiero Ulacco
    Mixing Engineer

  10. I seguenti 3 utenti ringraziano PAPEdROGA per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    classic (25th August 2019), grungelizer (28th August 2019), roby_pro (28th August 2019)

  11. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di classic
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Localitā
    COMO
    Messaggi
    1,067
    Ringraziamenti
    342
    25th August 2019,  13:09
    27

    Il problema per chi utilizza č anche il tempo e non posso criticare chi le 2 ore libere da impegni le spende anche per rilassarsi, per trovarsi con gli amici o fare un po di sport.
    Intendo dire che condivido sull'enorme offerta di musica e informazioni ma non sono sicuro che la mancata partecipazione a forum ed altro sia dovuta a "pigrizia" o disinteresse
    Probabilmente č solo una questione matematica, utenti/offerte o tempo_libero/scelte_disponibili.
    Altrimenti IMHO di tende a ricadere nella classica formula "prima era meglio"...

    Inviato dal mio GT-I9515 utilizzando Tapatalk

  12. 32 kHz L'avatar di Barbapapā
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Localitā
    Wallerawang
    Messaggi
    594
    Ringraziamenti
    323
    25th August 2019,  18:56
    28

    ma credo che per noi professionisti prima era meglio davvero.
    ...e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella piscia.

  13. I seguenti utenti ringraziano Barbapapā per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    PAPEdROGA (25th August 2019)

  14. 32 kHz L'avatar di Barbapapā
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Localitā
    Wallerawang
    Messaggi
    594
    Ringraziamenti
    323
    26th August 2019,  09:02
    29

    io tornerei alla critica costruttiva per 5 minuti: un forum č come una testata giornalistica, un'etichetta discografica, un pub ecc. Non penso sia affatto semplice trovare un balance tra gli ingredienti perchč un'attivitā decolli. Detto questo, ho pių volte affrontato la questione negli appositi 3ad nelle varie epoche in cui ebbi modo di definire "scellerata" anche la gestione di HSI, dotato di potenziale ma adagiato sugli allori dell'essere in qualche modo uno dei pochi competitors in lingua italiana ma assolutamente privo di un team editoriale o di una qualunque struttura professionale. Questo ha decretato il fatto che il livello si sia autostabilizzato, senza alcuna guida, ed ha anche consentito, ad esempio, la nascita di competitors trash con un certo numero di adesioni. A lungo andare, in assenza di contribuenti di un minimo livello culturale, i contenitori trash hanno sensatamente chiuso perchč gestita in questo modo quella del forum č un'attivitā a perdere. Cosa puō costituire un'attrattiva in tempi oscuri per sistemi come questo (meno immediati dei social)? Secondo me solo un team editoriale di gente che fa le cose davvero. Fonici che fanno i dischi, producers che producono, designers che designano, commercianti che commerciano ecc. (ricordate la menzione a FJ?). L'azienda Xcazz per avere una feature deve donare qualcosa per un giveaway, i giveaway attirano utenza. Se la cosa rimane a livello di nerd che parlano tra loro o sfig@ti che sfig@no tra loro per me il futuro č uno solo.
    Ultima modifica di Barbapapā; 26th August 2019 alle 09:11
    ...e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella piscia.

  15. Nino D'Angelo del Forum L'avatar di les2
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    2,484
    Ringraziamenti
    534
    27th August 2019,  12:45
    30

    la pensiamo simile tutti e in passato ho scassato le palle agli altri poveretti per diventare una redazione, con odio degli amici...
    ma come portale vuoi per tempo, vuoi per colpa di video e social, non siamo riusciti a partire.
    avere un portale attivo significa aver eun forum attivissimo, altrimenti ovviamente no.

    ragazzi se qualcuno vuole fare qualcosa o ha qualche idea siamo quā. io sono stato forse la risorsa tecnica e il limite di italiarec, ma paghiamo di nostra tasca la quota server e domini e ognuno di noi regala il proprio tempo che per vecchiaia salvo di due giovini, č andato scemando

  16. 22 kHz (mono) L'avatar di grungelizer
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Localitā
    Italia
    Messaggi
    113
    Ringraziamenti
    110
    28th August 2019,  07:02
    31

    Citazione Originariamente Scritto da PAPEdROGA Visualizza Messaggio
    A quel punto dovrebbe esserci un ricambio generazionale, che vada a sostituire chi ha abbandonato la nave, ma questo ricambio non c'č. Ed il perché non ci sia questo ricambio credo sia la questione centrale.

    Assistiamo tutti i giorni da anni ad un disinteresse verso il sapere, in tutti i campi. Sembra che maggiore sia l' offerta, minore l' interesse.
    La penso esattamente come te.
    Anche se mi rendo conto che "dare la colpa" ai pių giovani non č mai buon segno...

  17. I seguenti 2 utenti ringraziano grungelizer per questo utile post:

    + Show/Hide list of the thanked

    PAPEdROGA (28th August 2019), roby_pro (28th August 2019)

  18. Nino D'Angelo del Forum L'avatar di les2
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    2,484
    Ringraziamenti
    534
    28th August 2019,  15:30
    32

    Citazione Originariamente Scritto da grungelizer Visualizza Messaggio
    Assistiamo tutti i giorni da anni ad un disinteresse verso il sapere, in tutti i campi. Sembra che maggiore sia l' offerta, minore l' interesse.
    vuoi dire che questo č il motivo per cui, da che sono papā con 28 anni di mutuo da pagare, inizia a ronzarmi in torno un po' di fica che per anni ho visto solo su schermo?

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12