Risultati da 1 a 4 di 4
  1. 8 kHz (mono)
    Data Registrazione
    Jan 2021
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    2
    Ringraziamenti
    0
    17th January 2021,  00:33
    1

    Bone Music

    Dicevo....un buongiorno....sono Max Bottini e mi diletto di musica: mi sono iscritto a questo forum sperando di trovare soluzione ad un mio quesito, forse senza soluzione....ma non si sa mai.
    Mi affascinano molto le registrazioni delle ossa... bone music ... the X-Ray Audio ...quelle effettuate in Unione Sovietica in tempi non tanto felici di "proibizionismo" musicale e vedendo che i Massive Attack non tanti anni orsono hanno riproposto questo tipo di incisione mi chiedevo se qualcuno ne sa qualcosa di specifico ossia se qualcuno conosce come si costruisce il fonoincisore in questione, se qualcuno ha conoscenza di dove possa trovare un progetto per costruirlo o qualcuno in grado di registrare in questa maniera
    Grazie a tutti per ev. info
    Max

  2. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di classic
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    COMO
    Messaggi
    1,100
    Ringraziamenti
    352
    17th January 2021,  20:13
    2

    Benvenuto ma io purtroppo non posso aiutarti

    Inviato dal mio Moto G (5S) Plus utilizzando Tapatalk

  3. Eroe del forum (Admin) L'avatar di lordadb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    6,746
    Ringraziamenti
    2,281
    18th January 2021,  11:19
    3

    Ciao Max, benvenuto. Ti riferisci a quell'articolo divenuto virale sui social, ma onestamente io non ne so nulla.

  4. 44,1 kHz (16bit) L'avatar di MHL
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Lucca
    Messaggi
    1,871
    Ringraziamenti
    459
    31st January 2021,  12:09
    4

    Nel dettaglio della tecnica utilizzata non ti saprei dire, ma da quel che ne so si trattava principalmente di produzioni hobbistiche.
    insomma uscivano con quel supporto dei bootleg, magari registrati clandestinamente a qualche evento dal vivo, ma pure delle compilation di brani fatte su ordinazione.

    Detto questo mi sento di lanciarmi in qualche supposizione; tipo che l'attrezzatura utilizzata non fosse altro che derivante da qualche macchinario dismesso dell'industria discografica di stato oppure quanche arnese autocostruito da intraprendenti studentelli d'ingegneria o degli istituti tecnici dell'epoca.

    La differenza principale rispetto ad una produzione su vinile standard dovrebbe essere comunque che l'incisione su lastra da radiografia non avverrebbe per stampaggio a caldo da una matrice, ma per incisione diretta sulla lastra già utilizzata (spesso fornita proprio dal cliente finale).
    Quindi il macchinario utilizzato dovrebbe essere del tipo destinato ad incidere le matrici e non quello per le produzioni di serie.
    Musica Habet Logica
    SunnyWoods